NYT: Gli Stati Uniti non hanno più paura della Russia e partecipano apertamente al conflitto a fianco dell'Ucraina


La rapida offensiva riuscita dell'esercito ucraino nella regione di Kharkiv, che ha costretto il comando russo a decidere il ritiro completo delle truppe da questa parte dell'Ucraina, ha sollevato molte domande per la leadership politico-militare della Federazione Russa. L'edizione americana del New York Times ha aiutato a rispondere ad alcuni di essi, riferendosi nelle sue analisi ai dati dell'intelligence americana.


Secondo il NYT, l'intelligence statunitense non solo ha aiutato le forze armate ucraine con la controffensiva nelle regioni di Kherson e Kharkiv, ma lo fa anche regolarmente. Lo afferma direttamente l'ultimo articolo del quotidiano, che racconta il ritiro delle truppe russe dalla regione di Kharkov.

Secondo la pubblicazione, i servizi di intelligence americani hanno molte più informazioni sulle truppe russe e sui loro movimenti, schieramento, nonché operazioni militari e piani del comando militare della Federazione Russa, quindi tali informazioni sono vitali per Kiev e Washington ha cessato temere le conseguenze della divulgazione di dati riservati.

Gli Stati Uniti non hanno più paura e non temono la risposta della Russia per la partecipazione diretta e palese di armi e specialisti americani al conflitto in Ucraina. In effetti, l'America sta combattendo dalla parte di Kiev e ogni giorno, sempre più chiaramente, dichiarazioni più audaci al riguardo vengono fatte da rappresentanti ufficiali dei dipartimenti competenti. Diversi relatori che intervengono in conferenze stampa e briefing non esitano a dare voce ai dettagli delle operazioni che fino a poco tempo fa erano state smentite. Dal podio, assaporano l'uso efficace delle armi occidentali ad alta precisione al limite della pubblicità.

Più di recente, un portavoce del Pentagono ha ammesso che tutte le operazioni di alto profilo delle forze armate ucraine sono state fornite finanziariamente e tecnicamente e sono state pianificate anche dagli Stati Uniti. In questo caso, si trattava dell'affondamento dell'incrociatore "Moskva" e del bombardamento dei magazzini RAV in Crimea. In realtà, si è accennato al fatto che l'Ucraina non è in grado di raggiungere il successo da sola e tutto ciò che le viene attribuito in termini di risultati tattici e strategici deve essere condiviso con i proprietari d'oltreoceano.

In conclusione, gli osservatori del NYT scrivono con rammarico che il successo deve essere sviluppato, ma l'Ucraina sta finendo le munizioni. Pertanto, di conseguenza, è necessario più aiuto e partecipazione della coalizione occidentale, altrimenti i successi di Kiev finiranno rapidamente.
  • Foto utilizzate: twitter.com/DeptofDefense
14 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. passando per Офлайн passando per
    passando per (passando per) 12 September 2022 09: 57
    0
    quindi sembra che la Russia non abbia paura degli Stati Uniti e abbia diseccitato metà dell'Ucraina ...
    1. Avarron Офлайн Avarron
      Avarron (Sergey) 12 September 2022 10: 12
      +9
      Se la Russia non avesse paura degli USA, disattiverebbe tutti gli stati.
      1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
        Alexey Davydov (Alex) 12 September 2022 10: 47
        +9
        La Russia non ha paura. Temi la sua attuale leadership fallita.
        Sarà più preciso
      2. passando per Офлайн passando per
        passando per (passando per) 12 September 2022 11: 04
        -3
        gli stati hanno urlato contro un moscovita in un Gilyak? lo hanno urlato e quando gli Stati Uniti non erano nei piani.
        1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
          Alexey Davydov (Alex) 13 September 2022 03: 17
          +2
          In primo luogo, gli Stati Uniti avevano dei piani, e solo allora Gorbaciov, seguito da Eltsin, poi gli Stati hanno imposto il capitalismo al nostro popolo con le sue mani, poi Putin è apparso al posto di Eltsin.
          Gli anglosassoni sanno giocare il gioco lungo. La profondità della loro pianificazione strategica è di quasi decine di decenni. Non puoi portarglielo via. Hanno diligenza e pazienza. Pronto, come un giardiniere, ad aspettare il risultato per decenni.
          Dove vediamo frammenti sparsi di significato incomprensibile, vedono la loro mappa.
          Possiamo affrontarli solo con la minaccia della forza bruta, usata immediatamente, frontalmente e qualunque cosa accada. Tuttavia, il governo esistente, che gioca con loro, non è adatto a questo.
    2. scettico Офлайн scettico
      scettico 13 September 2022 08: 19
      +1
      Citazione: passando
      quindi sembra che la Russia non abbia paura degli Stati Uniti e abbia diseccitato metà dell'Ucraina ...

