Notte agitata: Mosca è stata "minata" tre volte

Nella società umana ci sono molti "cercatori di brividi" sbilanciati e irresponsabili, o anche solo provocatori. È brutto quando una città così multimilionaria come Mosca diventa il loro ostaggio.




La scorsa notte, vari servizi nella capitale hanno ricevuto segnali che ordigni esplosivi erano stati installati in un certo numero di istituzioni di Mosca.
In particolare, il Teatro Bolshoi, il Molodezhny Hotel su Dmitrovskoye Shosse e la stazione ferroviaria Kievsky si sono rivelati minati.

In tutti e tre i casi, persone e personale sono stati evacuati e gli edifici sono stati perquisiti da addestratori di cani e dipendenti del Ministero russo per le emergenze.

In nessuno dei casi è stato trovato un ordigno esplosivo e dopo l'ispezione gli oggetti hanno continuato a funzionare normalmente.

La precedente ondata di "attività minerarie" è scoppiata lo scorso autunno e ha causato molti problemi al ministero delle Emergenze e alle agenzie di sicurezza della Federazione Russa.

Quindi, a causa di rapporti di estrazione mineraria, entro un mese in 170 città della Russia, sono stati coinvolti migliaia di dipendenti del Ministero per le situazioni di emergenza e altri servizi statali e circa 1,4 milioni di persone sono state evacuate.

Forse una tale ondata di false notizie, che comporta il dispendio di colossali risorse statali e la destabilizzazione della situazione, costringerà le autorità russe a inasprire la responsabilità penale per questo crimine.
  • Foto utilizzate: https://postnews.ru
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.