L'assassinio di Merkel come pretesto per l'inizio della terza guerra mondiale

Epigrafe: "Se un combattimento è inevitabile, allora devi colpire per primo!" (Vladimir Putin).




“Niente prefigurava guai quando il 29 giugno 1914 i giornali riferirono dell'assassinio dell'arciduca austriaco Francesco Ferdinando a Sarajevo. Questa è diventata una sensazione, poiché i Balcani sono sempre stati una regione esplosiva. La maggior parte della società aristocratica politica toccato poco: avevano già qualcosa a cui pensare. Wimbledon e il ballo reale previsto per il 16 luglio, a cui avrebbero dovuto partecipare i rappresentanti delle famiglie più nobili d'Europa, occuparono i pensieri di Wimbledon. Seguirono le corse di cavalli a Goodwood e le gare di vela a Cowes, dove avrebbero partecipato il fratello del Kaiser e il genero della regina Alexandra d'Inghilterra, il principe Enrico di Prussia con il suo yacht Carmen. Lo scoppio della prima guerra mondiale ha sconvolto le speranze di un futuro migliore per molti popoli del mondo. "Qualche dannata stupidità nei Balcani", ha predetto Bismarck, "sarà la scintilla di una nuova guerra". (c) Questo è il modo in cui ha descritto l'inizio della Grande Guerra nel suo libro “The First World War. A capo della Divisione Selvaggia. Note del Granduca Mikhail Romanov ”cronografo di quegli eventi Vladimir Khrustalev.

Come puoi vedere, 100 anni fa, nulla prefigurava un simile risultato. Il pubblico aristocratico ingrasso assaporava con noncuranza le gioie della vita, scuotendo la schiena ai balli e mangiando fragole con panna sui campi da tennis e ippodromi. I lavoratori hanno lavorato con il sudore della fronte, instancabilmente per 10-12 ore. La vita è andata avanti come al solito. Così lentamente iniziò il brillante XX secolo, promettendo, a quanto pareva, a tutti solo bontà e prosperità. Ma l'inevitabile corso della storia le ha già dettato il terribile risultato, al quale l'umanità è arrivata appena un mese dopo l'assassinio dell'erede al trono austro-ungarico. I vecchi predatori imperialisti, che a quel tempo dividevano tra di loro il controllo su tutte le risorse del pianeta, non notarono gli appetiti crescenti del giovane predatore dell'Impero tedesco, a cui non rimase nulla, essendo in ritardo per condividere la torta. Otto von Bismarck, il primo cancelliere dell'Impero tedesco, non poté continuare così a lungo, e poi guardò in acqua (fortunatamente non visse). Pertanto, quando a Sarajevo si verificarono delle assurdità, dove il 20enne terrorista autodidatta Gavrila Princip uccise lo sfortunato arciduca Francesco Ferdinando e la sua morganatica moglie Duchessa Sophia un mese dopo, la maggior parte dei paesi del Vecchio e del Nuovo Mondo furono coinvolti una guerra di domino. Di conseguenza, la sanguinosa prima guerra mondiale, meglio conosciuta in Europa come la Grande Guerra, che si estende per ben 19 anni, si è conclusa con il crollo di 4 imperi che vi hanno partecipato (russo, tedesco, austro-ungarico e ottomano), e la morte di 4 milioni di persone.

Pertanto, quando esattamente 100 anni dopo la fine di questa tragedia, il mondo si libra di nuovo sull'abisso di un'altra guerra mondiale, inizi a capire chiaramente che la storia ci insegna solo che non insegna nulla. Sì, infatti, non poteva insegnarci nulla, poiché il suo stesso corso è predeterminato dai cicli dell'evoluzione umana. Tutti i non credenti possono guardare attraverso la storia e vedere che la nostra civiltà ha già sperimentato qualcosa di simile. L'umanità procede in una spirale, calpestando lo stesso rastrello, iniziando con il crollo degli imperi romano e bizantino, seguito dai secoli bui, e terminando con l'invasione tartaro-mongola, le guerre secolari, la ridivisione dell'Europa, la conquista d'America, il crollo dell'Impero spagnolo, le guerre napoleoniche e la scomparsa già abbastanza recente dalla mappa del mondo del sovrano dei mari - l'Impero britannico. Soprattutto i miscredenti possono onore le opere del nostro compatriota generale zarista Valentin Moshkov, che, nel 1907-10, classificò, come Dmitry Mendeleev, la storia dello sviluppo umano (solo, a differenza di Mendeleev, l'oggetto della sua classificazione non erano gli elementi chimici, ma le fasi del evoluzione storica dell'umanità), dividendola in cicli di 400 anni che si ripetono a vicenda. E ora, giusto, stiamo assistendo alla fine di uno di loro e alla dolorosa venuta di sostituirlo con il prossimo, che è invariabilmente e sempre accompagnato da guerre, che lo vogliamo o no. Certe personalità forti a capo di certi stati possono solo ritardare l'inizio degli eventi programmati, ma, ahimè, non sono in grado di annullarli.

Quello che, in effetti, stiamo vedendo ora quando il mondo a cavallo tra il XX e il XXI secolo ha dovuto affrontare il crollo degli strumenti che lo hanno controllato per l'ultimo mezzo secolo dopo la seconda guerra mondiale. Puoi esserne convinto tu stesso guardando come le istituzioni delle Nazioni Unite, il Consiglio di sicurezza e l'Assemblea generale delle Nazioni Unite, l'Organizzazione mondiale del commercio, l'FMI stanno collassando, con quanta facilità gli Stati Uniti si ritirano dai trattati e spaventano gli indesiderati scollegandosi da SWIFT e dal dollaro. Il motivo è semplice: i vecchi predatori (l'UE e gli USA) hanno già mangiato quella parte della torta che hanno ottenuto a seguito dell'ultima guerra mondiale (inoltre, l'UE è molto prima della sua controparte estera), e ora possono sopravvivere solo mangiandosi a vicenda (rispetto a quanto già fatto negli Stati Uniti), o mangiando i più deboli che hanno ancora tali risorse. E poi lo sguardo carnivoro degli Stati Uniti si è posato su Cina e Federazione Russa, e non è colpa nostra se vogliono mangiare. Solo il nostro forte esercito e la nostra marina possono aiutarci a non diventare la loro colazione o il loro pranzo. Inoltre, non la loro presenza per dimostrare la forza, ma il loro uso diretto e visivo. E non c'è bisogno di nutrirsi di illusioni dannose che la semplice presenza di armi nucleari nel nostro Paese possa garantire la nostra sicurezza. Prima, forse, avrebbe potuto garantire, ma ora quel tempo è passato. Il mondo è arrivato a una linea fatale. Così come l'invenzione della mitragliatrice Maxim nel 20 non ha aiutato a evitare tutte le guerre successive, a partire da quella anglo-boera (21-1883) e la prima guerra mondiale (1899-1902), così ora le armi nucleari non faranno che aggravare il esito della guerra imminente.