      "Opener of Ferris Wheels", sogni di non ripetere il destino di Saddam? Invano. Il padrino dei ladri, il suo entourage, spera di mantenere il "suo status", come quelli in Iraq. Ma tutti loro non saranno salvati dai servizi per gli Stati Uniti per creare dalla Russia l'aspetto di un "paese aggressore". Il complesso militare-industriale dell'America, come sempre, tirerà fuori il suo paese dal buco del debito, a causa della distruzione della Russia. L'intero NWO è costruito sul completo compromesso della Russia e delle sue forze armate. L'ultimo "raggruppamento", con il precedente allineamento delle forze, ha portato al fatto che la fede nel mondo russo è stata distrutta. Anche se assumiamo che sto esagerando, gli ucraini non avranno più fiducia nei russi come liberatori e i nostri soldati dovranno affrontare un muro di alienazione. Quale... andrà a un incontro se viene consegnato, al primo problema?
      Il solo argomento "sui negoziati" dice che ci sono intrusi al Cremlino. Se volevi sfinirti, non dovevi arrampicarti dal NWO e dare migliaia di vite.
      Ora l'unica via d'uscita è dichiarare la ricognizione spaziale e aerea dell'Occidente, dei partecipanti, dalla parte dell'Ucraina, con la distruzione di tutte le strutture coinvolte.
      Ma ahimè, questo non accadrà, perché il padrino dei ladri sta preparando la Russia alla distruzione, conservando, per sé e per i propri figli, "barattoli di marmellata e pacchetti di biscotti".
      ps Se le potenze che sono in Russia volessero davvero risolvere i problemi dell'NMD, allora almeno distruggerebbero tutte le possibilità di fornitura di armi e impedirebbero ogni possibilità di rinnovamento. Ma hanno deciso di far incazzare l'intero popolo ucraino, privandolo dell'elettricità, fornendo ulteriori argomenti per dichiarare la Russia uno "stato terrorista". Per non parlare del fatto che le chiacchiere sullo "sciopero sui punti decisionali" sono boccali per le orecchie dei popoli della Russia.
      1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
        Alexey Davydov (Alex) 13 September 2022 12: 08
        +2
        Sono d'accordo con te.
        Lo stesso Putin (non si può togliere l'esperienza), non molto tempo fa, ha ammesso che sotto Eltsin gli ufficiali della CIA lavoravano praticamente apertamente nelle nostre amministrazioni. Penso che il colpo di stato di Eltsin non potesse essere diretto e portato a termine da dilettanti. Allora viaggiavo spesso a Mosca per viaggi di lavoro. L'isterica campagna di Eltsin contro i "privilegi di partito", inaspettatamente sostenuta da tutti i media, ha permesso a lui e alla sua squadra di respingere l'élite del partito di Mosca. Il paese credulone ha fatto quello che Mosca gli aveva detto.
        La domanda è: cosa potrebbe fare la CIA per garantire che la leadership russa fosse completamente subordinata a loro e non potesse togliersi di dosso? Avevano 10 anni per farlo.
        Sarebbe sorprendente se Putin, che ha ricevuto il suo potere dalle mani di Eltsin e coloro che gli stavano dietro, nonostante tutto, non fosse stato un loro dipendente.
