L'Europa diventerà un deserto nucleare

Il ritiro degli Stati Uniti dal Trattato INF e il dispiegamento di basi missilistiche americane nell'Europa orientale potrebbero in definitiva portare i paesi della regione a trasformarsi in un "deserto nucleare". Lo ha annunciato l'esperto militare Vladislav Shurygin.




A suo avviso, non una sola regione d'Europa in cui la presenza militare americana avrà garanzie di sicurezza. Di conseguenza, i residenti dei paesi europei saranno "under the gun".

Ognuno di loro (paese - ndr) diventa un potenziale deserto nucleare

- ha sottolineato Shurygin.

Allo stesso tempo, ha notato che i missili precedenti, a medio e corto raggio avevano sempre avuto testate termonucleari ad alta potenza. Sono stati in grado di distruggere rapidamente posti di comando protetti, economico centri e sistemi di controllo. Shurygin ha chiarito che a questo proposito, qualsiasi stato dell'Europa orientale che decida di schierare tali missili sul proprio territorio "si cancella dalla mappa del mondo".

L'esperto è sicuro che il ritiro degli Stati Uniti dal Trattato INF e il dispiegamento di missili nei paesi vicini alla Russia porteranno il mondo in uno stato di "20 minuti prima della guerra". Dopotutto, qualsiasi segnale di lancio può essere considerato come l'uso di armi di distruzione di massa, il che porterà a una risposta immediata.

Va notato che l'esperto ha ragione a questo riguardo. Dopotutto, il tempo di volo dei missili è seriamente ridotto e non ci sarà tempo per scoprire i dettagli di cosa sta volando esattamente lì. In precedenza, noi segnalaticome il presidente degli Stati Uniti ha deciso di abbandonare il Trattato INF e come Washington presentati Ultimatum di Mosca.
  • Foto utilizzate: http://mignews.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.