L'Europa si è arresa: "Nord Stream 2" sarà costruito secondo i termini della Federazione Russa

Il progetto del gasdotto Nord Stream 2 può risolvere una serie di importanti economico и politico problemi, e soprattutto, rimuovere la dipendenza dell'Europa e della Russia da un paese di transito inaffidabile sotto forma di Ucraina ostile alla Federazione russa. Anche il deterioramento del sistema di trasporto del gas ucraino non dà ottimismo agli europei: è ovvio a tutti che Nezalezhnaya chiederà un flusso infinito di risorse finanziarie al consumatore finale di "carburante blu" per modernizzare il suo tubo del gas che perde.




Gli Stati Uniti d'America, l'apparato burocratico sotto il suo controllo a Bruxelles e, naturalmente, l'Ucraina si sono opposti al Nord Stream 2. Il presidente ucraino Poroshenko ha definito il gasdotto Nord Stream 2 che monopolizza le forniture di gas all'UE dalla Russia e viola i principi di diversificazione. La Commissione europea controllata dagli Stati Uniti ha introdotto progetti di modifica alla direttiva sul gas nel 2017 contro le iniziative russe. Se adottate, le modifiche estenderebbero l'effetto delle norme della legislazione energetica europea ai gasdotti che entrano in Europa da paesi terzi. Contrariamente agli interessi della Gazprom russa, la direttiva sul gas aggiornata potrebbe richiedere la separazione delle funzioni di fornitore e di transito o l'ammissione di terzi al gasdotto. Nessuno nella burocrazia europea sta cercando di nascondere il fatto che in questo modo stanno cercando di influenzare il progetto del gasdotto Nord Stream 2 lungo il fondo del Mar Baltico dalla Russia alla Germania con una capacità di 55 miliardi di metri cubi. m all'anno.

Tuttavia, la prospettiva imminente di lanciare il Turkish Stream ha consentito alla società russa Gazprom, dopo l'iniqua decisione dell'arbitrato di Stoccolma a favore di Naftogaz, di rompere tutti i contratti con la parte ucraina. Ad occhio nudo, si nota un notevole cambiamento di atteggiamento nei confronti del Nord Stream 2 da parte dei paesi europei, rimasti senza forniture garantite attraverso Independent. L'Ufficio legale della Commissione europea ha preparato un parere aggiornato sui progetti di emendamento alla sfortunata direttiva sul gas:

L'Unione Europea non ha giurisdizione per estendere i requisiti della legislazione energetica ai gasdotti che attraversano la zona economica esclusiva degli Stati membri.


È ovvio che gli interessi oggettivi degli Stati dell'Unione europea sono entrati in conflitto con l'élite filoamericana di Bruxelles. Secondo i legali europei, la giurisdizione dell'Unione Europea non si estende ai requisiti per la separazione delle funzioni di fornitore e di transito, nonché alle garanzie di accesso al tubo da parte di terzi. Nella conclusione dell'ufficio legale, è stato osservato che l'applicazione della direttiva sul gas rispetto al gasdotto russo sarebbe in contraddizione con gli articoli 56 e 58 della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare e potrebbe violare i diritti sovrani degli Stati membri dell'Unione europea.

Si può ragionevolmente presumere che le possibilità di implementazione di successo del progetto Nord Stream 2 siano aumentate notevolmente.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. merda Офлайн merda
    merda (Evlampy) 6 March 2018 13: 33
    +4
    Citazione:

    “... Tuttavia, l'imminente prospettiva di lanciare il Turkish Stream ha permesso alla società russa Gazprom, dopo l'iniqua decisione dell'arbitrato di Stoccolma a favore di Naftogaz, di rompere tutti i contratti con la parte ucraina. Visibile ad occhio nudo un drastico cambiamento di atteggiamento nei confronti del Nord Stream 2 da parte dei paesi europei ... "


    Ad occhio nudo, uno schema è evidente (in questo momento): la decisione ingiusta dell'Arbitrato di Stoccolma a favore di Naftogaz, come se aiutasse Gazprom a rompere tutti i contratti con la parte ucraina ... prepotente
    1. Macete Офлайн Macete
      Macete 6 March 2018 18: 34
      +1
      Ci sono giochi dietro le quinte grandi e oscuri qui.
      Non ci diranno niente presto.
      1. Anti-Corr. Офлайн Anti-Corr.
        Anti-Corr. (Alex) 6 March 2018 18: 45
        +1
        Citazione: Machete
        Ci sono giochi dietro le quinte grandi e oscuri qui.
        Non ci diranno niente presto.

