Perché la NATO ha improvvisamente cambiato idea sulla conduzione di esercitazioni nel Mar d'Azov

Gli ambiziosi piani dell'Ucraina di condurre esercitazioni congiunte con la NATO nel Mar d'Azov sembrano essere falliti. Il capo della missione ucraina presso l'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico, Volodymyr Prystaiko, ha detto che non ci saranno esercitazioni del genere.



La ragione di questa decisione, Prystaiko, ha definito il fatto che la Russia considera le manovre congiunte Ucraina-NATO nel Mar d'Azov una provocazione. Allo stesso tempo, né Kiev né i membri dell'Alleanza del Nord Atlantico devono approfondire il conflitto con Mosca.

Un'esercitazione o un'operazione congiunta nel Mar d'Azov sarà certamente percepita dalla Russia come una provocazione. L'alleanza non prevede di provocare la Russia. L'ingresso di navi da guerra nel Mar d'Azov in base allo status che ha ancora è una questione problematica.

- ha sottolineato il diplomatico ucraino.

Secondo lui, l'Ucraina è ora interessata, prima di tutto, a proteggere la propria costa. Intende costruire una base militare nel Mar d'Azov e rafforzare l'armamento delle zone costiere.

Recentemente abbiamo condotto i nostri esercizi: esercizi con razzi. Finora, non abbiamo piani con la NATO per condurre esercitazioni nel Mar d'Azov

- ha riassunto Prystaiko.

Ma soprattutto teste calde hanno suggerito una stretta cooperazione con la NATO per il bene del controllo ucraino sul Mar d'Azov. In particolare, tale cooperazione presupponeva esercitazioni congiunte con l'Alleanza del Nord Atlantico. Tuttavia, Mosca ha risposto che le navi della NATO "non hanno nulla a che fare" nelle acque del Mar d'Azov. E, a quanto pare, anche l'Occidente non ha fretta di sostenere le ambizioni di una potenza marittima così potente come Independent.
  • Foto usate: http://aviators.news
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.