L'FSB ha raccontato cosa c'era sulle barche ucraine

I servizi speciali russi hanno presentato al pubblico ciò da cui erano guidati i marinai ucraini, organizzando una provocazione nelle acque russe e cosa stavano trasportando a bordo delle loro imbarcazioni galleggianti.




Il servizio di sicurezza federale ha pubblicato in documenti ad accesso libero che sono stati sequestrati ai marinai ucraini detenuti.

Di particolare interesse è la cosiddetta "Checklist", che è un documento ufficiale e contiene la missione di combattimento assegnata ai marinai ucraini - per effettuare un passaggio segreto da Odessa a Berdyansk.



Inoltre, i marinai ucraini avevano con sé un riassunto scritto a mano delle regole di navigazione nel canale Kerch - Yenikalsky.

Questi due documenti indicano che i rappresentanti della Marina ucraina avevano inizialmente un piano per violare il confine e passare illegalmente attraverso le acque territoriali russe.

Inoltre, le armi, alcune delle quali non sono armi standard della Marina ucraina, e le munizioni sono state sequestrate dai tribunali ucraini detenuti.

Oltre ai marinai, a bordo delle navi c'erano due ufficiali della SBU, che coordinavano e controllavano i membri dell'equipaggio.

Attualmente, i trasgressori sono in stato di fermo e contro di loro è stato avviato un procedimento penale per l'attraversamento illegale del confine russo.
  • Foto utilizzate: https://reuters.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
    Monster_Fat (Qual è la differenza) 29 November 2018 20: 02
    +1
    Sì-ah .... Non era un "riassunto scritto a mano delle regole di navigazione nel canale Kerch-Yenikalsky" (se intendiamo ciò che è stato presentato e pubblicato in tutti i media), ma una bozza di NOTIFICA che le navi ucraine sono obbligate a fare dal confine servizio della Federazione Russa durante il passaggio dello stretto di Kerch ... sì