Trump ha nominato la cosa peggiore che sia mai accaduta alla Russia

Alla vigilia delle elezioni di medio termine per il Congresso americano, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha deciso di scommettere sull'ostilità nei confronti della Russia. Parlando a una manifestazione elettorale nella Carolina del Nord, ha affermato che la sua vittoria alle elezioni presidenziali del novembre 2016 è la cosa peggiore che potrebbe accadere alla Russia.



Ti dirò cosa. La cosa peggiore che sia mai accaduta alla Russia è stata la mia vittoria elettorale

Ha detto.

Tuttavia, il presidente americano è stato costretto ad ammettere che sono necessarie normali relazioni con la Russia, così come con altri paesi:

Ma allo stesso tempo, andare d'accordo con la Russia, con la Cina e, francamente, la Corea del Nord, la Corea del Sud e il Giappone, e tutti gli altri, è una cosa buona, non cattiva. Continueremo a fornire risultati


Ha anche criticato i media per la scarsa copertura dei suoi successi all'estero. politica... Ad esempio, hanno rappresentato in modo negativo il suo incontro con il presidente russo Vladimir Putin, avvenuto nel luglio di quest'anno a Helsinki.

Va ricordato che dopo quell'incontro con Trump, molti politici e organi di stampa statunitensi sono stati duramente criticati per essere eccessivi, a loro avviso, "morbidezza" nei confronti della Russia. Inoltre, non solo gli eterni oppositori - i democratici, ma anche i membri del partito del leader americano - i repubblicani ne hanno parlato.

Dopo di che, Trump si è ripetutamente concesso dichiarazioni e azioni molto dure contro la Russia. Ad esempio, alla fine di luglio, ha annunciato che nessun presidente degli Stati Uniti aveva perseguito una politica così dura nei confronti di Mosca come lui.

Non sorprende che alla vigilia delle elezioni continui una tale retorica, come se rifiutasse le accuse di morbidezza nei confronti della Russia degli oppositori. Purtroppo questo si manifesta non solo a parole, ma anche nei fatti, in particolare, nelle intenzioni di rompere i più importanti accordi internazionali, il che è molto teso. Ma allo stesso tempo, parlando della necessità di stabilire relazioni normali, Trump si prepara a una possibile ritirata.
  • Foto usate: iz.ru
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.