"Con l'arrivo della mitragliatrice Maxim, la guerra è diventata priva di significato, quindi questa è un'arma letale ..." - hanno scritto i contemporanei dell'inventore della mitragliatrice Hiram Stevens Maxim. E allora? Chi l'ha fermato? I nostri amici giurati (gli americani) stanno già sviluppando piani per l'uso di armi nucleari tattiche, sperando, dopo aver scatenato una guerra in Europa, si siederanno, come al solito, dietro la Grande Pozzanghera. Putin ha già spiegato loro in modo popolare come questo potrebbe finire per loro: "L'aggressore deve sapere che la punizione è inevitabile, sarà comunque distrutto! .. Noi, come vittime dell'aggressione, andremo in paradiso, e loro lo faranno. semplicemente morire, perché non avranno nemmeno il tempo di pentirsi! ". (a partire dal). Bene, ricordi le sue parole senza di me. Ho giocato a cartoni animati per loro, ma ancora non ci credono. A quanto pare, vogliono una conferma visiva. E prima o poi dovremo farlo. Meglio, ovviamente, prima, senza portare a uno sciopero di rappresaglia, perché "se un combattimento è inevitabile, allora devi colpire per primo" (c). È tempo che il PIL passi dalle parole ai fatti. Il pianeta sta diventando troppo affollato. La guerra non è più per il dominio, ma per la sopravvivenza. O noi o loro. Questa è la legge dell'evoluzione. Il più forte sopravvive! "Bolivar non ne sopporta due." (O.Henry).

Cosa sto iniziando tutta questa conversazione? Mi hanno spinto gli eventi che hanno portato all'ultimo 13 ° vertice del G-20 a Buenos Aires. Sapete tutti senza di me di cosa parlo, della provocazione nel Mar Nero, dell'annullamento del vertice previsto tra Stati Uniti e Federazione Russa e dei successivi eventi che propongo di prendere in considerazione. Inoltre, considereremo solo la sequenza video, escluso il suono. Perché non c'è niente da ascoltare per molto tempo. È solo il tredicesimo vertice consecutivo e le parti in riunione, infatti, non hanno nulla di cui parlare. La tusovka, creata in opposizione al G-13, si sta degradando dopo la sorella maggiore, trasformatasi nel club delle mogli abbandonate di Donald Ibrahimovic. Il G-7 rischia di ripetere il suo destino, diventando il prossimo harem del nostro cowboy, dove ciascuno dei paesi inclusi in esso si batte per il diritto di essere chiamato la sua amata moglie. Anche la Russia è ora costretta a cogliere i suoi sguardi interessati, provocando gelosia, flirtando con il principe saudita-smembramento dei giornalisti. L'incontro si è trasformato in un costoso raduno, dove i paesi si uniscono secondo i loro interessi, secondo le loro aspirazioni geopolitiche, tenendo riunioni "in piedi", "in mano" (la famosa stretta di mano del PIL con il Monarca saudita) e "ai margini" del vertice, ciascuno raggruppato arbitrariamente attorno al proprio microcentro di potere ... E sono costretto ad affermare che al 20 ° vertice, purtroppo, sono diventati tali Stati Uniti e Trump, che per noi finora non ha altro che guerra da offrire, motivo per cui il suo incontro con il PIL è stato annullato (ma ne riparleremo di seguito ).

Il club dei maestri di questo mondo si sta rimpicciolendo, Bismarck, Churchill, Stalin, Roosevelt, persino Margaret Thatcher, sullo sfondo dei pigmei di oggi, sembrano grumi della politica mondiale. Il PIL sembrava assolutamente ridicolo tra loro, anche se sembrava, come sempre, dignitoso. Grazie a Dio che non è stato un ostacolo, come è accaduto nel 2014 al 9 ° vertice di Brisbane, in Australia, quando Putin era seduto da solo al tavolo del pranzo e solo il presidente brasiliano ha osato unirsi a lui. Era necessario il vicepresidente e ora ci limitiamo alla comunicazione con Narendra Modi e Compagno. Sì, e nessuno ci perderebbe. Dal momento che nel 21 ° secolo il centro dell'attività economica e commerciale si sta costantemente spostando verso est (in Asia e Nord Africa), e l'Occidente sta oggettivamente perdendo le sue conquiste dei secoli XVII-XX (che non è assolutamente pronto a sopportare con), quindi la guerra per l'accesso alle risorse e ai mercati di vendita INEVITABILE, per quanto triste lo ammetto, entrerà in una fase militare. Il ciclo di 17 anni secondo il generale Moshkov finisce, (guarda ancora il collegamento che ho dato sopra), la guerra è inevitabile, come il crollo dell'imperialismo. Dobbiamo essere pronti a questo, sia moralmente che dal punto di vista militare, perché la Russia (secondo i dati di Moshkov e altre fonti) ha un futuro assolutamente meraviglioso e luminoso, dato il suo territorio colossale, innumerevoli risorse naturali e geografiche uniche posizione tra l'Ovest e l'Est. Perché nel prossimo secolo, Sua Maestà Transit è il vincitore. Guarda la mappa e determina tu stesso il posto della Russia nella riorganizzazione globale del mondo del 20 ° secolo. Abbiamo un futuro assolutamente fantastico e ad alcuni americani non può essere permesso di portarcelo via.

