"Shoot back": i marinai ucraini hanno parlato degli ordini del comando

Si è saputo che i marinai ucraini, prima di essere inviati a commettere una provocazione nello stretto di Kerch, avevano ricevuto istruzioni di non soffermarsi sulle richieste delle guardie di frontiera russe e di rispondere al fuoco. Ciò conferma ancora una volta che l'azione pericolosa per la navigazione non è stata accidentale, ma programmata.




Ad esempio, Andrei Artemenko, che era su una delle tre navi detenute della Marina ucraina, ha condiviso informazioni con la sua ragazza prima di andare in mare. Ha violato l'obbligo della leadership di rimanere in silenzio. E quello che le aveva detto ora divenne noto all'edizione dell'Informator da uno dei parenti dei giovani. Si precisa che prima dell'assegnazione, i marinai hanno ritirato i cellulari e li hanno chiusi a chiave in una cassaforte.

Se aprono il fuoco e bloccano il percorso, non fermarti e rispondere al fuoco.

- Artemenko ha raccontato il contenuto dell'ordine al suo amico.

Va notato che Anatoly Artemenko ha 24 anni e questo è già il secondo contratto che ha firmato con la Marina ucraina. È stato ferito al polso il 25 novembre 2018 e portato all'ospedale n. 1 di Kerch, dove ha ricevuto assistenza medica. Oltre a lui, altri due marinai ucraini sono rimasti feriti: il 27enne Vasily Soroka e il 18enne Andrey Eider.

In precedenza, noi segnalaticome i marinai ucraini hanno confessato che il 25 novembre 2018, nello stretto di Kerch, hanno commesso una provocazione, ma hanno agito su istruzioni degli ufficiali della SBU.
  • Foto utilizzate: FSB della Russia
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Primoos Офлайн Primoos
    Primoos 28 November 2018 17: 23
    0
    Questi bagnanti bagnati sono stati recentemente coraggiosi banderlog e sono andati ad annegare i moscoviti. Ora stanno lamentosamente sbiadendo qualcosa, che sono stati costretti, sono stati incastrati, è stato mentito. Dobbiamo capire che Dill non è affatto un paese fraterno. Di conseguenza, è necessario riscaldarli! Bruciare! La loro insolenza deriva dalla nostra gentilezza. Con Bandera, la gentilezza è dannosa! Solo un duro rifiuto con tutti i mezzi! Spara per uccidere!
    1. master3 Офлайн master3
      master3 (Vitali) 4 dicembre 2018 18: 13
      -1
      è andato ad annegare i Moskaliks

      - su due barche e un rimorchiatore con due cannoni da 30 mm, due mitragliatrici e quattro PM. Hai una TV rispettata al posto del cervello. E a proposito, il riconoscimento è stato eliminato su tre su 24, due di loro hanno genitori in Crimea, il che non sorprende.