Trump rinnega l'attico per Putin

Il 29 novembre 2018, i media americani hanno riferito che l'Organizzazione Trump voleva donare al presidente russo Vladimir Putin un attico da 50 milioni di dollari nel grattacielo della Trump Tower, che intendeva costruire a Mosca. Il 30 novembre 2018, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha reagito a questa accusa infondata.




Stavo pensando di costruire da qualche parte in Russia. Ho investito zero soldi, non ho dato garanzie e non ho lavorato al progetto. Caccia alle streghe!

- ha scritto Trump sul suo blog sul social network Twitter.

Va notato che Trump non ha nascosto il fatto che, essendo un uomo d'affari di successo, ha deciso di candidarsi alla presidenza degli Stati Uniti. Inoltre, finché è durata la sua campagna elettorale e non è stato eletto, ha continuato a gestire i suoi "affari molto legali". E questo non è illegale.

Il motivo della successiva pressione informativa su Trump è stata la dichiarazione del suo ex avvocato Michael Cohen. Il 29 novembre 2018, ha affermato che le discussioni sul progetto di cui sopra sono continuate dopo che Trump è diventato il candidato repubblicano alla presidenza. E ha ammesso di aver mentito al Congresso degli Stati Uniti quando ha annunciato che il progetto era stato chiuso nel gennaio 2016.

A sua volta, Trump lo ha accusato di mentire e lo ha definito "una persona debole e non troppo intelligente". Secondo il presidente degli Stati Uniti, Cohen sta mentendo primordiale. E lo fa per ridurre la durata della sua prigionia. Il punto è che questo "avvocato" rischia fino a cinque anni di carcere per evasione fiscale e tutta una serie di altri crimini.

Va aggiunto che nell'aprile 2018 il comitato di intelligence della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha declassificato un rapporto sulla cooperazione di Trump con la Russia durante le elezioni presidenziali del 2016. Dopo di che si è scoperto che semplicemente non c'erano prove di "cooperazione".
  • Foto utilizzate: https://www.yahoo.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.