Ultimatum USA: alla Russia sono stati concessi 60 giorni per attuare il Trattato INF

Il 4 dicembre 2018 sono iniziati a Bruxelles i colloqui di due giorni tra i capi dei ministeri degli esteri dei paesi della NATO. Ci sono due temi principali all'ordine del giorno: il Trattato sull'eliminazione dei missili a corto raggio e intermedio (Trattato INF) e la critica alla Russia.




In una conferenza stampa, il capo del Dipartimento di Stato americano, Mike Pompeo, ha parlato ai media, affermando che Washington si aspetta che Mosca torni all'attuazione del Trattato INF entro due mesi. Se ciò non avviene, gli Stati Uniti sospenderanno i propri obblighi ai sensi del suddetto accordo. Allo stesso tempo, ha chiarito che durante tutto questo periodo Washington non produrrà, testerà e dispiegherà missili che rientrano nel Trattato INF.

Dopo questi 60 giorni vedremo cosa succederà

- ha dichiarato Pompeo.

La reazione di Mosca a un simile ultimatum è stata fulminea. La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha affermato che Mosca si attiene rigorosamente all'accordo e Washington lo sa bene.

A sua volta, il presidente della commissione Savfed per gli affari internazionali Vladimir Dzhabarov ha detto alla RIA notizieche Mosca ha già consegnato a Washington tutti i documenti che confermano l'attuazione del DRMSD, quindi le accuse di violazione di questo accordo non sono motivate. Secondo Dzhabarov, la Russia risponderà alle azioni degli Stati Uniti in un'immagine speculare. Se Washington si ritira dal Trattato INF e inizia a dispiegare missili in Europa, la Russia aumenterà il numero di tali missili nella parte europea del paese.

In precedenza, noi segnalaticome il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha deciso di ritirarsi dal DRSM. Inoltre, Washington ha rivendicazioni non tanto contro Mosca quanto contro Pechino. La Cina non è parte di questo trattato, poiché è stato firmato solo da Stati Uniti e Unione Sovietica nel 1987. E la Cina ha il diritto di sviluppare, testare e schierare qualsiasi missile, compresi quelli che rientrano nel Trattato INF.

Ciò preoccupa moltissimo Washington, che non ha trovato nient'altro e ha iniziato a criticare Mosca e ad accusarla irragionevolmente di qualcosa. A proposito, Pompeo è un ex direttore della CIA, che, entrando in carica come Segretario di Stato, ha giurato di combattere la Russia.

Inoltre, secondo il capo del ministero degli Esteri russo Sergei Lavrov, Mosca ha alcune domande per gli Stati Uniti. Ad esempio, perché gli Stati Uniti dispiegano installazioni di terra in Europa (Polonia e Romania) in grado di utilizzare missili da crociera d'attacco Tomahawk, che è vietato dal Trattato INF.
  • Foto utilizzate: https://ua.usembassy.gov/
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. LeftPers Офлайн LeftPers
    LeftPers (Anton) 5 dicembre 2018 04: 57
    +3
    ... Mosca ha già consegnato a Washington tutti i documenti che confermano l'attuazione del DRMSD, quindi le accuse di violazione di questo accordo non sono comprovate ...

    Ebbene, perché ci scusiamo sempre, perché è chiaro che si tratta di accuse infondate solo di provocazione.
    1. Dan Офлайн Dan
      Dan (Daniele) 5 dicembre 2018 06: 53
      +3
      Citazione: LeftPers
      Ebbene, perché ci scusiamo sempre, perché è chiaro che si tratta di accuse infondate solo di provocazione.

      Consiglia di inviare subito .....? Così? In ogni caso, devi difendere la tua posizione, provare a chiedere trattative. È inevitabile. Penso che le persone che sono professionalmente legate a questi problemi cercheranno di fare del loro meglio nell'interesse del nostro paese. Difficilmente rappresentiamo l'intera situazione in sottigliezze, e quindi non è nelle nostre capacità dare consigli davvero preziosi ai professionisti. A parer mio
  2. oracul Офлайн oracul
    oracul (leonide) 5 dicembre 2018 08: 22
    +3
    Ma qual è il tono e il modo di rivolgersi !? Come se la Russia fosse un vassallo che viene messo in atto. L'esperienza di vita insegna che un bullo sovradimensionato può essere messo in atto, ma non con la persuasione, non con le parole, ma solo dando un vero e deciso rifiuto.
  3. bratchanin3 Офлайн bratchanin3
    bratchanin3 (Gennady) 5 dicembre 2018 09: 23
    +3
    perché gli Stati Uniti dispiegano installazioni di terra in Europa (Polonia e Romania) in grado di utilizzare missili da crociera d'attacco Tomahawk?

