Ministero della Difesa russo: gli Stati Uniti addestrano i combattenti dei rifugiati siriani

Istruttori americani stanno addestrando gruppi armati di rifugiati siriani. Lo ha annunciato il rappresentante ufficiale del Ministero della Difesa della Federazione Russa Igor Konashenkov.



Ciò avviene nella parte meridionale della provincia di Homs, che è sotto il controllo dell'esercito americano. C'è il campo profughi di Er-Rukban, dove si è sviluppata una situazione umanitaria catastrofica.

Igor Konashenkov ha ricordato un recente rapporto del canale televisivo americano NBC, che raccontava dell'ispezione del generale americano Votel sull'addestramento dei militanti tra i residenti locali nei pressi del campo profughi.

Il ministero della Difesa russo ritiene che i distaccamenti creati e addestrati dagli americani siano diretti contro le forze governative siriane. Questa conclusione suggerisce se stessa, perché in questa parte del Paese non ci sono più combattenti dell'Is e altri gruppi armati islamisti.

L'esercito russo ritiene che gli americani stiano mantenendo artificialmente uno stato di disastro umanitario in questa regione, in modo che i rifugiati siano più disposti ad accettare le proposte dei reclutatori. Ora ci sono persone pronte a prendere le armi letteralmente per un pezzo di pane.
  • Foto utilizzate: https://ru.depositphotos.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.