Divennero note le condizioni per collegare l'Europa al Turkish Stream

A quanto pare, Mosca è già stanca dell'ordine, per i gemiti incessanti di alcuni europei sulla "schiavitù" del gas da parte della Russia. Pertanto, le informazioni che il capo del ministero degli Esteri russo Sergei Lavrov ha annunciato per il quotidiano Serbskiy Telegraph sembrano estremamente importanti.



Lavrov ha detto che Mosca sarà pronta ad estendere il Turkish Stream attraverso il territorio europeo solo se ci saranno solide garanzie da parte delle strutture autorizzate dell'Unione Europea. La Russia non vuole che questo progetto subisca il destino di South Stream, che è stato distrutto nel 2014 a causa delle isteriche inverosimili e infondate dei russofobi. Cioè, ci saranno garanzie - ci sarà un "tubo" per l'Austria, non ci saranno garanzie - comprerai gas in territorio turco e lo "trascinerai" dove vorrai.

Mosca è pienamente soddisfatta dell'attuale ritmo di costruzione di due linee del suddetto gasdotto. Ogni linea può gestire 15,75 miliardi di metri cubi. metri di gas all'anno. Ma la prima linea è esclusivamente per le esigenze della coltivazione economia Tacchino. La seconda linea rifornirà i paesi della penisola balcanica. Ed entro la fine del 2019, Turkish Stream dovrebbe essere commissionato.

Va notato che Gazprom sta davvero valutando le opzioni per estendere questo gasdotto, sia attraverso la Grecia all'Italia, sia attraverso la Bulgaria, la Serbia e l'Ungheria, al Baumgarten austriaco. Ma, come ha detto sopra Lavrov, la Russia ha bisogno di garanzie di "cemento armato".
  • Foto utilizzate: http://vortl.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 17 November 2018 14: 41
    +2
    Non ci saranno garanzie. Le aspirazioni dei singoli paesi, ad eccezione di due, massimo 3, non vengono prese in considerazione nell'UE. Ed è più redditizio per la Germania essere l'unico distributore di gas. Darà il permesso al terzo torrente settentrionale più velocemente.
  2. Primoos Офлайн Primoos
    Primoos 17 November 2018 19: 14
    0
    Quali sono le garanzie degli europei? Sarebbero andati a ...! Vogliono il gas, lascia che tolgano un gasdotto dalla Turchia; non vogliono, lascia che lo riscaldino con lo sterco. Questa è l'alternativa. In realtà, a noi russi non frega niente di tutti questi progetti Gazprom. Non otteniamo un rublo da loro. Miller mette tutto in uno e non fa il bavaglio.
  3. bratchanin3 Офлайн bratchanin3
    bratchanin3 (Gennady) 18 November 2018 11: 45
    +2
    Non riesco nemmeno a credere che Lavrov possa dirlo! Parole molto inaspettate, di solito sono imbrattate di significato e parole prive di significato. Penso che dovremmo concentrarci sulla Cina e sul sud-est asiatico, dimenticandoci dell'Europa, almeno per un po '. Siamo molto stanchi l'uno dell'altro. I liberali hanno portato la Russia "nella steppa sbagliata"! Ci siamo persi in Europa, dobbiamo cercare una via d'uscita e andarcene senza voltarci indietro. Ogni volta che ne abbiamo bisogno, chiameranno.
  4. Afinogen Офлайн Afinogen
    Afinogen (Afinogen) 18 November 2018 12: 15
    +2
    Costruisci loro un tubo per fornire loro gas a buon mercato, e si rompono come pan di zenzero. Hanno bisogno di spegnere il gas una volta in inverno in caso di forti gelate e canteranno in modo diverso, condurranno da soli il gasdotto.
  5. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 18 November 2018 16: 17
    +1
    Ma, come ha detto sopra Lavrov, la Russia ha bisogno di garanzie di "cemento armato".

    Strano ... - chi, a chi e come può fornire queste garanzie ..?

    1. -Turchia .., forse sul Corano giurerò .. che non bloccherà tutto il gas russo che passa attraverso il territorio turco .. e pagherà regolarmente (e non i pomodori turchi) per l'uso ...?
    -Sì ... la Russia deve ancora affrontare tali problemi ... con la Turchia in questa "occasione" ... che problemi simili con l'Ucraina sembreranno solo facili malintesi ...
    2. -I leader degli stati vassalli dell'Europa occidentale ... giureranno che non obbediranno più al loro sovrano d'oltremare ... -Omerik ..? -Sì .. Trump (o qualche altro principale Omerik) guiderà solo un sopracciglio e ... e ... tutti immediatamente "sull'attenti" ...- anche nuove sanzioni contro la Russia, anche nuove basi militari NATO ...- tutto sarà "approvato" subito ...
    - Non c'è nulla su cui la Russia possa fare affidamento e in cui sperare ... - L'intera avventura con i gasdotti ... - è un'impresa disastrosa ... - Questa è un'altra roulette del club per gli oligarchi russi ... - e al popolo russo non interessa ... tranne che per i prossimi problemi. non porterà ...
    -Cosa sta succedendo ... in che ora viviamo ...?
  6. Gatto Kotofeevich Офлайн Gatto Kotofeevich
    Gatto Kotofeevich (Gatto Kotofeevich) 19 November 2018 08: 22
    +1
    cosa garantisce, lascia che il "bottino" paghi e vada.
  7. Rico1977 Офлайн Rico1977
    Rico1977 (Alexander) 19 November 2018 13: 07
    +1
    Quali solide garanzie ci possono essere con gli europei? Che sciocchezza ... Il prestito di Yanukovoch era il più garantito dagli inglesi. Fatto? Il contratto è indistruttibile? Sì, sì, dillo a Stockholm Arbitration. Non è davvero ancora chiaro - se questo è contro la Russia, allora non ci sono regole per l'Occidente. Violeranno qualsiasi contratto, obbligo o solo decenza. E non pensare che subiranno perdite reputazionali lì - se è contro i russi, allora tutti capiranno tutto. Tutto può e deve essere fatto contro i russi: proibire la lingua, privare i diritti, sottrarre proprietà private e denaro, uccidere. Puoi fare tutto con i russi, tutti capiranno. È inutile cercare di placarli o corromperli. Saranno soddisfatti solo della nostra completa resa. Questa è una guerra, ma condotta con metodi economici. Grazie alle armi nucleari, altrimenti saremmo stati bombardati molto tempo fa nell'età della pietra come Libia, Siria, Jugoslavia, Iraq, Afghanistan, ecc. E così via ... Altrimenti, possono solo pressarci economicamente per ora ... per ora ... Se vogliono qualcosa build: lascia che costruiscano per i propri soldi. I loro obblighi non valgono la carta su cui sono scritti.