Ma torniamo agli eventi che hanno portato al 13 ° vertice. Credimi, non sono affatto un sostenitore degli imperativi del complotto e delle teorie del complotto mondiale, ma qualcosa è andato storto fin dall'inizio. Tutto è iniziato con Frau Merkel, che il 29 novembre, già nei cieli dell'Olanda, ha interrotto inaspettatamente il suo volo ed ha effettuato un atterraggio d'emergenza a Colonia. Il volo del bordo n. 1, che è l'Airbus "Konrad Adenauer", è durato non più di un'ora. L'atterraggio è andato bene. Quali ragioni tecniche hanno spinto l'equipaggio a farlo non viene riportato. Inoltre, di più, ha continuato il suo volo verso la vetta Frau Merkel con un volo regolare della compagnia aerea spagnola "Iberia". Perché in tutta la Germania non ci fosse una tavola di ricambio per il volo transatlantico della Persona n. 1, non lo so. È difficile credere che nella squadriglia al servizio dell'apparato del governo della Repubblica federale di Germania ci fosse un aereo di linea del genere. E questo è nel paese tecnologicamente più avanzato e più ricco d'Europa! Non è ancora chiaro il motivo per cui non viene riportato esattamente quale avaria della nave abbia portato al suo ritorno. L'unica cosa che si poteva imparare dal messaggio dell'agenzia di stampa Welt era che "l'aereo della cancelliera tedesca Angela Merkel, partito per l'Argentina, ha effettuato un atterraggio di emergenza all'aeroporto di Colonia a causa di problemi in alcuni sistemi elettronici", che solo domande aggiunte.

Mi vengono subito in mente le teorie del complotto sul messaggio urgente di Frau Chancellor da un lato misterioso, forse anche legato al Darkest One, e forse anche da lui stesso, su un possibile attentato alla persona "reale", che è stato ricevuto con urgenza tramite closed canali di comunicazione a bordo del n. 1 della Repubblica Federale di Germania, che recentemente ha avuto l'audacia di difendere il diritto della RFT di decidere sulle proprie questioni di approvvigionamento energetico, cosa chiaramente non gradita a qualcuno a Washington. Di conseguenza, Frau cambia bruscamente i piani, ritenendo più sicuro per se stesso continuare il volo su un volo regolare con la prima compagnia aerea che gli è capitata (nemmeno Lufthansa). Non so cosa stesse facendo la sua sicurezza e dove stesse guardando, so solo che al suo arrivo il 30 novembre, Frau si è stabilita nello stesso hotel di Putin, solo due piani più in alto. Hai associazioni? Qualcosa di simile l'abbiamo già visto nel 1943, alla conferenza di Teheran, quando il presidente della grande America, Franklin Delano Roosevelt, si stabilì nella residenza di Stalin, nell'edificio dell'ambasciata sovietica a Teheran, chiedendo, come un cucciolo, sotto la protezione di un levriero indurito. Paradossalmente, anche le date coincidono, la conferenza si tenne dal 28 novembre al 1 dicembre 1943. Credi che stia esagerando?

Allora cosa ne dici? Un altro caduto in disgrazia con Washington dopo le sue sconsiderate dichiarazioni sulla necessità di creare un esercito europeo per proteggersi dalle minacce esterne, compreso quello americano, l'ex animale domestico di stato Macron, che subito dopo si è affrontato in patria con chiaramente qualcuno ispirato e controllato dall'esterno dai cosiddetti "giubbotti gialli", improvvisamente sulla scala dell'aereo, invece di incontrare i funzionari, scopre un altro giubbotto giallo. Come ti senti ?! E com'è stato per Macron ?! In quel momento Macron si ritrasse persino, pensando di essere tornato in Francia. No, la vicepresidente dell'Argentina Gabriela Michetti e l'ambasciatore francese a Buenos Aires semplicemente non hanno avuto il tempo di incontrarlo. Stupidamente in ritardo per il volo. Accolto da un dipendente dei servizi tecnici aeroportuali. Una sovrapposizione, dimmi, a chi non capita? Può essere. Ci crederò. Ma guardando gli eventi che si sono verificati dal 17 novembre in Francia, dove qualcuno, con indosso gilet gialli, oscilla in modo molto professionale una sedia sotto Macron, comincio a sospettare che non ci siano incidenti. Soprattutto in questo genere di cose. A Macron è dato inequivocabilmente di capire CHI qui ordina la melodia e COSA succede a chi non ascolta. Ad esempio, ti abbiamo inserito in questo post, possiamo rimuoverti altrettanto facilmente. Conosci il tuo posto!

E in Francia tutto si svolge secondo il classico scenario delle rivoluzioni colorate. È comprensibile: professionisti esperti in un simile lavoro. Hanno già più di uno stato alle spalle, trasformato in un bantustan (guarda l'Ucraina, un altro bantustan è già al centro dell'Europa, anche lì è iniziato tutto). Solo in Francia nessuno pagherà per i costosi extra. Professionisti tra i lumpen e gli emarginati lavorano, sempre desiderosi di colpire e combattere con la polizia, anche gratuitamente, e ancor di più per una frazione. Gli organizzatori hanno dovuto concedersi solo il lusso di divise (quegli stessi gilet gialli) e supporto dei media, che sono immediatamente andati su Internet. Guarda, hanno persino dimenticato come tutto è iniziato. Quali sono i prezzi del gasolio e della benzina? Abbasso Macron, stanno già gridando. Esatto, Pandu esci! Sono stati immediatamente raggiunti da un altro idiota - studenti e studenti, che chiedevano di annullare gli esami, il che avrebbe impedito loro di accedere all'istruzione superiore. Giusto! I diplomi devono essere rilasciati immediatamente, senza esami! Bruciamo altre cento o due macchine per questo (sono comunque assicurate). A proposito di gay, lesbiche e ogni altro ciarlatano, lapidato e drogato, senza il quale non può fare una sola protesta in Francia, taccio già. Tutti vogliono spaventare e combattere con la polizia. Gli agricoltori che chiedevano protezione dalle multinazionali si sono immediatamente tirati su e hanno dato un passaggio agli Hamnets. Tutti vogliono qualcosa. Ogni sabato vanno alle manifestazioni mentre vanno al lavoro. La "macchina" della resistenza popolare funziona! Dimmi che si è avviato da solo?! Non credo! Qualcuno ovviamente preme sullo starter e aggiunge il cherosene. Macron sarebbe probabilmente rimasto in Argentina con piacere, aspettando la prossima "primavera del 1968". Lui, ovviamente, non è de Gaulle, ma chiaramente non vuole ripetere il destino del generale.

