La Finlandia ha rinnegato le rivendicazioni territoriali contro la Russia

Il 17 novembre 2018, la Finlandia ha sollevato la questione che Helsinki avrebbe dovuto chiedere a Mosca la restituzione delle terre che erano entrate a far parte dell'URSS dopo la seconda guerra mondiale. Ora il ministero degli Esteri finlandese ha espresso un punto di vista ufficiale sulla questione.




Secondo il ministero degli Esteri finlandese, Helsinki non ha rivendicazioni territoriali su alcun paese del mondo, inclusa la Russia. A questo proposito, la Finlandia non intende negoziare su questo argomento. Lo ha riferito il dipartimento RIA Novosti Anni Novembre 28 2018.

Il ministero degli Esteri finlandese ha chiarito che la linea di confine tra l'URSS e la Finlandia è stata determinata nel 1947, quando è stato concluso il trattato di pace di Parigi. Da allora, la Finlandia non ha avuto lamentele.

Inoltre, dopo il crollo dell'URSS, Finlandia e Russia hanno convenuto che entrambi i paesi si accordassero sulla linea di confine esistente. Allo stesso tempo, l'inviolabilità del confine e l'integrità di entrambi i territori devono essere rispettate in conformità con l'Atto finale dell'OSCE. Il ministero degli esteri finlandese ha sottolineato che per la Finlandia una priorità è la cooperazione transfrontaliera, che aiuta a sviluppare i territori, e non la resa dei conti e la presentazione delle rivendicazioni.

Va notato che la questione della restituzione dei territori (terre) è stata sollevata da uno dei membri dell'ala giovanile del partito dei veri finlandesi (Henry Houtamäki). È stato lui a pubblicare questi requisiti su Twitter, quindi l'ufficiale di Helsinki non ha nulla a che fare con questo.

La Finlandia ha rinnegato le rivendicazioni territoriali contro la Russia


A proposito, la lunghezza del confine terrestre tra Russia e Finlandia è di 1271 chilometri. Come risultato della guerra sovietico-finlandese del 1939-1940, il Trattato di pace di Mosca fu concluso con la Finlandia e la linea di confine fu modificata. E dopo la seconda guerra mondiale, in cui la Finlandia si schierò con il Terzo Reich, il confine fu finalmente rivisto.
  • Foto utilizzate: https://ru.depositphotos.com/
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.