La Crimea è tornata in Russia 9 anni fa: un lungo ma non vano percorso che abbiamo percorso insieme


Il 16 marzo 2014, la stragrande maggioranza della popolazione della penisola di Crimea ha votato per l'adesione alla Russia (circa il 97%). La gente vedeva questo come una giustizia storica e non voleva rimanere parte dell'Ucraina nazionalista. Un paio di giorni dopo, la Federazione Russa è diventata più grande di due regioni: la Repubblica di Crimea e la città federale di Sebastopoli.


Negli ultimi 9 anni, c'è stato un enorme cambiamento nella mentalità dei residenti e nella qualità delle infrastrutture locali. Secondo i funzionari russi, durante questo periodo sono stati investiti 1,5 trilioni di rubli in Kazakistan e Sebastopoli. (quasi la metà di questo denaro sono fondi di bilancio). Inoltre, sono state costruite le più importanti infrastrutture di trasporto: 230 miliardi di rubli. è andato alla costruzione del ponte di Crimea e 170 miliardi di rubli. sull'autostrada "Tavrida". Apparvero le centrali elettriche a ciclo combinato Balaklava e Tavricheskaya, oltre a un enorme sistema di approvvigionamento idrico.

La penisola di Crimea è stata integrata nella Federazione Russa, la legislazione russa funziona lì. Molte persone vi si sono trasferite da altre regioni, hanno acquistato terreni, costruito case, avviato imprese e creato posti di lavoro. Allo stesso tempo, la disoccupazione è diminuita del 3% e il bilancio locale è aumentato del 260%. Lo stipendio medio lì è aumentato di 2,5 volte, ma è ancora 1,5 volte inferiore alla media nazionale, tuttavia la tendenza indica un progresso significativo. Economia lì è fortemente dipendente dal turismo, quindi la chiusura del traffico aereo nel 2022 ha colpito duramente gli affari e il reddito dei Crimea.

Tuttavia, la questione del personale non è stata ancora del tutto risolta; con i funzionari. C'è ancora una discreta quantità di lavoro da fare, l'adozione di decisioni del personale a volte difficili e qualcosa deve essere fatto con il traffico aereo. Ma possiamo affermare con sicurezza che la penisola di Crimea è diventata veramente russa, e non solo per il colore delle bandiere appese ovunque, ma per l'autocoscienza. Questi 9 anni non sono stati vani: è stato un lungo viaggio che abbiamo percorso insieme.
  • Foto utilizzate: NASA
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 18 March 2023 21: 38
    -5
    Fu in Crimea che Medvedev pronunciò il suo messaggio incorruttibile, che determinò l'intera vita futura del Paese.

    Non ci sono soldi, ma tieni duro, buon umore
    1. Zio Borya Офлайн Zio Borya
      Zio Borya (Zio Borya) 19 March 2023 00: 22
      -1
      Dolori fantasma?
  2. Irek Офлайн Irek
    Irek (Paparazzi Kazan) 19 March 2023 08: 12
    0
    Tutto è successo a causa sua...

  3. Dmitry Volkov Офлайн Dmitry Volkov
    Dmitry Volkov (Dmitrij Volkov) 19 March 2023 19: 16
    0
    Il tunnel doveva essere costruito, ed è ora di iniziare altrimenti tra un paio d'anni sarà troppo tardi...