Naturalmente, tutto questo è una coincidenza di eventi. E Putin, che scende anche dalla passerella blindata a Buenos Aires. Non sapevo? Ecco un video.


Presta attenzione a come viene accolto (Macron non si è mai sognato!). Putin è l'unico arrivato in vetta che ha utilizzato la scala "protetta". Pensi per caso? Sono sicuro che ci fossero buone ragioni per questo. Il corteo corazzato "Aurus" ne è un'altra conferma. Il confronto con l'America è entrato nella sua fase finale. La cancellazione di Trump all'ultimo momento del suo incontro con VVP significa solo che non hanno nulla di cui parlare. Se qualcuno ne dubitava ancora, l'ultimatum presentato da Mike Pompeo alla Russia in 60 giorni per arrendersi alla misericordia dell'America rimuove gli ultimi dubbi in merito. Gli Stati Uniti ci stanno provocando apertamente alla guerra. Questo è comprensibile, non hanno scelta: la guerra è l'ultimo argomento dei re, specialmente quando non è più per l'egemonia, ma per la sopravvivenza. Significativa la decisione di Trump di annullare l'incontro con il VVP dopo un incontro con Bolton, Pompeo e Kelly (consigliere per la sicurezza nazionale, segretario di stato e capo di gabinetto della Casa Bianca). Nessuna Ucraina con i suoi problemi lillipuziani ha niente a che fare con questo. Molto probabilmente, questi problemi sono stati ispirati proprio da questa data. Posso persino credere che lo stesso Trump non ne fosse a conoscenza, ma il fatto che la data della provocazione non sia stata scelta a caso non fa sorgere dubbi. Solo un'altra torre della Casa Bianca stava funzionando. Ed è stato dopo essersi consultato con lei che Trump ha preso la sua decisione finale. Trump è un ostaggio della situazione, ma non certo un nemico dell'America. Verso la guerra! L'America non ha altra scelta!

Per questo, vengono rimossi tutti gli ostacoli che impediscono l'escalation delle armi nucleari in Europa e il suo coinvolgimento in un conflitto locale. Nota, il conflitto è in un teatro di operazioni lontano dagli Stati Uniti. Vogliono di nuovo sedersi fuori per la Grande Pozzanghera. Contro chi c'era quello che abbaiava? Macron? Tutto qui, no Macron! .. Merkel? Cosa sta tirando per il Nord Stream lì? Questo è tutto, no Merkel! Non è nemmeno un peccato per lei! A Trump non piaceva la nonna per molto tempo. Più nonna, meno nonna, qual è la differenza quando è iniziato un gioco del genere ?! E il gioco sta già andando alla grande. Cubi molto grandi. Dopo aver rimosso dal tavolo europeo figure così grandi come la Francia, che possiede anche armi nucleari e un'ottima flotta, e la Germania, che è il leader non ufficiale dell'UE, non si può più prestare attenzione al resto dei pigmei, soprattutto da quando sono "per". Alcuni saltano fuori dai pantaloni con la richiesta di iniziare una guerra con l'odiata Russia da parte loro e sul loro territorio.

Anche Zhirinovsky dalla tribuna della Duma di Stato dichiara:

Siamo sull'orlo di una grande guerra! Nei prossimi 10 anni, dovremo inevitabilmente affrontare un grande conflitto internazionale, in cui saremo coinvolti!


La Federazione Russa sta conducendo un'esercitazione militare senza precedenti "Vostok-2018", impiegando 300mila persone per questo, e il Mar Mediterraneo si sta affollando con le nostre navi, e l'uomo russo in strada sta discutendo la riforma delle pensioni e quale altro stupido funzionario regionale detto lì. A quel tempo, come si sarebbe dovuto dire da tempo, ragazzi, abbiamo il 1939 in cantiere, la guerra è inevitabile, probabilmente misuriamo in qualche modo i nostri bisogni e raccogliamo attorno a un unico centro guidato dal PIL, e non tirare il coperta su noi stessi, cercando di guadagnare capitale politico nella lotta contro i mulini a vento, per non finire nel ruolo di principi russi di fronte all'imminente minaccia dell'invasione tartaro-mongola dopo la sconfitta nella battaglia di Kalka, (per coloro che non conoscono la loro storia, google quello che è successo nel maggio 1223 con i principi russi e polovtsiani nella loro battaglia con il corpo mongolo, che, a proposito, ha avuto luogo sul fiume Kalka dell'attuale regione di Donetsk, regione di Donetsk - da a proposito, causa qualche associazione?).

Capisci, se lo zio Sam ha deciso chi mangiare, allora lo mangerà sicuramente, indipendentemente dal fatto che lo guardi negli occhi o meno. Al contrario, guardandosi negli occhi, sarà il primo a mangiare. Allo stesso tempo, ci renderà anche colpevoli. Anche se non siamo colpevoli di nulla, saremo comunque accusati e nessuno ascolterà le nostre spiegazioni. È una guerra così ibrida, va avanti nell'illegalità. La Federazione Russa è ostinatamente guidata dietro le bandiere e la scelta dovrà ancora essere fatta: combattere o no! E quindi voglio ricordare ancora una volta la citazione attribuita a Churchill: "Se un paese sceglie la vergogna tra la vergogna e la guerra, allora riceverà sia la vergogna che la guerra!" La cosa principale per noi ora è non perdere la nostra finestra di opportunità, come fece la Polonia nel 1936, quando poteva sconfiggere la Germania nazista con un solo rimasto, ma prese un atteggiamento attendista, come facciamo ora, e aspettò settembre 1, 1939 (penso che tutti ricordino questa data).

