In Ucraina, avevano paura del nuovo Chapman e vogliono chiudere l'ingresso alle donne russe

Il 30 novembre, il presidente ucraino Petro Poroshenko, in relazione alla legge marziale nel paese, ha vietato ai cittadini russi maschi di età compresa tra 16 e 60 anni di entrare nel suo territorio.




Oggi gli statisti ucraini hanno deciso di andare ancora oltre. La Verkhovna Rada ha proposto di vietare l'ingresso in Ucraina e le donne - cittadini della Federazione Russa. Secondo il deputato Andrey Teteruk, le donne russe potrebbero presumibilmente dedicarsi allo spionaggio in Ucraina. Teteruk ha sottolineato:

Negli ultimi anni, abbiamo assistito a come le donne che stavano spiando la Federazione Russa sono state detenute negli Stati Uniti: si tratta sia di Anna Chapman che di Maria Butina. E hanno svolto con successo le loro attività, e non vedo motivo per imporre restrizioni esclusivamente agli uomini.


Pertanto, secondo Teteruk, il confine ucraino dovrebbe essere chiuso a tutti i russi, uomini e donne, introducendo un regime di visti. Ovviamente, secondo lui non è solo: ci sono persone sempre più aggressive in Ucraina politici tende a isolare il suo paese dalla Russia.

Mi chiedo quanto presto Poroshenko affronterà il destino di Yanukovich se Mosca segue l'esempio di Kiev e proibisce l'ingresso anche ai cittadini ucraini? In effetti, milioni di lavoratori ucraini lavorano in Russia e le loro entrate finanziarie sono la chiave per la sopravvivenza di ancora più ucraini nella loro patria.
  • Foto utilizzate: https://www.autocentre.ua
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.