Gli Stati Uniti temevano che la Russia avrebbe preso il corridoio di Suwalki

Discussioni regolari sui vari scenari della guerra con la Russia sono diventate a lungo la norma nei media americani. Non fa eccezione la pubblicazione We Are The Mighty, che ritiene che in caso di guerra tra Russia e NATO, il corridoio di Suwalki sarà di particolare importanza. Lui, secondo la pubblicazione, è "un punto particolarmente vulnerabile e importante".




Va ricordato che il corridoio Suwalki si riferisce a una parte dei territori di Polonia e Lituania (lunghi circa 100 km), che separano la regione di Kaliningrad dalla Russia e dalla Bielorussia. È quest'area di terra che la pubblicazione americana considera la più vulnerabile. La sua perdita taglierà effettivamente gli Stati baltici (Lituania, Lettonia ed Estonia) dalla restante Europa continentale, che fa parte della NATO. Allo stesso tempo, l'enfasi è posta sul fatto che se succede qualcosa, la Russia sarà in grado di coprire l'area catturata con l'aiuto dei sistemi missilistici Iskander.

Kaliningrad è un'enclave russa che si affaccia sul Mar Baltico e la Bielorussia è l'alleato storico della Russia. La Russia può facilmente concentrare le truppe su entrambe le parti per fare un passo avanti folle su tutta la linea, e può farlo rapidamente senza dare molti avvertimenti

- scrive We Are The Mighty.

La pubblicazione non specifica perché la Russia ne abbia bisogno, cosa che, per inciso, è tradizionale per molti media occidentali che trattano regolarmente tali argomenti e presentano Mosca come il nemico di tutta l'umanità "progressista". Inoltre, ricordano il corridoio Suwalki con invidiabile regolarità, anche se nessuno ha toccato un dito per rafforzare il confine durante tutto questo tempo. Lì era già possibile costruire 3-4 linee Maginot o Mannerheim se lo si desiderava, poiché sono così preoccupate.
  • Foto utilizzate: https://defence.ru/
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. A.Lex Офлайн A.Lex
    A.Lex (Informazioni segrete) 9 dicembre 2018 16: 04
    +1
    Per che cosa? E poi, sanno molto bene che la Russia lo farà SOLO in caso di attacco contro di essa. Fino ad allora, non ne abbiamo bisogno per niente. Siamo già soddisfatti di tutto. E tutte queste urla sono necessarie solo per una cosa: l'Occidente ha bisogno della Russia SOLO come nemico. Poiché la crisi del capitalismo, come modello economico, non è andata da nessuna parte, proprio nel suo corso in questo stesso Occidente preferiscono nascondere le informazioni e sostituirle con una "minaccia dalla Russia". È solo che quando tutto e tutti crollano, incolperanno la Russia per tutto e - voilà - quale non è una ragione per la guerra?! A quel punto, le popolazioni di tutti questi paesi saranno preparate per l'INVASIONE. E giustificheranno QUALSIASI atto di aggressione, se non altro (ancora una volta) per posticipare il crollo del capitalismo (come sistema di schiavitù nel mondo) per un altro periodo ... O periranno (allora non se ne preoccuperanno) come la Germania di Hitler. Tutto va a questo ...