Allo stesso tempo, lo zio Sam non deve necessariamente combattere con noi stesso. Non è affare di uno zar, sai, combattere gli smerds. Ci sono persone appositamente addestrate per questo. Guarda il nostro ventre molle fino a poco tempo fa, ecco, grazie agli sforzi degli americani, il nostro peggior nemico si sta preparando per noi, e se ora possiamo ancora sconfiggerlo abbastanza facilmente, come la Georgia nel 2008, allora tra un paio d'anni dovremo combattere non con l'esercito, dovremo combattere con il popolo di questi traditori ereditari, che non è pronto, e con il popolo accusato neppure su base ideologica, ma religiosa. Questo fottuto Tomos farà il suo lavoro: gli americani sanno i fatti loro. E lo vedranno fino alla fine. E la storia mostra che gli americani, se si impegnano, allora portano tutto alla fine. Fino alla fine! ..

In qualche modo si è scoperto tristemente. Scusa se ho fatto arrabbiare qualcuno. Ma un'amara verità è meglio di una dolce bugia.

PS A proposito, chissà con quale volo è tornata in Germania la signora Merkel? Mi sembra che ci fossero ancora posti vuoti sull'Il-96 del Presidente della Russia.
36 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 10 dicembre 2018 10: 16
    +2
    La caduta dell'euro potrebbe diventare un segnale luminoso per il "ribasso" dell'UE.
    1. Tatiana Офлайн Tatiana
      Tatiana 10 dicembre 2018 11: 15
      +4
      Articolo fantastico! E il video è ciò di cui hai bisogno, proprio nell'argomento!
      Per quanto riguarda l'imminente guerra tra gli Stati Uniti e la "miccia collettiva" con la Russia, sono pienamente d'accordo con l'autore. Dirò ancora di più.
      Secondo i piani del "Washington Regional Committee" (cioè i piani della Federal Reserve statunitense) circa 10 anni fa, la terza guerra mondiale tra Stati Uniti e Russia doveva iniziare nel 3, ed entro il 2018 - secondo il loro piano - con la Russia nella geopolitica tutto deve essere già finito. Allo stesso tempo, il popolo russo dovrebbe essere condotto nelle riserve settentrionali oltre il Circolo Polare Artico, dove dovrebbe semplicemente estinguersi fisicamente.

      Quindi gli americani non sono molto dietro ai loro piani. Un anno prima, un anno dopo, non è così importante per loro. La cosa principale per loro è importante: questo è il risultato e questo è il loro obiettivo STRATEGICO, verso il quale si stanno muovendo risolutamente e intenzionalmente nella direzione di cui hanno bisogno contro la Russia e la civiltà russa.

      Quindi il mondo sotto la guida degli Stati Uniti (cioè sotto la guida della Federal Reserve americana) si sta chiaramente preparando per TMV contro la Russia.
      Purtroppo su "VO" ci sono membri che ne dubitano, ma invano!
      I fatti parlano analiticamente proprio a sostegno di quanto detto.
      1. S.V.YU Офлайн S.V.YU
        S.V.YU 10 dicembre 2018 12: 17
        0
        Axiom ---- NON ci saranno vincitori nella TERZA Guerra Mondiale!
        1. Dysindich Офлайн Dysindich
          Dysindich (Andrey Yudin) 10 dicembre 2018 14: 59
          +2
          Un assioma, è, ovviamente, un assioma ... ma negli ultimi anni, la parte americana ha tracciato tentativi discreti di formare una nuova visione pubblica della guerra nucleare. E non importa quanto sia stupida una simile affermazione per una persona istruita, anche essa può essere confusa e persuasa. Il pubblico principale nella formazione di una nuova visione dell'uso delle armi nucleari non è affatto lo strato istruito (lo prenderanno per ultimo), ma la maggior parte degli abitanti, di cui sono milioni. Loro, basandosi sulle "ultime ricerche di scienziati americani e britannici", e usando anche i metodi più recenti e rivoluzionari, proveranno che le vecchie opinioni non riflettevano correttamente la realtà. Che, de, secondo calcoli raffinati, una guerra nucleare non è necessariamente Armageddon. Che, de, le ultime armi nucleari americane, da un lato non contaminano l'area e anche la strategia di utilizzo è cambiata radicalmente. Ora vengono utilizzate cariche estremamente basse con maggiore precisione. Quindi, non tutto è così spaventoso come sembrava prima. Ed essendo, in generale, la verità - tutte queste affermazioni formano una mostruosa bugia che può costare all'umanità la distruzione totale, inoltre, le moderne tecnologie ci consentono di distruggere il nostro stesso pianeta, è chiaro che nessuno si siederà da nessuna parte ... Soprattutto, quella nazione che vive su un megavolcano.
          1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
            Volkonsky (Lupo) 10 dicembre 2018 16: 16
            0
            Mi unisco a te. Il cosiddetto lavoro "Overton Windows" - dimostreranno ai profani la sicurezza dell'iniezione nucleare
        2. Volkonsky Офлайн Volkonsky
          Volkonsky (Lupo) 10 dicembre 2018 16: 13
          +1
          Dillo a Trump, oa chiunque sia dietro di lui! Contano su uno sciopero preventivo. I cartoni animati di VVP ci hanno giocato un disservizio in questo, ora stanno cercando di distruggerci, fino a quando i prodotti non sono entrati nella serie. Hanno altri 6 anni. Tutto sarà deciso entro il 2024. Zhirik crede che non oltre il 2028. Guardate l'elezione del 46 ° Presidente degli Stati Uniti, inizierà. Sotto Trump, improbabile. Ci inseriamo nel tavolo del generale Moshkov
    2. Smirnoff Офлайн Smirnoff
      Smirnoff (Victor) 10 dicembre 2018 19: 03
      +2
      Assassinio della Merkel, come pretesto per l'inizio del Terzo Mondo ???

