La Cina ha reagito ai piani dell'Europa di creare un esercito unificato

Di recente segnalati di come il presidente francese Emmanuel Macron ha parlato dell'idea di un esercito unito dell'Unione Europea per la protezione da USA, Russia e Cina. Poi il cancelliere tedesco Angela Merkel ha sostenuto questa idea e offerta creare un Consiglio di sicurezza dell'Unione europea. E se la reazione degli Stati Uniti e degli "strateghi" della NATO era prevedibile e non ha portato novità, allora l'opinione dei "compagni" cinesi merita un'attenzione particolare.



In questa occasione, a nome del "Celeste Impero", con evidente imbarazzo, è intervenuto il capo dell'agenzia per gli affari esteri del Paese Hua Chunying. Ha affermato che la Cina non ha mai minacciato l'Europa con il suo esercito. Inoltre, Pechino non ha mai ipoteticamente emesso la possibilità di una cosa del genere. Allo stesso tempo, ha chiarito che i paesi europei hanno tutto il diritto di prendere decisioni e fare le proprie scelte, anche sulla questione della creazione di un esercito unificato.

Allo stesso tempo, il capo del servizio stampa del Dipartimento di Stato americano, Heather Nauert, ha affermato che qualsiasi azione degli alleati di Washington militarmente non dovrebbe essere in contrasto con la linea del "partito", vale a dire. Blocco NATO (che è controllato dagli Stati Uniti). Non è difficile capire la reazione di Washington. Non vogliono indebolire l'Alleanza per ovvie ragioni.

Ma è stata comunque una reazione moderata da Washington. Prima di allora, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha parlato, ha tuonato "tuoni e fulmini" e generalmente ha preso la proposta di Macron come un insulto personale. Poi ha chiesto urgentemente all'Europa soldi per la NATO. Ebbene, aspetteremo con palese interesse la sua reazione alla proposta della Merkel.
  • Foto utilizzate: https://vistanews.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.