Media occidentali: senza gas e fertilizzanti russi, è probabile la carestia


I media stranieri continuano a chiarire la possibile portata della carenza di cibo e se la fame è possibile nel mondo, su scala globale o regionale. In particolare, questo argomento è stato toccato dal sito MoneyWeek.


Per i paesi poveri, come del resto per le persone a basso reddito nei paesi più ricchi, la situazione attuale è molto difficile. In molti paesi africani, il cibo rappresenta il 50-60% di tutta la spesa, quindi un aumento del 50% del prezzo del pane o dell'olio vegetale è del tutto insostenibile. Ecco perché António Guterres, Segretario generale delle Nazioni Unite, a maggio ha avvertito che nei prossimi mesi potremmo assistere allo "spettro di una carenza alimentare globale" che potrebbe durare per anni.

- segna la risorsa.

La pubblicazione afferma che l'Ucraina e la Federazione Russa, entrate in conflitto, erano i principali fornitori di cibo per i mercati mondiali.

MoneyWeek sottolinea inoltre che le prospettive per il prossimo anno potrebbero essere anche peggiori, in parte a causa dei costi energetici. Il gas naturale viene utilizzato per produrre fertilizzanti azotati, che sono un ingrediente essenziale in agricoltura.

Prezzi più alti del gas significano anche un prezzo alle stelle per i fertilizzanti.

Così, la società norvegese Yara International, uno dei maggiori produttori mondiali di fertilizzanti, ha iniziato a ridurre la produzione di ammoniaca all'inizio di quest'anno e il mese scorso ha annunciato un'altra serie di arresti delle linee.

L'azienda ora afferma di utilizzare solo il 35% della sua capacità di ammoniaca in Europa.

Anche CF Industries, la più grande azienda britannica del segmento, ha sospeso la produzione di fertilizzanti nel suo stabilimento di Billingham.

In totale, circa il 50 percento della capacità di produzione di ammoniaca in Europa non è più in uso, secondo il think tank del settore CRU.

Sebbene i produttori di fertilizzanti possano importare ammoniaca e i venditori possano importare fertilizzanti finiti, ciò significherà comunque prezzi più elevati per gli agricoltori.

Ma non si tratta solo di nutrienti a base di azoto. La Russia, e insieme ad essa la Bielorussia, sono i principali esportatori di fertilizzanti a base di potassio e fosfato, quindi le forniture da questa direzione sono state interrotte dalle sanzioni.

Nel complesso, è probabile che ciò che accadrà influirà su quanto gli agricoltori dei paesi occidentali potranno piantare l'anno prossimo e con quali raccolti finiranno.
  • Foto utilizzate: https://vk.com/minselhoz
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 7 September 2022 20: 34
    -1
    La compagnia è norvegese, norvegese anche il gas. Cosa impedisce di fornire gas all'interno del paese al costo? O per imporre un tetto di prezzo al gas norvegese?
    1. GIS Офлайн GIS
      GIS (Ildo) 8 September 2022 07: 43
      +1
      ahahah sono capitalisti
      soffocare per un centesimo
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 7 September 2022 22: 18
    0
    Tutti moriranno .... È possibile ...
    In estate hanno scritto: l'Ucraina morirà di fame ...
    Ma all'improvviso c'è stato un articolo su VO: il raccolto è stato raccolto, non ci sarebbe stata fame ...
    Allora... Europa. Congelare, asciugare, morire di fame...

    Stiamo aspettando il flusso di emigranti dall'Europa alla Russia?
  3. Sydor Kovpak Офлайн Sydor Kovpak
    Sydor Kovpak 8 September 2022 00: 52
    +2
    La fame è così affamata, ma cosa fare? Nessuno ha ancora imparato a vivere in modo indipendente! Lasciali vivere agli ordini di Fashington
  4. GIS Офлайн GIS
    GIS (Ildo) 8 September 2022 07: 47
    +1
    ieri è stato chiaramente e chiaramente affermato all'ONU e al forum che TUTTO IL MONDO è stato truffato con il "grain deal", che su 90 trasporti solo 2 non sono andati all'UE. Ebbene, chi altro dirà che hanno abbandonato il colonialismo???? chi dirà che hanno compassione e complicità???? quindi, il risultato logico è che l'Europa debba soffrire in pieno
  5. Il commento è stato cancellato
  6. giudice Офлайн giudice
    giudice (giurisprudenza) 8 September 2022 12: 00
    +3
    Perché così esagerare. La fame è ovunque. Oltre 1 miliardo di persone stanno morendo di fame. Per quanto riguarda gas e fertilizzanti, ci sono altri produttori. La Russia brucia il gas che non venderà. Perché non portare il tuo gas ai tuoi consumatori. I russi nel 40% del territorio non hanno il gas nelle loro case. Pensa a te stesso.
    1. Victorio Офлайн Victorio
      Victorio (Vittorio) 8 September 2022 17: 31
      0
      Citazione da jurpor
      Perché così esagerare. La fame è ovunque. Oltre 1 miliardo di persone stanno morendo di fame. Per quanto riguarda gas e fertilizzanti, ci sono altri produttori. La Russia brucia il gas che non venderà. Perché non portare il tuo gas ai tuoi consumatori. I russi nel 40% del territorio non hanno il gas nelle loro case. Pensa a te stesso.

      qualcosa accadrà sicuramente. Passo davanti alla mensa dei poveri, se sei mesi fa era vuota, ma ora, ahimè, è più affollata. e lascia che sia orientale. ma l'Europa.
  7. Vox populi Офлайн Vox populi
    Vox populi (Vox populi) 8 September 2022 20: 12
    +1
    fame probabile, ma non nel nostro paese e non nell'UE con gli Stati Uniti, ma nei paesi sottosviluppati, dove la malnutrizione è presente da tanto tempo...
  8. zenion Офлайн zenion
    zenion (zinovy) 9 September 2022 13: 33
    +1
    Se in Russia vogliono che assomigli a questo, allora sarà così. Se gridano al blu che è giallo, allora dovranno essere d'accordo con questo, quindi ci saranno meno urla.