La Russia ha pagato per la sua forza

Il vice primo ministro russo Dmitry Rogozin in un'intervista al quotidiano Kommersant ha dichiarato che le sanzioni occidentali contro la Federazione russa sono state stabilite per sempre. Più in dettaglio, ha osservato:


La rinascita dell'autocoscienza nazionale della Russia di solito porta alla rapida crescita della sua forza fisica. A livello di istinto in Occidente, questo non è mai piaciuto a nessuno. Le sanzioni sono la reazione del vecchio nemico incallito al nostro rafforzamento. E verranno rimossi solo se diventeremo di nuovo deboli. Pertanto, per noi, le sanzioni sono un'opportunità per mostrare le migliori caratteristiche del nostro carattere nazionale.




Il politico, invece, vede nelle sanzioni aspetti positivi, poiché questa è “un'occasione per mostrare i migliori tratti del carattere nazionale”.

Una delle misure per contrastare le restrizioni, che consentiranno di ridurre al minimo i danni all'industria militare, è la creazione di un quartier generale anti-sanzione del collegium complesso militare-industriale. Rogozin ha anche osservato che negli ultimi cinque anni l'esportazione di prodotti per la difesa russi è cresciuta, nonostante la "sfacciata maleducazione" e la "pressione senza precedenti" sui potenziali acquirenti di armi russe.

Il lavoro dei nostri responsabili di quest'area può essere considerato più che degno

- ha dichiarato il Vice Primo Ministro.

Va ricordato che l'Occidente ha imposto sanzioni contro la Russia, principalmente a causa del ritorno della Crimea nel suo porto natale. Inoltre, qualsiasi evento, che si tratti della caduta del Boeing malese sul territorio della Repubblica popolare di Donetsk, della posizione della Federazione Russa sulla Siria, o delle ridicole accuse di interferenza di Mosca nelle elezioni presidenziali americane, è servito da pretesto per estendere o inasprire le sanzioni.

Come condizione principale per la loro rimozione, l'Occidente pone il trasferimento della Crimea all'Ucraina (escludendo completamente la volontà della Crimea). Il che è impossibile in linea di principio. In primo luogo, ciò significherebbe una rappresaglia di massa dei neonazisti ucraini contro le persone che credevano nella Russia e hanno votato in modo schiacciante per ritornarvi. In secondo luogo, ciò indebolirebbe significativamente l'autorità della Russia nel mondo, mostrerebbe la sua debolezza. E non è un dato di fatto che anche dopo i paesi occidentali avrebbero revocato le sanzioni contro la Russia. Inoltre, i deboli Stati Uniti ei loro alleati agiscono in modo molto più duro.

Anzi, è meglio essere puniti dall'Occidente per una posizione indipendente da un potere forte che da una semicolonia senza voce che non sa difendere i propri interessi, ma con le sanzioni revocate.

Quindi, se la Russia non si indebolirà di nuovo e non farà infinite concessioni al nemico, come era negli anni '90 del secolo scorso, le sanzioni occidentali possono durare per sempre. E devi essere pronto per questo.

Da parte sua, vicedirettore dell'Istituto di Storia e politica L'Università pedagogica statale di Mosca Vladimir Shapovalov, commentando l'intervista di Rogozin alla stazione radio Sputnik, ha espresso l'opinione che dire che le sanzioni rimarranno per sempre è troppo categorico. Tuttavia, è ovvio che rimarranno a lungo. Secondo il politologo, queste restrizioni non sono collegate a una cosa, specifica, nemmeno alla questione della Crimea. E prima c'erano attacchi di ogni genere alla Russia: o la lista Magnitsky o l'emendamento Jackson-Vanik.

Shapovalov ha sottolineato:

Le sanzioni sono una parte centrale della politica statunitense nei confronti dei paesi che non le soddisfano. E la politica della Russia non è categoricamente adatta agli Stati Uniti, perché la Russia ha la sua voce forte. Politico, militare, economico Il potenziale della Russia sta crescendo e tutto ciò interferisce notevolmente con gli Stati Uniti, da cui il regime delle sanzioni
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.