KAMAZ senza di te: la Russia diventerà parte di un'auto-rivoluzione senza pilota

Le auto a guida autonoma non hanno ancora detto la loro parola pesante. Ancora da venire.




L'intero esercito reale

L'auto a guida autonoma non è un programma universale che può essere installato su qualsiasi veicolo. Ora questo è un insieme complesso e costoso di vari tipi di sensori e telecamere, che di solito includono: lidar, sistema di navigazione satellitare, sistema di visione stereo, stabilizzatore giroscopico e una serie di altri sistemi e sottosistemi.

Tuttavia, difficilmente puoi trovare una grande azienda ai nostri tempi che non sperimenterebbe la creazione di auto a guida autonoma. Questi sono General Motors, BMW, Audi, Volkswagen e Nissan e molti altri. La portata del fenomeno è tale che una serie di seri enti di ricerca sono già riusciti a "seppellire" la professione di conducente. Teoricamente, i taxi, gli autobus e persino i camion di grandi dimensioni possono farne a meno (parzialmente o completamente).


In pratica, tutto è un po 'più complicato. E i problemi affrontati dai creatori di veicoli senza pilota sono davvero tanti. Da un lato, usando i droni sarà possibile sbarazzarsi per sempre di un problema come il fattore umano. Secondo gli scienziati americani, gli ingorghi diminuiranno in modo significativo, anche se solo il 2014% delle auto è senza pilota. I ricercatori ritengono che le auto senza conducente saranno in grado di superare il cosiddetto "traffico fantasma". Stiamo parlando di alcuni ostacoli sulla strada che continuano a interferire con il traffico, anche quando di fatto scompaiono. Ma c'è anche un "lato oscuro". I droni sono ancora troppo sensibili a qualsiasi oggetto e oggetto lungo il percorso. A volte vedono il pericolo dove non c'è. Al momento del XNUMX, le auto di Google non erano in grado di riconoscere i segnali stradali temporanei. Inoltre, non potevano distinguere la polizia dai pedoni o dai frammenti di sporco dalle rocce. Tutto ciò solleva domande scomode, soprattutto se un gran numero di droni deve interagire con un gran numero di veicoli guidati. Ma, in effetti, questo è ciò che diventerà la nuova era del trasporto su strada. Un punto di non ritorno, per così dire.

Unmanned della tecnologia perché i camion hanno le loro differenze e le loro difficoltà caratteristiche. Nel 2016, Otto di proprietà di Uber ha utilizzato per la prima volta uno dei suoi camion a guida autonoma per la consegna di merci commerciali. Lasciare che il programma guidi un veicolo pesante all'interno di una città sarebbe miope. Pertanto, l'autista ha guidato l'auto in città. Tuttavia, dopo essere entrato in autostrada, ha lasciato il controllo del camion AI, spostandosi nella parte posteriore della cabina. Tuttavia, va detto che il percorso era stato precedentemente concordato con le autorità dello stato del Colorado e le pattuglie hanno seguito il camion lungo la strada.


KamAZ: camion senza pilota

La storia della creazione di veicoli senza pilota da parte di KamAZ è molto più lunga di quanto potrebbe sembrare a prima vista. Nel 2015, si è saputo che la società stava pianificando la creazione di un camion con droni. Per essere più precisi, si trattava di sviluppo congiunto, in cui lo sviluppo del software è caduto sulle spalle di Cognitive Technologies.

Nell'estate del 2018, si è appreso che KamAZ ha iniziato la fase finale del progetto Odyssey, nell'ambito del quale è in fase di sviluppo un percorso di prova per camion senza pilota per il trasporto all'interno dello stabilimento. Il prototipo di una macchina del genere è già stato realizzato: il camion diesel KamAZ-43083 è stato utilizzato come base. Allo stesso tempo, è stato riferito che i droni sarebbero stati in grado di trasportare componenti da un telaio di stampa a uno stabilimento automobilistico senza l'intervento umano. Per lo spostamento sono state scelte strade già esistenti di impianti interni. “I droni gireranno sia all'interno di Kamaz che tra 6 delle sue fabbriche. “Tutti i camion guideranno nella zona industriale. Anche queste strade sono considerate comuni. Lanceremo sia all'interno di Kamaz che sul trasporto tra le piante ", ha detto Oleg Afanasyev, addetto stampa di Kamaz PJSC. Le spedizioni di prova dovrebbero iniziare all'inizio del 2019.