      Tutto questo VAKKHANALIYA gestito da americano SERVIZI SPECIALI!
      I servizi segreti tedeschi sono TOTALMENTE e TOTALMENTE controllati dagli americani.
      L'immagine è la stessa in Francia.
  2. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
    Monster_Fat (Qual è la differenza) 10 dicembre 2018 13: 24
    -4
    Wow ... Guardo, qui sono riuniti i fantastici specialisti, stanno entrando in Campidoglio, hanno persino visto piani per scatenare una guerra tra Stati Uniti e Russia in una data specifica ... risata buono
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) 10 dicembre 2018 16: 32
      +1
      Amico, eri meno qualcosa, non ti credono o cosa?
      1. Oleg9999 Офлайн Oleg9999
        Oleg9999 (Oleg) 15 dicembre 2018 13: 06
        -1
        Ebbene, i cosiddetti kruzhkovites sono meno qui: un gruppo consolidato di individui nostalgici dell'URSS, per i quali questo sito è come una valeriana per un gatto, come una fiaba su Babbo Natale per un bambino - ha detto uno - tre credono: )))
        Il resto del pubblico si limita a leggere ed è commosso :)
        Beh, puoi scherzare di sfuggita :)
  3. mr.son4927 Офлайн mr.son4927
    mr.son4927 (Oleg) 10 dicembre 2018 14: 02
    +1
    Solo i fanatici credono che saremo in grado di separarci dagli Stati Uniti in un mondo relativo. Perché gli stronzi adorano gli omaggi.
    E devi fare affidamento solo, ed esclusivamente, su te stesso.
    Ma non sono d'accordo con il fatto che devi colpire per primo. Chi inizia perderà. Dopotutto, succede sempre qualcosa all'ultimo momento. Ad esempio, qualcuno pianterà tre pioppi a Yelstone, anche se un pioppo gli basta.
    1. Godfrid Офлайн Godfrid
      Godfrid (Godfrido) 10 dicembre 2018 21: 22
      0
      Ride meglio chi ride l'ultima volta.
  4. Nordural Офлайн Nordural
    Nordural (Eugene) 10 dicembre 2018 14: 14
    +1
    Le piccole persone a capo del mondo portano distruzione in questo mondo.
    1. Godfrid Офлайн Godfrid
      Godfrid (Godfrido) 10 dicembre 2018 21: 29
      0
      Ho paura che una persona non distruggerà il mondo, ma piuttosto il mondo distruggerà una persona.
  5. Victor WILL Офлайн Victor WILL
    Victor WILL (Vittorio S) 10 dicembre 2018 14: 21
    +5
    L'articolo mi è piaciuto, quindi mi sono registrato sul tuo sito.
    Voglio aggiungere. Al MEPhI, nelle lezioni di filosofia, abbiamo discusso la legge scoperta da Marx sulla principale contraddizione della società capitalista, che consiste nella contraddizione antagonistica tra il modo di produzione sociale e il modo privato di appropriarsi dei suoi risultati, che, secondo Marx, dovrebbe portare alla rivoluzione. Ho proposto di discutere una contraddizione ancora più globale e antagonista tra il progresso scientifico e tecnologico illimitato, l'aumento esponenziale dell'energia e il potenziale militare dell'umanità e le capacità mentali e intellettuali limitate delle persone autorizzate a prendere decisioni sulla guerra o sulla pace. Allora non è stato possibile discuterne seriamente. Forse questo sito ha il potenziale per discutere questa contraddizione della civiltà globale?
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) 10 dicembre 2018 16: 30
      0
      Il mondo si sviluppa in modo esponenziale a spirale, ripetiamo lo stesso percorso, solo nei suoi giri più alti. Niente dipende dai responsabili delle decisioni i-Q e dai militari. La guerra è inevitabile, il mondo corregge così i suoi estremi, azzerando le impostazioni. Non sono molto difficile da spiegare?
      1. Oleg9999 Офлайн Oleg9999
        Oleg9999 (Oleg) 15 dicembre 2018 01: 15
        -1
        La spirale esponenziale è una scoperta!
        Mia nonna adorava il proverbio: non è cosa accartocciare il tallone, prova ad ammanettare l'avantreno.
        Ce l'hai fatta, complimenti!
        Sfortunatamente, nulla dipende più da aykyu, sfortunatamente ...
    2. Altona Офлайн Altona
      Altona (Eugene) 12 dicembre 2018 15: 30
      +1
      Citazione: Victor S
      Al MEPhI, nelle lezioni di filosofia, abbiamo discusso la legge scoperta da Marx sulla principale contraddizione della società capitalista, che consiste nella contraddizione antagonistica tra il modo di produzione sociale e il modo privato di appropriarsi dei suoi risultati, che, secondo Marx, dovrebbe portare alla rivoluzione. Ho proposto di discutere una contraddizione ancora più globale e antagonista tra il progresso scientifico e tecnologico illimitato, l'aumento esponenziale dell'energia e il potenziale militare dell'umanità e le capacità mentali e intellettuali limitate delle persone autorizzate a prendere decisioni sulla guerra o sulla pace.

