Marinai ucraini arrestati vengono trasportati a Mosca

Si è saputo che tutti i membri dell'equipaggio delle tre navi ucraine che erano state arrestate per aver attraversato illegalmente il confine russo erano già stati portati fuori dalla Crimea. Allo stesso tempo, il Simferopol SIZO è l'unica istituzione del genere sul territorio della penisola.




Lo ha saputo il difensore civico per i diritti umani in Crimea, Lyudmila Lubina, che ha affermato che nessuno degli arrestati nel centro di detenzione preventiva di Simferopoli era già andato via. Ha chiarito che un folto gruppo di investigatori sta lavorando e che si tratta di trasferire (trasferire) gli arrestati a Mosca. Pertanto, le informazioni al riguardo devono essere chiarite con l'FSB, perché è questo dipartimento che sta conducendo le indagini.

Secondo la sua ipotesi, molto probabilmente gli arrestati saranno portati (convogliati) a Mosca e collocati nel centro di detenzione preventiva di Lefortovo. È lì che di solito vengono tenuti sabotatori, terroristi e "sospetti ai sensi di articoli simili".

Questa informazione è stata parzialmente confermata e chiarita dal servizio stampa del difensore civico per i diritti umani in Russia Tatyana Moskalkova. Allo stesso tempo, non verrà specificato il numero degli arrestati e il numero di quelli trasportati, non essendoci una conferma ufficiale del loro trasferimento da Simferopoli a Mosca.

Sebbene sia noto che a seguito dell'incidente nello stretto di Kerch, 24 cittadini ucraini, secondo una decisione del tribunale, dovrebbero essere detenuti fino al 25 gennaio 2019. Sono sospettati ai sensi della parte 3 dell'articolo 322 del codice penale russo "Attraversamento illegale del confine di stato", che implica fino a sei anni di carcere.

Va ricordato che il 25 novembre 2018 le guardie di frontiera russe hanno interrotto la provocazione della Marina ucraina nelle acque territoriali della Russia, che metteva in pericolo la navigazione nello stretto di Kerch. Di conseguenza, tre navi e i loro equipaggi sono stati arrestati.
  • Foto utilizzate: https://www.glavny.tv/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.