I gasdotti "Turkish Stream" e "Power of Siberia" sono quasi pronti

Il gigante dell'energia Gazprom riferisce che la costruzione dei gasdotti Turkish Stream and Power of Siberia è vicina alla sua logica conclusione. Cioè, entro la fine dei progetti di costruzione e la messa in servizio delle autostrade in esercizio industriale.



Al momento è stato costruito il 95% della sezione offshore del gasdotto Turkish Stream. E 1775 km. i tubi sono già stati posati lungo due linee. La costruzione delle infrastrutture costiere in Russia è stata completata. Vicino ad Anapa (territorio di Krasnodar), sono già in corso lavori di adeguamento, che saranno completati entro la fine del 2018.

Va notato che Gazprom ha costruito la sezione offshore del Turkish Stream da maggio 2017. La sua lunghezza lungo il fondo del Mar Nero dalla Russia alla costa turca è di 930 km. Per quanto riguarda il territorio stesso della Turchia, vicino al villaggio di Kiyikoy è in costruzione un terminale specializzato per la ricezione del gas. Quindi il completamento di questo gigantesco progetto di costruzione, chiamato Turkish Stream, dovrebbe avvenire nei tempi previsti. Ed entrambe le sue linee, con una capacità di 15,75 miliardi di metri cubi. m ciascuno, sarà messo in funzione, come previsto, entro la fine del 2019. La prima linea fornirà gas alla Turchia e la seconda ai paesi dell'Europa meridionale (ci sarà ancora una sezione di terra lunga 180 km al confine con l'Unione europea).

Inoltre, Gazprom ha riferito che sono già stati posati 2064 km. tubi della linea principale Power of Siberia, che va dalla Yakutia al confine cinese. A proposito, questo è il 95,5% della sua lunghezza. Inoltre, il passaggio sottomarino attraverso il fiume è pronto al 90%. Amur. Consiste di due stringhe che scorrono in due tunnel. Allo stesso tempo, prosegue la costruzione della stazione di compressione Atamanskaya al confine cinese. Allo stesso tempo, Pechino non nasconde che non vede l'ora che venga completata la costruzione del Potere della Siberia. Dopo tutto, la Cina ha davvero bisogno di gas.

Sono in corso i lavori presso gli impianti dell'Amur Gas Processing Plant in costruzione. E questa impresa industriale è estremamente necessaria per la Russia. Poiché il gas prodotto nei campi della Siberia orientale verrà elaborato lì.

Quindi, Gazprom non si preoccupa solo dell'esportazione. È stato fatto molto lavoro per i consumatori di gas russi. Per esempio, completato ramo del gasdotto e completato l'installazione delle apparecchiature presso le stazioni di compressione "Khosheutovo", "Volnoe", "Kharabali", che distribuiscono il gas. È semplicemente necessario per la normale fornitura di gas alle regioni settentrionali della regione di Astrakhan.
  • Foto utilizzate: https://aftershock.news/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 28 October 2018 15: 29
    +1
    -Eh .., migliaia di chilometri ... La Russia sta posando diversi gasdotti e tutto a proprie spese ... -E poi inizierà a pompare il suo gas al prezzo del "costo principale" ... -Quindi .., ovviamente, Gazprom "prenderà" tutto speso dalla nostra popolazione di contribuenti ... Ma ... che vantaggio qui ... per la Russia ... -È triste ...

    - Bene, se si arriva a questo ... allora la Russia avrebbe dovuto tendere e gettare un gasdotto attraverso "entrambe le Coree" e lungo il fondo del Mar di Okhotsk fino al Giappone ..., e il secondo ... - da Sakhalin al Giappone ...
    - Questi due gasdotti (più il GNL) aumenterebbero davvero l'economia russa ...
    -E non questi "rifacimenti-oleodotti" in Turchia e Cina ... -La Russia posare oleodotti e gasdotti in Cina ...- è come un suicidio ...
    - Sì, e alla Turchia ... - Non molto "meglio" ...
    -I discendenti russi malediranno la nostra generazione attuale ... semmai ... -se c'è qualcuno da maledire ...
    1. lev1759 Офлайн lev1759
      lev1759 (Eugene) 24 March 2019 16: 04
      +1
      La Russia avrebbe dovuto tendere e gettare un gasdotto attraverso "entrambe le Coree" e lungo il fondo del Mar di Okhotsk fino al Giappone ..

      Attraverso "due Coree e lungo il fondo del Mare di Okhotsk" non funzionerà, troppo costoso ... ma attraverso due Coree e il Mar del Giappone è del tutto possibile. Ma è ancora più economico attraverso Sakhalin ... Verrà il momento: lo costruiremo.