L'OPEC si dissolverà nell'amicizia della Russia con i sauditi?

L'Arabia Saudita ha avviato le ricerche sullo scioglimento dell'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC). Lo riporta l'edizione americana del Wall Street Journal. Il King Abdullah Oil Research Center si è occupato della questione.



Parallelamente a questa ricerca dei sauditi, gli Stati Uniti stanno preparando un disegno di legge che consente ai tribunali americani di ascoltare le rivendicazioni antitrust contro l'OPEC e altri stati produttori di petrolio.

Il capo del Centro di ricerca, Adam Seminsky, afferma che i loro sviluppi non hanno nulla a che fare con le iniziative legislative statunitensi.

Allo stesso tempo, gli ultimi due anni sono stati pieni di una stretta cooperazione russo-saudita nell'industria petrolifera. Le azioni concertate dei due paesi consentono di influenzare il mercato del petrolio e su di esso i prezzi. L'efficacia di tale cooperazione è stata dimostrata dall'accordo OPEC +, in cui Russia e Arabia Saudita hanno svolto un ruolo chiave. Questo accordo sulla limitazione della produzione di petrolio ha permesso di aumentare notevolmente i prezzi mondiali del petrolio.

Esiste anche una versione secondo cui lo studio sullo scioglimento dell'OPEC è associato a un possibile imminente calo della domanda di petrolio su scala globale.
  • Foto utilizzate: https://ru.depositphotos.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.