È interessante notare che in precedenza diversi media (peraltro abbastanza rispettati) hanno diffuso informazioni secondo cui il veicolo senza pilota KamAZ durante i test "si è schiantato contro l'officina, distruggendola completamente". Tuttavia, la società stessa si è affrettata a negare questo presunto incidente. E suona, per usare un eufemismo, piuttosto strano. È improbabile che la velocità del camion e la forza dell'impatto distruggano completamente una grande struttura.

KamAZ: autobus senza pilota

L'autobus elettrico senza pilota SHUTL (Widely Adaptive Transport Logistics), che KamAZ ha presentato al Salone Internazionale dell'Automobile di Mosca nel 2016, sta ora attirando molta più attenzione dei media. Innanzitutto colpisce il design futuristico del veicolo. La navetta è stata costruita da zero. L'azienda ha sviluppato il concetto di un autobus senza pilota in collaborazione con il Central Research Automotive and Automotive Institute NAMI. Gli ingegneri russi hanno sostituito il conducente con un sistema di guida completamente autonomo. In particolare, include un'unità di elaborazione centrale, radar, quattro telecamere, due telecamere stereo di Mobileye e molto altro ancora.


Il veicolo ha una lunghezza di 4,6 m, un'altezza di 2,5 me una larghezza di 2 m L'autobus può trasportare fino a dodici passeggeri. L'auto sarà in grado di accelerare fino a 110 km / h. L'auto ha ricevuto un motore da 96 kilowatt e una batteria da 35 kilowattora, che è sufficiente per 120 chilometri. La ricarica richiede 50 minuti.

Per la comodità di entrare e uscire, le porte scorrevoli si aprono su entrambi i lati. I sedili erano situati su entrambi i lati del veicolo: sono sei in totale. In cabina si possono vedere piccoli schermi al plasma sui quali mostreranno il percorso e mostreranno altre informazioni utili. I passeggeri potranno guidare il veicolo scegliendo le fermate necessarie. Sarà possibile chiamare la navetta utilizzando un'apposita applicazione.

È importante dire che il progetto non si ferma, ma si sviluppa per lo meno. A partire da novembre di quest'anno, KamAZ ha costruito quattro prototipi con la ferma intenzione di lanciare lo sviluppo in serie. Secondo i piani, l'autobus passeggeri senza pilota inizierà a uscire dalla catena di montaggio nel 2022 o successivamente. Ha alle spalle il successo dei test: in estate, lo shuttle shuttle su una pista speciale a Kazan ha superato un tracciato di 650 metri alla velocità di 10 km / h. È stato riferito che all'autobus è già stato insegnato a seguire la corsia, analizzare i segnali stradali, frenare davanti agli ostacoli e molto altro ancora.


Insidie

Nessuno dei progetti KamAZ, tuttavia, non è stato risparmiato dagli scettici. Per cominciare, i concorrenti occidentali si sono mossi molto oltre nella creazione di camion senza pilota (sul primo volo commerciale della creazione di Uber è scritto sopra). Anche il progetto dell'autobus a guida autonoma è privo di senso pratico se non ce n'è richiesta.


In precedenza, gli esperti hanno calcolato che affinché la navetta sia redditizia, è necessario un ordine di circa 50-100 veicoli all'anno, con una flotta totale di 400-500 unità nel paese. Tuttavia, le cifre annunciate sembrano un po 'troppo modeste. L'analogia potrebbe non essere del tutto corretta, ma qui puoi ricordare la lunga sofferenza Tesla. Nel terzo trimestre del 2018 sono state prodotte 53mila (!) Auto Tesla Model 3. E solo allora l'azienda ha iniziato gradualmente a realizzare un profitto. Pertanto, vale la pena ricordare ancora una volta: indipendentemente dalla classe di veicoli, è molto, molto difficile rendere redditizia la loro produzione ai nostri tempi. E anche le soluzioni rivoluzionarie non sempre trovano una risposta da parte degli acquirenti.
  • Autore:
  • Foto utilizzate: http://fastpic.ru
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
    Monster_Fat (Qual è la differenza) 11 dicembre 2018 12: 38
    -1
    Sì, sì .... "Will" o .... "Will" .... Ricordiamo ancora anche "yo-mobile" ...., perché hanno promesso una "rivoluzione" ...... occhiolino
    1. gorbunov.vladisl Офлайн gorbunov.vladisl
      gorbunov.vladisl (Vlad Dudnik) 27 dicembre 2018 04: 15
      0
      Ricordiamo ancora anche l '"e-mobile" .... perché la "rivoluzione" era promessa ...

      Chi ti ha promesso e cosa? E non hanno "promesso", ma promesso. Lo specifico promisore-balabol Misha Prokhorov.
      KAMAZ non promette nulla, ma si limita a informare il pubblico sugli sviluppi in corso.