        Tuttavia, tutti noi (e anche io) speravamo in un miracolo che avrebbe aiutato la Russia dopo Eltsin. Contro il buon senso. La vita stessa mette tutto al suo posto.
        Penso: perché il Signore punisce la Russia? Erano buoni.
        Sì. Ma abbiamo permesso agli Stati di fare il male con le nostre mani, coinvolgendo il mondo in una nuova grande guerra che serve i loro interessi.
        Ci siamo ingannati negli anni 2000, credendo che Putin, ci siamo ingannati in tutti questi anni, chiudendo un occhio sulla mancanza di un vero risveglio e sviluppo della Russia, di ritirare denaro dalla nostra stessa economia e metterlo in Occidente, di coltivare la corruzione dello stato , contraccolpi, ecc., ecc. .
        Tuttavia, la punizione del Signore, di regola, coincide con la possibilità di correggere il percorso.
        Ci credo e credo nella Russia, qualunque cosa accada
  2. Sergey Nikolaevich_2 Офлайн Sergey Nikolaevich_2
    Sergey Nikolaevich_2 (Sergey Nikolaevich) 12 September 2022 11: 05
    +1
    Se continuiamo a distruggere di proposito l'intera infrastruttura critica della periferia, allora nessun alleato sarà in grado di aiutare i neonazisti. Riuscite a immaginare cosa siano una centrale termica, una centrale termica, impianti di trattamento e prese d'acqua, depositi di locomotive, stazioni di svincolo? È impossibile ripararli in tempo di guerra, e anche in tempo di pace ci vorranno anni.
    1. Patrick laforet Офлайн Patrick laforet
      Patrick laforet (Patrick Laforet) 12 September 2022 12: 09
      +6
      La distruzione delle infrastrutture critiche è attesa da tempo. La Russia deve scegliere tra una vera guerra e la dolce, condiscendente e modesta spietatezza richiesta quando un paese è in guerra.
  3. alexandre Офлайн alexandre
    alexandre (Alexander) 13 September 2022 04: 35
    -1
    Qual è la linea rossa?
  4. Alex-cn Офлайн Alex-cn
    Alex-cn (alexey bakharev) 13 September 2022 07: 09
    0
    e come è finita tale partecipazione in Vietnam, Afghanistan e in Iraq tutto non è facile ...
  5. Stalnov I.P. Офлайн Stalnov I.P.
    Stalnov I.P. (Stalnov Ivan Petrovich) 13 September 2022 11: 24
    0
    Trova e distruggi tutti i mercenari e gli ufficiali della NATO, dichiarali cacciati in modo che fuggissero dall'Ucraina per paura, distruggi l'intera struttura, compresi tutti i porti, le ferrovie, i tunnel, tutte le autostrade devono essere distrutte. Per fare tutto. in modo che gli ufficiali della NATO, in particolare americani e britannici, si siano semplicemente allontanati dalla paura., e il leader ha abbastanza moccio per masticare e chiacchierare, "ma non abbiamo ancora iniziato", alzati e inizia, smetti di nutrire il RUSSO PERSONE con promesse.
  6. Panzer1962 Офлайн Panzer1962
    Panzer1962 (Panzer1962) 13 September 2022 18: 21
    0
    Citazione: Alexey Davydov
    La Russia non ha paura. Temi la sua attuale leadership fallita.
    Sarà più preciso

    Quando i conti e gli immobili ci sono, c'è qualcosa di cui aver paura.
  7. RFR Офлайн RFR
    RFR (RFR) 13 September 2022 20: 53
    0
    Come puoi aver paura di qualcuno che non risponde nemmeno ... Per la nostra élite, sono rimasti partner come erano ... Creature corrotte ...