        E cosa posso dire, ruberanno di nuovo. Secondo i dati ufficiali della Germania, i suoi acquisti di gas sono 2 volte superiori a quelli ufficiali. forniture di gas dalla Federazione Russa. E i soldi sono in mare aperto con i violoncellisti.
        1. neri73-r Офлайн neri73-r
          neri73-r 6 March 2018 21: 36
          +3
          Citazione: anticorruzione.
          Citazione: Machete
          Ci sono giochi dietro le quinte grandi e oscuri qui.
          Non ci diranno niente presto.

          E cosa posso dire, ruberanno di nuovo. Secondo i dati ufficiali della Germania, i suoi acquisti di gas sono 2 volte superiori a quelli ufficiali. forniture di gas dalla Federazione Russa. E i soldi sono in mare aperto con i violoncellisti.

          Se così fosse, allora sarebbero già stati portati via, e fuori dai limiti, nelle migliori tradizioni occidentali!
  2. Joseph Офлайн Joseph
    Joseph (Joseph) 6 March 2018 17: 58
    0
    L'importante è non fare marcia indietro sulla Russia
  3. Makeev Офлайн Makeev
    Makeev (Alexander Makeev) 6 March 2018 18: 31
    +1
    L'energia basata sulla combustione di idrocarburi non ha prospettive. In Russia è necessario sviluppare energie alternative (soprattutto sull'uso dell'onnipresente energia pulita della materia del vuoto, costituita da un caos di flussi di vortici elementari di materia, elettrostatica e magnetismo, emessi da neutroni, protoni, nuclei di atomi ed elettroni) per esportare energia elettrica nell'Unione Europea. E gli idrocarburi dovrebbero essere usati con parsimonia nella petrolchimica. trasformazione profonda degli idrocarburi in strutture molecolari di sostanze sia note che nuove.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 7 March 2018 10: 04
      +1
      Sì, l'attuale modello economico è difettoso. Ma la Russia con il suo potenziale scientifico abbandonato può dare al mondo nuove scoperte? O gli Stati Uniti, la Cina e l'UE, investendo in scienza e istruzione, ci aggireranno? E chi consegnerà cosa a chi alla fine?
    2. shinobi Офлайн shinobi
      shinobi (Yury) 10 March 2018 07: 36
      +1
      L'energia in chimica, un ramo senza uscita in generale. In Russia (un paradosso, sì?) Questo si realizza meglio di chiunque altro. Pertanto, indovina subito chi ha la migliore industria nucleare e gli sviluppi più avanzati.
      PS: L'energia del vuoto della transizione di fase e della fusione termonucleare sono certamente molto interessanti e allettanti, ma la questione è di vasta portata. L'energia rinnovabile è buona, ma ancora debole.
  4. hard rock Офлайн hard rock
    hard rock (Vyacheslav) 7 March 2018 06: 55
    0
    Non c'è niente di cui essere sorpresi. Alla fine, la propria maglietta è più vicina al corpo.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 7 March 2018 10: 02
      0
      Soprattutto quando fa freddo.
  5. Sparatutto in montagna Офлайн Sparatutto in montagna
    Sparatutto in montagna (Eugene) 7 March 2018 08: 53
    0
    I problemi dell'Europa nel rifornirsi di gas: agli Stati Uniti non importa. A proposito, è improbabile che siano in grado di fornirlo con GNL. E adesso non ci sono tali volumi di GNL in nessun mercato. Quindi, benvenuti nella realtà ... lasciate che l'Ucraina DIMOSTRI la sua utilità ...