Poroshenko ha parlato dei piani militari dell'Ucraina

Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha fornito un commento dettagliato sulla legge marziale nel paese, che dovrebbe essere introdotta per un periodo di 60 giorni.




Secondo il capo dello stato, la legge marziale non significa che l'Ucraina stia dichiarando guerra a nessuno. Al contrario, Kiev presumibilmente non ha intenzione di combattere con nessuno e la legge marziale è dichiarata a scopo difensivo.

Viene introdotto esclusivamente per la difesa, la protezione della terra ucraina, l'integrità territoriale della sovranità e l'indipendenza dell'Ucraina. La legge marziale viene introdotta al solo scopo di rafforzare la difesa sullo sfondo di una crescente aggressività e di un atto di palese aggressione da parte della Russia


- disse Poroshenko. Ha anche promesso di onorare tutti i suoi obblighi nei confronti della comunità internazionale, compresi gli accordi di Minsk. Il presidente ha espresso la speranza che la Verkhovna Rada dell'Ucraina "prenderà la decisione giusta", il che senza dubbio significa l'approvazione della legge marziale.

Ovviamente si è rifiutato di ammettere l'ovvio fatto della violazione del confine di stato della Russia da parte delle navi ucraine e il comportamento apertamente provocatorio di coloro che hanno pianificato questa avventura. Ebbene, questa non è la prima volta che la Russia sente accuse di "aggressione" da parte di Nezalezhnaya.
  • Foto usate: rbk.ru
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.