Il G7 ha adottato una dichiarazione sull'incidente nello stretto di Kerch

Il 30 novembre 2018, i paesi del G7 ("Big Seven") hanno adottato una dichiarazione sull'incidente nello stretto di Kerch, avvenuto il 25 novembre 2018. Il G7 è un club internazionale, non è un'organizzazione internazionale, poiché non ha uno statuto, un segretariato e le sue attività non sono sancite da un trattato internazionale.




Così, i capi dei ministeri degli Esteri di Francia, Germania, Italia, Giappone, Gran Bretagna, Stati Uniti e Canada, riuniti ad Ottawa, insieme all'Alto rappresentante dell'Unione europea, hanno espresso estrema preoccupazione per le azioni della Russia nella regione dello Stretto di Kerch. A loro avviso, queste azioni "accrescevano pericolosamente le tensioni". Il G7 ha quindi chiesto moderazione, il dovuto rispetto per il diritto internazionale e la prevenzione di qualsiasi ulteriore escalation della situazione.

Inoltre, il pubblico ha invitato la Russia a rilasciare le navi ucraine detenute e i membri arrestati dei loro equipaggi. Inoltre, il G7 ritiene che la Russia dovrebbe astenersi dall'ostacolare il passaggio legale attraverso lo stretto di Kerch.

La posizione del G7 solleva interrogativi, poiché la Russia non ostacola, e non ha impedito prima, il passaggio legale attraverso il canale Kerch-Yenikalsky. Dopotutto, il movimento lungo questa "arteria" è regolato dal capitano del porto di Kerch. E le autorità ucraine lo sanno bene, poiché hanno già fatto buon uso di questa opportunità. Tuttavia, questo è ben noto anche nel G7.

Va ricordato che il 25 novembre 2018 un gruppo della Marina ucraina ha lanciato una provocazione pericolosa per la navigazione nelle acque territoriali della Russia. Successivamente, le loro azioni sono state soppresse e il mezzo galleggiante e il loro equipaggio sono stati arrestati dalle guardie di frontiera russe.
  • Foto utilizzate: https://ru.depositphotos.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.