Il giocatore di hockey russo "Philadelphia" ha boicottato la decisione del club di indossare un'uniforme con simboli LGBT


Il giocatore di hockey Ivan Provorov, che gioca negli Stati Uniti per il club di Filadelfia, ha rifiutato di andare al riscaldamento prima della partita con Anaheim in forma, "decorato" con i simboli delle minoranze sessuali.


In una conversazione con i giornalisti, il russo ha spiegato la sua riluttanza a indossare maglie "arcobaleno" con le sue opinioni religiose.

Rispetto tutti e rispetto la scelta di tutti. La mia scelta è rimanere fedele a me stesso e alla mia religione. Sono una persona ortodossa

- ha detto il giocatore di hockey di 26 anni.


L'allenatore del Filadelfia John Tortorella, durante una conversazione con i rappresentanti dei media, ha dichiarato di essere solidale con la decisione di Provorov e che non avrebbe rimosso il giocatore di hockey dai giochi a causa del suo atto.

Provorov è fedele a se stesso e alla sua religione. Per questo lo rispetto e non vedo motivo per mettere Ivan in riserva solo per la sua decisione

Tortorella notato.

Nel frattempo, dopo la riluttanza a indossare un'uniforme con simboli LGBT, Ivan Provorov è stato inondato di passaggi arrabbiati nei social network occidentali, e il russo ha chiuso i suoi post dai commenti. Anche alcuni rappresentanti dei media di "paesi civili" ritengono necessario imporre sanzioni al giocatore. In particolare, un giornalista del canale sportivo canadese TSN ha chiesto la rimozione di Ivan Provorov dal gioco.

Il giocatore di hockey russo "Philadelphia" ha boicottato la decisione del club di indossare un'uniforme con simboli LGBT

È stato riferito che Provorov negli Stati Uniti si chiamava Gesù e Iron Man. Il russo è andato all'estero all'età di 14 anni. Il giocatore di hockey russo esce con una ragazza americana e non ha mai provato l'alcol.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. la lancia è sparita Офлайн la lancia è sparita
    la lancia è sparita (lancia) 21 gennaio 2023 20: 24
    0
    qualcosa di russo ha lasciato in lui
  2. Nati Koshka_87 Офлайн Nati Koshka_87
    Nati Koshka_87 (Ela) 22 gennaio 2023 04: 35
    0
    Ogni persona, indipendentemente dal genere, dall'orientamento e dai valori, ha il diritto di essere riconosciuta per quello che è. Questa è la grande conquista di ogni civiltà ragionevole e umana.