Lo stretto di Kerch è di nuovo aperto alle navi civili

La provocazione di ieri della Marina ucraina nelle acque dello stretto di Kerch non ha avuto un impatto significativo sul movimento delle navi civili lungo di esso.




Il direttore generale dei porti marittimi della Crimea, Aleksey Volkov, ha dichiarato all'agenzia di stampa Interfax che il movimento delle navi civili nello stretto di Kerch è stato completamente ripreso nella prima mattina di lunedì 26 novembre.

Ricordiamo che il 25 novembre tre imbarcazioni galleggianti appartenenti alla Marina ucraina sono entrate nelle acque territoriali della Russia e hanno cercato di passare sotto il ponte di Crimea senza permesso.

Allo stesso tempo, la parte ucraina ha minacciato di attaccare le navi blindate della Marina ucraina da Berdyansk. Tuttavia, i capitani delle barche hanno deciso prudentemente di rifiutare di eseguire l'ordine e non sono entrati nelle acque territoriali della Federazione Russa.

Come risultato dell'operazione FSB, le navi ucraine sono state fermate e i loro equipaggi sono stati arrestati.

A giudicare dai record che gli ucraini fanno sui social network, non hanno dubbi che questa provocazione sia stata intrapresa dall'attuale presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko per ottenere un pretesto per introdurre la legge marziale, che escluderebbe la possibilità di tenere le prossime elezioni presidenziali e, di conseguenza, la Verkhovna Rada.
  • Foto utilizzate: kvazarkms.livejournal.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 26 November 2018 11: 25
    +1
    Tuttavia, i capitani delle barche hanno deciso prudentemente di rifiutare di eseguire l'ordine e non sono entrati nelle acque territoriali della Federazione Russa.

    Sì .., come può essere ...- essi, dopotutto, sono entrati nelle acque territoriali della Federazione Russa .... -E questi sono i nostri ... come sempre ...- ha ceduto ...
    -Oh ... questo ponte di Crimea ... -era in qualche modo ... per te ...