Zolotov costringerà Navalny a rispondere in tribunale

È proseguito il conflitto tra il direttore del Servizio federale della Guardia nazionale della Federazione Russa (Rosgvardia), il generale dell'esercito Viktor Zolotov e il politico Alexei Navalny. Il generale ha intentato una causa per proteggere la parte, la dignità e la reputazione aziendale.




Il caso "Zolotov v. Navalny" sarà esaminato presso il tribunale di Lublino a Mosca. Il capo di Rosgvardia chiede alla corte di riconoscere come false le informazioni sugli immobili di Zolotov e sulla corruzione della dirigenza del dipartimento diffuse da Alexei Navalny. Queste informazioni danneggiano la reputazione, l'onore e la dignità del direttore di FSVNG.

Il generale raccoglierà un milione di rubli da Navalny. Allo stesso tempo, secondo l'avvocato di Zolotov, se la richiesta è soddisfatta, il generale invierà i soldi recuperati a uno degli orfanotrofi russi.

Vi ricordiamo che in precedenza il generale dell'esercito Zolotov avrebbe "trattato" con Navalny in un modo diverso e ha persino chiamato politica per una partita sportiva sul tatami. Ma Navalny, per ragioni abbastanza comprensibili (Zolotov è un atleta che ha scontato tutta la vita nelle forze dell'ordine), non ha accettato la sfida del generale. Quindi ora il duello tra il politico e il generale si svolgerà in tribunale.
  • Foto utilizzate: https://riafan.ru
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.