I concessionari di automobili cinesi conquistano il mercato automobilistico della Federazione Russa


I concessionari di automobili cinesi hanno iniziato a conquistare il mercato automobilistico russo. Offrono prodotti automobilistici cinesi e stanno gradualmente espandendo la loro attività. Pertanto, sarà molto difficile costringerli a uscire dal mercato quando si abitueranno normalmente. Per tutto il 2022, hanno sostituito attivamente le società occidentali e asiatiche defunte che hanno sostenuto le restrizioni contro la Russia e hanno deciso di lasciare il mercato.


Attualmente, nella Federazione Russa ci sono più di 1 concessionari di automobili ufficiali di società cinesi, che è quasi 1,5 volte superiore rispetto a un anno fa. A metà gennaio 2023, il loro numero totale è aumentato del 46%, pari a 1053 centri.

Allo stesso tempo, l'industria automobilistica russa ha ampliato la propria rete di concessionari dell'8% a 452 centri. Ci sono anche concessionari di automobili dall'Iran. A causa di ciò, il mercato dei concessionari di automobili nella Federazione Russa è diminuito solo del 2%, vale a dire. le sanzioni anti-russe non sono riuscite a farla cadere.

I giganti automobilistici europei hanno già ridotto la loro attività del 19%, le case automobilistiche giapponesi hanno ridotto la loro presenza del 22% e gli Stati Uniti del 72%. Tuttavia, i prodotti dell'industria automobilistica americana non erano molto richiesti in Russia. Prima le case automobilistiche statunitensi avevano solo 133 centri (24 rimasti).

Si noti che molte case automobilistiche occidentali e asiatiche non sono contente di aver lasciato il mercato russo. Ad esempio, l'azienda giapponese TOYOTA ha già annunciato di aver iniziato a importare i suoi componenti nel territorio della Federazione Russa, ad es. torna al mercato. I giapponesi sanno bene che avendo perso il mercato a favore dei cinesi, sarà poi problematico per loro riconquistare le posizioni.
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 24 gennaio 2023 19: 04
    -5
    Sì. Kapets al mercato automobilistico ... Ne hanno discusso all'autoradio proprio ieri ...
    1. Ulisse Офлайн Ulisse
      Ulisse (Alex) 24 gennaio 2023 23: 27
      +1
      Sergey, perché la nuova Mercedes marcisce in pochi anni?
      Dove sono le leggendarie Audi con carrozzerie zincate?
      Non sto parlando degli altrettanto leggendari motori da oltre un milione per i camion commerciali.
      L'industria automobilistica tedesca è scesa al livello cinese di inizio secolo, Dio non voglia guidare prima del periodo di garanzia senza seri problemi.
      Non abbiamo bisogno di questo tipo di "hockey" ... negativo.
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 24 gennaio 2023 23: 52
        -1
        Io non seguo
        Ma ieri su "la nuova Mercedes marcisce in pochi anni" all'autoradio hanno detto il contrario.
        I padroni di casa stavano solo discutendo su cosa portare. Il consenso è...
        1) Giapponese usato. 2) Nuovo cinese, perché. le parti costano poco. 3) Usato europeo, solo perché i pezzi di ricambio sono costosi ... anche se si romperà meno spesso ...

        Sì, e Putin non cavalcherà sul ponte di Crimea su un'auto marcia ....
  2. Shamil Rasmukhambetov Офлайн Shamil Rasmukhambetov
    Shamil Rasmukhambetov (Shamil Rasmukhambetov) 24 gennaio 2023 20: 04
    +2
    E come volevi, i nostri non hanno sviluppato il loro mercato, hanno preso soldi e comprato yacht, il risultato è ovvio. Che ne dici cinese ben fatto.
  3. sindacalista Офлайн sindacalista
    sindacalista (Dimon) 25 gennaio 2023 06: 38
    0
    Ai cinesi non resta che aspettare ancora un po' per portare tutta la Russia su un piatto d'argento, senza lasciare traccia. E stai parlando di una specie di mercato automobilistico.
    1. Shamil Rasmukhambetov Офлайн Shamil Rasmukhambetov
      Shamil Rasmukhambetov (Shamil Rasmukhambetov) 25 gennaio 2023 11: 03
      0
      Ma perché hanno bisogno della Russia, noi, come i nativi, siamo andati a ovest, ora saremo contro i cinesi, questi cani non hanno niente a che fare in Russia, tutte le nonne vengono prese sulla collina e non c'è fine in vista.
  4. precedente Офлайн precedente
    precedente (Vlad) 25 gennaio 2023 08: 05
    0
    Finché ci sarà il capitalismo in Russia, non ci sarà ordine da nessuna parte, in niente e mai.
    Chi fermerà l'aumento dei prezzi? Chi limiterà il tasso di profitto? Chi esproprierà gli oligarchi?
    Api contro il miele?! Questo non succede.
    Industria automobilistica, solo un piccolo tocco al quadro generale.
  5. unc-2 Офлайн unc-2
    unc-2 (Nikolay Malyugin) 25 gennaio 2023 14: 54
    0
    Se non ci fossero state pressioni dall'Occidente, gli europei non avrebbero sicuramente lasciato il nostro mercato. Manodopera a basso costo, nessun costo per i robot industriali, perché non la vita? E i cinesi, non essere sciocchi, hanno occupato questa nicchia.