La Russia ha ridotto gli investimenti nel debito nazionale degli Stati Uniti a un errore statistico

Il Tesoro degli Stati Uniti lancia l'allarme. La Russia continua a ridurre cinicamente i suoi investimenti nel debito nazionale della roccaforte mondiale della "democrazia". E non c'è niente di sorprendente in questo. Questa è una reazione naturale di Mosca a questo politica di palesi ricatti ed estorsioni compiuti dall'amministrazione statunitense negli ultimi 10 anni, denominati sanzioni "coerenti".



Dopotutto, è stato a Washington che è stata ripetutamente sollevata la questione della possibilità di arrestare o congelare questo "bene". Quindi la Russia ha fatto quello che dovrebbe comportarsi un normale investitore che si preoccupa dei suoi sudati guadagni. Soprattutto quando è intimidito e il rischio di "espropriazione" non è solo lì, ma reale. Quindi il Tesoro americano dovrebbe offendersi alla Casa Bianca ea quel signore che si trova comodamente nello Studio Ovale e continua la politica avviata dal suo predecessore.

Quindi, se nell'ottobre 2010 la Russia deteneva il record di 176 miliardi di dollari in titoli di stato statunitensi, al 1 ° settembre 2018 tale importo era sceso a un ridicolo 14 miliardi di dollari. Allo stesso tempo, nel marzo 2018, la Russia si era classificata al 16 ° posto nella classifica dei possessori di Triches con un indicatore di $ 96,1 miliardi

Ma l'amministrazione degli Stati Uniti non poteva stare ferma e, come risultato di questa attività, nell'aprile 2018 la Russia si è sbarazzata di parte del debito nazionale degli Stati Uniti per un importo di $ 47,5 miliardi in un colpo solo, ma Washington non l'ha trovato abbastanza, ha deciso che la Russia stava bluffando e si è solo rafforzata. pressione su Mosca.

Di conseguenza, già nel maggio 2018, la Russia ha nuovamente ridotto seriamente gli investimenti in questo "asset". Questa volta, di $ 33,8 miliardi, e il resto è rimasto sospeso per un intero trimestre (maggio-luglio) nella regione di $ 15 miliardi. Per la precisione: a maggio - $ 14,905 miliardi, a giugno - $ 14,910 miliardi, a luglio - $ 14,907 miliardi. è stato il più basso dal 2007. La Russia ha chiarito di non essere soddisfatta della politica statunitense e ha iniziato ad aspettare una reazione, almeno con un accenno o un segnale per normalizzare le relazioni per porre fine alle pressioni di Washington.

Ma quello che Mosca ha sentito in risposta, chiaramente non andava bene. Poi, nell'agosto 2018, ha ulteriormente ridotto gli investimenti, portandoli a 14 miliardi di dollari, come riportato sopra. E ora, gli investimenti russi sembrano un errore statistico rispetto al contesto generale del debito nazionale degli Stati Uniti, che è cresciuto fino a raggiungere la cifra record di 21,5 trilioni di dollari.
  • Foto utilizzate: https://ru.depositphotos.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 17 October 2018 11: 14
    0
    Nessuno prima aveva guardato cose così piccole. 100 miliardi o 14 miliardi sono una piccola differenza se il resto ha investito 21 trilioni.