      Victor, oggi non è consuetudine parlare con i marxisti e cercare solo una spiegazione scientifica. Ora ogni contraddizione sarà attribuita a "persone appositamente addestrate". La protesta sociale è biscotti moydan. La guerra sono i Rothschild ei Rockefeller. Cioè, vogliono spiegare tutto nel mondo con banali teorie del complotto. E la contraddizione che hai indicato dovrebbe essere considerata non solo a livello di "decisioni su guerra e pace", ma anche come influisce sulla situazione sociale nel mondo. Le capacità tecniche sono cresciute in modo esponenziale, oggi auto e smartphone non sono un bene di lusso, anche se le auto sono ancora costose. La borghesia cerca di ingannare la popolazione con Internet invece di illuminare. Tutti i tipi di rapper, ragazze truccate e altri "maestri di menti" stanno svanendo tra i giovani. Quindi c'è molto da discutere e anche filosoficamente.
  6. Alexander Churinov Офлайн Alexander Churinov
    Alexander Churinov (Alexander) 10 dicembre 2018 16: 19
    +3
    L'opinione dell'autore è molto simile alla verità. Si ritiene che la pazienza dei nostri avversari in Occidente sia al limite. Bobik salta fuori dai pantaloni in Ucraina. Temo che non possiamo fare a meno di una soluzione militare in Ucraina. E nel prossimo futuro.
  7. PDA1630 Офлайн PDA1630
    PDA1630 (Dimitri Proshin) 10 dicembre 2018 16: 48
    0
    Un combattimento non è una guerra, quindi battere per primo non significa che vincerai. E ingannare noi stessi o dire che possiamo ancora sconfiggere qualcuno è facile, senza senso, basta guardare la Siria.
  8. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 10 dicembre 2018 16: 48
    +2
    Ricordi, con tutto questo, come a Parigi, il PIL ha mostrato a Trump con un dito che era grande? Trump lo ha già preso a calci due volte e dichiarerà che è pronto a correre di nuovo alla riunione, alla prima chiamata ...
  9. Smirnoff Офлайн Smirnoff
    Smirnoff (Victor) 10 dicembre 2018 18: 59
    0
    La storia mostrache gli americani, se presi, allora tutto è portato a una fine distruttiva.
    Fino alla fine PAZZO stati d'America!
    Per cosa e contro chi hanno combattuto, per quello e per VIOLENTATO!
    In Russia.
    Cosa significa?
    E questo significa che La fine degli Stati Unitiperché non saranno in grado di sconfiggere la Russia.
    Non esiste una forza del genere sulla Terra e gli Stati Uniti, ancor di più, NON LO FANNO.

    Gli Stati Uniti costruiscono e assistono da molto tempo, dal 1943, nelle teste PAZZE del Pentagono e le agenzie di intelligence statunitensi, piani di distruzione, prima l'URSS, e ora la Russia!
    Ma tutti i loro piani erano DISTRUTTA DA MISURE CREATIVE La Russia per rafforzare la sua capacità di difesa!

    Gli Stati Uniti hanno piani e illusioni, ma NON hanno forza!
    E quelli che esistono non potranno infliggere danni irreparabili alla Russia.
    Anche la Russia GRANDE e INPOSSIBILE e troppo duro per gli americani.

    Quello che succede è inevitabile! LEGGE!
    in questo momento c'è un crollo del vecchio ordine americanochi spazzerà gli Stati Uniti con un'ondata devastante, e arriverà la loro falsa democrazia criminale Una fine irreversibile!
    Russia martello nell'ULTIMO chiodo, dal nostro acciaio inossidabile militare, in America BARA democrazia criminale e terrorista!
    Te lo garantisco STOPUDOVO!
    Ci vediamo tra 10 anni e parlo.
    1. Godfrid Офлайн Godfrid
      Godfrid (Godfrido) 10 dicembre 2018 21: 27
      +1
      Dio mio! Che favolosa *******! Hai scritto seriamente tutto questo adesso? Spero tu stia scherzando.
    2. Oleg9999 Офлайн Oleg9999
      Oleg9999 (Oleg) 15 dicembre 2018 01: 07
      0
      Grazie a Dio che Smirnoff è in guardia. Se non fosse stato per l'America, si sarebbe protetto dall'invasione aliena.
      In nome della galassia, premiamo il nostro compagno con l'Ordine delle Spade dei Jidai, di Secondo Grado!
  10. scorpione 47 Офлайн scorpione 47
    scorpione 47 (scorpione 47) 10 dicembre 2018 19: 29
    0
    l'autore brucia.
    Primo, dare un titolo a un'opera del genere è il massimo del cinismo.
    In secondo luogo, è stato effettivamente scoperto un malfunzionamento del transatlantico e, di conseguenza, un atterraggio di emergenza. Questa informazione è stata pubblicata sui media.
    In terzo luogo. Probabilmente, Frau Merkel ha aerei di riserva. Ma non aveva paura di volare su un volo regolare come un normale passeggero. Probabilmente, se questo accadesse al consiglio di Putin, allora tutti verrebbero messi sulle orecchie, ma non volerebbe mai così. E non ci sarebbero informazioni su questo.
    E cos'altro lo feriva. È noto che Putin è l'ultimo a tutti questi eventi, come un grande capo tra i suoi subordinati. Tutti lo stanno aspettando e puoi iniziare con il suo aspetto. Ambizione, sai.
    Ma questa volta non è andato via, il che lo ha reso molto turbato.
    Qualcuno è venuto più tardi di lui ...
    Tutto IMHO.
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) 11 dicembre 2018 01: 43
      0
      Zio, ho paura di sconvolgerti, solo Putin è stato uno dei primi a venire al vertice. Altri 12 leader dei loro paesi sono volati dopo di lui, tra cui Macron e Merkel, per non parlare di Trump (eccolo qui, solo il penultimo prima di Frau)
      1. Oleg9999 Офлайн Oleg9999
        Oleg9999 (Oleg) 14 dicembre 2018 01: 01
        0
        Grazie, nipote, la deviazione è fissa, come si dice nell'esercito (chi ha servito, lo sa :)))
      2. Oleg9999 Офлайн Oleg9999
        Oleg9999 (Oleg) 15 dicembre 2018 01: 03
        0
        E? Come in una favola: un nonno per una rapa, una nonna per nonno, una merkel per nipote, una nipote per un po ':)) bene? Qual e il punto?
  11. Godfrid Офлайн Godfrid
    Godfrid (Godfrido) 10 dicembre 2018 21: 24
    +1
    Non so che tipo di arma verrà combattuta la Terza Guerra Mondiale, ma la quarta sarà combattuta con una pietra e un bastone.

