"Successo per Mosca": gli Stati Uniti hanno valutato i benefici della Russia dalla guerra in Siria

I media americani e la comunità di esperti statunitensi in generale sono sempre più inclini a credere che il conflitto armato in Siria, organizzato da Washington nel 2011, abbia beneficiato la Russia. Ad esempio, questo è riportato dal National Interest, citando un noto esperto del Center for Naval Analysis, Michael Kofman.



I pensieri di Kofman sono i seguenti. La Russia ha acquisito un'esperienza inestimabile quando ha iniziato a condurre operazioni militari in Siria. Questo l'ha aiutata a fare alcuni cambiamenti positivi nelle sue forze militari. In effetti, la Siria è diventata il luogo in cui la Russia ha acquisito una certa conoscenza della guerra moderna. Pertanto, la guerra stessa divenne "un successo per Mosca".

L'esperto ritiene che in Siria la Russia abbia utilizzato fino a un terzo delle sue armi tattiche dell'aviazione. L'industria della difesa russa e tutti i ranghi militari, dal privato al ministro, hanno acquisito nuove conoscenze in vari campi. Hanno nuove idee sui moderni metodi di guerra che possono utilizzare efficacemente nei nuovi conflitti.

Kofman ha aggiunto che nel corso dell'operazione russa in Siria, Mosca ha rivelato carenze significative, che ora vengono eliminate. Questo vale per una varietà di munizioni, da quelle di piccolo calibro a quelle a lungo raggio e ai sistemi guidati. I russi devono solo risolvere le controversie tra i vari servizi per agire insieme e tutto funzionerà per loro.

Allo stesso tempo, Kofman ha aggirato la domanda su cosa esattamente gli Stati Uniti abbiano organizzato questo conflitto. Non ha toccato affatto il ruolo degli Stati Uniti, perché questo è sacro. Inoltre, non ha specificato che la Russia è stata costretta a intervenire attivamente nel conflitto a fianco del suo alleato di lunga data, nel settembre 2015, quando la posizione di Damasco ufficiale è diventata critica. Mancavano solo pochi mesi alla vittoria finale dell'ISIS (organizzazione bandita in Russia) e di altri terroristi "moderati" sostenuti dagli Stati Uniti.
  • Foto utilizzate: https://24smi.org/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.