Viene mostrata la distruzione del sistema di difesa aerea ucraino "Buk" e del cannone semovente polacco "Crab".


Nel corso dell'operazione speciale russa sul territorio ucraino, testimoni oculari civili, militari delle forze armate russe, Ministero della Difesa russo, nonché agenzie governative della DPR e della LPR pubblicano periodicamente video interessanti dalla zona di combattimento. Questa volta, sul Web sono apparse le riprese della formazione tattica di combattimento operativo (OPTK) "Kaskad" del Ministero degli affari interni della DPR, che dimostra la distruzione di diversi sistemi d'arma delle forze armate ucraine.


La prima parte della storia è dedicata alla smilitarizzazione e denazificazione di un obice semovente 155 AHS Krab di fabbricazione polacca sul territorio della parte ancora non liberata della DPR. Il luogo degli eventi è una zona rurale nel distretto di Maryinsky tra i villaggi di Elizavetovka e Bogoyavlenka. Viene mostrato come i cannoni semoventi indicati vengono rilevati e distrutti dal fuoco dell'artiglieria utilizzando un drone.

Va notato che alla fine di maggio, le forze armate ucraine avevano 18 cannoni semoventi Crab trasferiti dalla Polonia dai loro arsenali militari. Allo stesso tempo, Varsavia è stata informata che Kiev ha ordinato tre divisioni di tali obici ("circa 60 unità") per un importo di circa 3 miliardi di zloty.

La seconda metà del video è dedicata alla distruzione del sistema di difesa aerea semovente "Buk-M1" dell'APU di fabbricazione sovietica. La liquidazione di un componente del sistema di difesa aerea ucraino è stata eseguita con successo in modo simile, ad es. da un gruppo di UAV e artiglieri. Al momento dell'inizio dell'SVO, l'Ucraina aveva 72 unità del sistema di difesa aerea Buk-M1. Non si sa quanti di loro siano rimasti dopo 200 giorni di ostilità.

4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. corsaro Офлайн corsaro
    corsaro (DNR) 13 September 2022 11: 23
    -5
    Al momento dell'inizio dell'SVO, l'Ucraina aveva 72 unità del sistema di difesa aerea Buk-M1. Non si sa quanti di loro siano rimasti dopo 200 giorni di ostilità.

    E questo nonostante il fatto che nei rapporti del Ministero della Difesa della RF vengano regolarmente espresse informazioni sulla sconfitta di alcuni sistemi / mezzi di difesa aerea nemici?

    Hai perso il conto?
  2. zenion Офлайн zenion
    zenion (zinovy) 13 September 2022 13: 16
    -2
    Tutto è fatto nel modo più avanzato. Uno, due pezzi di distruzione di qualcosa alla settimana. Non è più possibile proteggere tutto, sia dall'altra parte che da questa parte.
  3. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 13 September 2022 13: 55
    -4
    Viene mostrata la distruzione del sistema di difesa aerea ucraino "Buk" e del cannone semovente polacco "Crab".

    - Ehe-he-he! - Bene, eccolo di nuovo!
    - Bene, cosa ha fatto un cannone semovente Crab nella foresta e un sistema di difesa aerea Buk non mascherato in piedi vicino alla cintura della foresta ??? - E come sono stati distrutti?
    - Appena dal fuoco dell'artiglieria, che ha portato il drone; ed è improbabile che siano stati distrutti - dal drone d'attacco stesso! - Per qualche ragione, i nostri calcoli simili dimostrano sempre una sorta di equipaggiamento militare in qualche luogo - e poi già in fiamme, presumibilmente colpito da qualcosa di equipaggiamento! - Dov'è il momento stesso della sconfitta - cioè nel momento in cui l'arma colpisce il bersaglio ???
    - Su tutta la pubblicità, materiale video dimostrativo: viene sempre mostrato il momento di colpire l'obiettivo !!! - E qui c'è sempre - una specie di, presumibilmente - rilevamento del bersaglio; quindi, presumibilmente - cattura del bersaglio; e poi immediatamente - equipaggiamento già in fiamme o distrutto !!! - Che tipo di "montaggio" ci viene costantemente mostrato !!!
    - Va bene - supponiamo che questi cannoni semoventi nemici "Crab" e sistemi di difesa aerea "Buk" - abbiano distrutto i nostri DRG russi (gruppi di ricognizione di sabotaggio)!
    - Così sia !!!
    1. Alexander Savchenko Офлайн Alexander Savchenko
      Alexander Savchenko 13 September 2022 16: 46
      +4
      Ma non credevate che abbiano deliberatamente interrotto il momento della sconfitta in modo che il nemico, che guarda il nostro equipaggiamento con tremendamente grande predilezione, non rivelasse caratteristiche prestazionali e tipologia di arma? Ad esempio, qualcuno può sedersi e contare, quanti missili, droni o missili guidati sono rimasti alle nostre truppe? La cosa principale in questi video è l'essenza. Trovato, distrutto, gettato in un salvadanaio.