    (C) Albert Einstein, temo che tu abbia sbagliato, non ci sarà la Quarta Guerra Mondiale - l'umanità morirà dalla terza.
  12. gorbunov.vladisl Офлайн gorbunov.vladisl
    gorbunov.vladisl (Vlad Dudnik) 11 dicembre 2018 05: 26
    +1
    ... dove il 19enne terrorista autodidatta Gavrila Principle ...

    Dopo aver letto l'articolo, il lettore non iniziato potrebbe decidere che Nicola Principle è un vendicatore così solitario.
    Ma in realtà, questo omicidio è stato pianificato da un'intera organizzazione. E Nicola Principle non è un terrorista autodidatta, ma un rivoluzionario professionista. Alla fine dell'Ottocento, all'inizio del Novecento, una tale professione, se così si può dire, si è diffusa in Europa.
    Nikola Princip era un membro di Mlada Bosna. E sono state le sue decisioni che ha portato a termine. https://ru.wikipedia.org/wiki/Mlada_Bosna
    Va notato separatamente che all'inizio del XX secolo c'è stato solo un boom dell'attività rivoluzionaria in Europa. In molti paesi, e in primo luogo negli imperi, compaiono varie organizzazioni clandestine di orientamento rivoluzionario.
    E di regola, queste organizzazioni avevano mecenati e sponsor all'estero.
    Quindi, non ci sono incidenti e imprevedibilità in quello che è successo.
    Tutto era pianificato in un modo o nell'altro. E i veri registi, come al solito, sono rimasti dietro le quinte. hi
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) 11 dicembre 2018 09: 27
      0
      È un bene che tu sia così istruito con noi. Ma questo non toglie che Nikola non abbia studiato per fare il rivoluzionario, ma lo sia diventato per volontà dei burattinai rimasti dietro le quinte (sebbene li conosciamo anche noi). Quelli. qualunque cosa si possa dire - autodidatta.
      1. Oleg9999 Офлайн Oleg9999
        Oleg9999 (Oleg) 15 dicembre 2018 01: 00
        0
        Al servizio della polizia segreta zarista? Autodidatta?
  13. wgus-wings77 Офлайн wgus-wings77
    wgus-wings77 (Vladimir USKIN) 11 dicembre 2018 12: 58
    +1
    L'articolo mi è piaciuto - ho pensato alla probabilità di una guerra anche prima di leggere il testo. Non commenterò le teorie del complotto, non posso parlare di ciò che non so. Ma voglio evidenziare un passaggio:

    probabilmente misuriamo in qualche modo le nostre richieste e ci riuniamo attorno a un unico centro guidato dal VVP

    A chi è questo appello, a me - un pensionato o agli oligarchi con deputati e altra classe superiore? E l'autore pensava che prima della seconda guerra mondiale il popolo e il governo fossero uniti non solo da una minaccia esterna, ma anche da una potente costruzione dello Stato? E oggi? Dove sono quelle parentesi graffe? "Se non c'è Putin, non ci sarà la Russia?" Una minaccia esterna non ti porterà lontano quando alle tue spalle, alle spalle, hai distrutto la produzione e l'agricoltura. Caro autore, è da molto tempo che compri il pane in un negozio - dimmi, di cosa è cotto?
  14. Oleg9999 Офлайн Oleg9999
    Oleg9999 (Oleg) 15 dicembre 2018 00: 58
    -1
    Come fai a sapere se una lotta è inevitabile? L'affermazione è chiaramente finalizzata a giustificare la violenza contro l'avversario. Il primo può colpire. E ti allontani dal colpo, il secondo, inganna, stringi una morsa e poi parli all'orecchio — vedi, sono più forte, ma non voglio la guerra. Mani e mondo.
    Colpisci per primo per debolezza e nervosismo.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 3 gennaio 2019 19: 22
      +1
      Oleg, hai provato tu stesso qualcosa di simile? Questo può funzionare solo con qualcuno che è molto più debole di te o non sa affatto come combattere. Con qualcuno che sa combattere, e anche più forte di te, mentre schivi il colpo e pensi all'inganno, otterrai il secondo dall'altra parte, ti piegherai, e poi con il ginocchio in faccia, e con il mano da cui sei uscito (se possibile) in alto sul dorso. E questa è un'opzione ancora migliore, a condizione che l'attaccante non sia armato. Nel nostro caso di una grande guerra e di una grande politica, tutto è esattamente lo stesso di questa allegoria del combattimento corpo a corpo. Ha solo odore di combattimento nell'aria, ma nella vita reale non appare ancora, quindi Vova non colpisce, ma si prepara.
  15. Pishenkov Офлайн Pishenkov
    Pishenkov (Alex) 3 gennaio 2019 19: 34
    +1
    Bene, cosa posso dire, fico come al solito. Anche se all'inizio il nome mi allarmò un po '. Non è d'accordo al 100% con tutto, non tutti i dati sono accurati al 100%, ma la linea principale può essere tracciata ed è impossibile discutere con questa conclusione. Ci sono 2 vie d'uscita da questa situazione, in cui la maggior parte della popolazione del pianeta Terra ha ancora una possibilità di sopravvivere: 1. La crisi economica interna e del debito in fase di maturazione, tuttavia, imporrà gli Stati prima che abbiano il tempo di iniziare a combattere. Al momento, è già evidente il completo collasso sia della componente esecutiva che di quella legislativa del potere, così come le contraddizioni dirette tra gli interessi degli stessi Stati Uniti e il loro principale strumento di regolamentazione economica: la Federal Reserve. In questa forma, lo stato non può esistere per molto tempo. 2. questa è una possibilità che la guerra avvenga ancora non solo esclusivamente dalle forze armate, ma inizi almeno (o è già iniziata) con l'economia, il cyberspazio e lo spazio, e qui anche i nostri "partner" d'oltremare hanno il palme che fluttuano rapidamente via da sotto le mani, guardi e finisci insieme ai cinesi, fino a quando le nostre mani raggiungono i pulsanti ... Oppure faremo in modo che tutto non funzioni al momento giusto ...