Ambasciatore UE: il mondo è diventato più pericoloso che durante la Guerra Fredda

Di recente, gli accordi sul controllo degli armamenti sono stati lacerati e questo è molto pericoloso. Questa è l'opinione dell'ambasciatore dell'UE presso la Federazione russa Markus Ederer.



Lo ha affermato in una conferenza presso l'Istituto d'Europa dell'Accademia delle scienze russa. Markus Ederer ritiene che sebbene una grave minaccia nucleare incombesse sul mondo durante la Guerra Fredda, il mondo fosse più prevedibile. L'eroe di uno dei film americani ha detto:

Mi manca la Guerra Fredda, mi mancano le regole. I sovietici non hanno sparato a noi, ma noi a loro.


Markus Ederer ritiene inoltre che durante la Guerra Fredda la situazione fosse più prevedibile e meno pericolosa di quanto non sia adesso. Stanno emergendo nuovi tipi di armi, ad esempio droni d'attacco o armi cibernetiche, il cui controllo non è previsto da accordi precedenti. Inoltre, i vecchi accordi vengono distrutti. Le vecchie regole non sono più valide e le nuove non sono ancora apparse.

Attualmente, Russia e Stati Uniti si stanno scambiando accuse reciproche di violazione del Trattato INF, e ora Donald Trump ha annunciato il ritiro unilaterale degli Stati Uniti dall'accordo. Ha detto che Washington intende aumentare il suo potenziale nucleare fino a quando Russia e Cina "non torneranno in sé".
  • Foto utilizzate: https://ru.depositphotos.com/
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.