    E chi è interessato a queste domande? Possiamo anche iniziare a lanciare ultimatum? La sicurezza è necessaria non solo per noi, ma soprattutto per il mondo occidentale, che da migliaia di anni saccheggia e accumula beni, a cominciare da Re Salomone, Cartagine, l'Egitto e finire con Iraq e Siria.
  4. A.Lex Офлайн A.Lex
    A.Lex 5 dicembre 2018 11: 45
    +1
    In linea di principio, i diplomatici fanno ciò che il loro dovere nei confronti del paese li obbliga a fare. La difesa è ciò che dice la dirigenza, cioè si prepara alla produzione di tali apparecchiature che scoraggeranno qualsiasi desiderio per i leader di emettere ultimatum da dietro una pozzanghera ... mercato ", ad es. per portare l'industria strategica in stretta subordinazione allo stato e iniziare una normale pianificazione ... Le sfere dell'industria che sono responsabili di fornire alla popolazione beni provenienti da piccole imprese sono incluse solo parzialmente nella direzione strategica (questo è il minimo al quale la popolazione avrà abbastanza per sopravvivere). Tutto il resto può essere fornito per esprimere le ambizioni imprenditoriali della popolazione (settore dei servizi, beni delle piccole imprese, turismo, intrattenimento, ecc.). MA (!) Ogni imprenditore e uomo d'affari dovrebbe sapere che i tentativi di ingannare la popolazione e lo Stato saranno puniti con pene enormi e confische (fino ai parenti coinvolti in truffatori). E sì, coloro che oggi hanno ottenuto certi successi nell'industria strategica non dovrebbero soffrire (così come coloro che hanno creato la produzione da soli - senza acquistare o privatizzare ... ma li abbiamo).
    Queste sono le torte con i "gattini" ...
    PS ... ho dimenticato la cosa principale: la creazione di un'ideologia che giustifichi e spieghi TUTTO QUESTO alla popolazione. Questa è la cosa principale: tutto il resto è "teso" su questa base.
    1. Dan Офлайн Dan
      Dan (Daniele) 5 dicembre 2018 14: 10
      +1
      Citazione: A.Lex
      MA (!) Ogni imprenditore e uomo d'affari dovrebbe sapere che i tentativi di ingannare la popolazione e lo Stato saranno puniti con pene enormi e con la confisca (fino ai parenti coinvolti nei truffatori). E sì, coloro che oggi hanno ottenuto certi successi nell'industria strategica non dovrebbero soffrire

      E se queste sono le stesse facce? Come? Pensi che un imprenditore di successo non possa essere un truffatore? Molto probabilmente, non può essere cristallino. È molto difficile per un imprenditore onesto vincere l'asta nell'ambiente attuale. Ed è molto difficile combinare l'obiettivo principale dell'imprenditorialità (realizzare un profitto) con l'obiettivo dello stato e della società (ottenere il massimo prodotto con il minimo denaro). Imprenditorialità di successo e patriottismo non sono la stessa cosa ... La tua idea è corretta, senza parole, ma utopica. Prima del capitalismo socialista, dobbiamo ancora crescere e crescere.
      1. A.Lex Офлайн A.Lex
        A.Lex 5 dicembre 2018 15: 59
        +1
        Perché sei così sicuro Daniel? Dopotutto, sotto Stalin c'erano commercianti privati ​​(anche se non su una scala come adesso, ma c'erano)? Ricordiamo quando e chi ha prodotto i primi televisori in URSS? Gli stessi trader privati ​​... Perché sei sicuro che un trader privato non possa essere un contribuente onesto? Tutto dipende dal sistema. Se il sistema costruisce una relazione con un commerciante privato in modo tale che il commerciante privato semplicemente non avrà nessun posto dove andare se non per pagare le tasse e vivere in pace. Inoltre, se un commerciante privato si è rivelato talmente dotato da poter costruire onestamente la propria produzione, che non solo è stata in grado di PRODURRE (e questo è il criterio principale di un imprenditore-uomo d'affari, e non comprare e vendere come è oggi), ma è stato anche in grado di svilupparsi in futuro, allora per lo Stato, TALE persona può essere molto utile. E con un po 'di formazione, sarà in grado di gestire ... una grande mietitrebbia, un'industria o anche (perché no?) Un ministero: lo stato ha sempre bisogno di persone capaci!
        I tuoi timori che nella società moderna un trader privato possa restare "a galla" solo con metodi disonesti - quindi il SISTEMA non dà per scontato il contrario! Questo sistema di rapporti tra Stato e cittadino era inizialmente difettoso. Perché RUBARE è stato elevato a livello statale Ricordiamo tutto? Tutti questi anni '90? Pertanto, il furto con frode e corruzione è presente a tutti i livelli delle relazioni dello Stato (sotto forma di funzionari che lo rappresentano nelle località). Da qui la conclusione: cambiando l'atteggiamento dello Stato verso la costruzione di un sistema di relazioni con i cittadini, cambieremo anche le relazioni economiche all'interno dello Stato. Una cosa deve essere cambiata: la nazionalizzazione delle industrie strategiche (costruzione di aerei, estrazione e lavorazione di minerali, prospezione geologica ... ecc.) E la nazionalizzazione del sottosuolo e della natura che ci circonda. MA! Tutto questo (lo ripeto ancora una volta) non è possibile senza cambiare l'educazione ideologica del popolo. L'ideologia è la base su cui farà affidamento tutto il resto nello stato, la BASE DELLA SUA COSTRUZIONE! Dopo tutto, se si diceva ebnom - "diventa ricco!", Allora il furto e la corruzione sono andati. E ci sarà un'ideologia diversa: qui vedremo COSA si può fare con la società, con tutti noi!
        PS - Non sto dicendo che l'IVS fosse l'ideale, ma c'era qualcosa nel suo regno che può essere adottato, ma qualcosa (repressione ... anche se ... deve essere scontato ...) rifiutare risolutamente! Come in tutta la storia della Russia (e ce l'abbiamo molto ricca!).