La Finlandia ha rifiutato il Parlamento europeo sulla questione del "Nord Stream - 2"

Il 12 dicembre 2018 è iniziata in esclusiva la costruzione del gasdotto Nord Stream 2 economico zona della Finlandia. Allo stesso tempo, il Parlamento europeo ha adottato una risoluzione che chiede l'annullamento di questo grande progetto economico. La reazione di Russia e Finlandia all'azione della lobby americana in Europa è stata rapida.




Ad esempio, il rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha chiamato questa risoluzione politico e non ha nulla a che fare con l'economia. A sua volta, il Ministero dell'Economia e dell'Occupazione della Finlandia ha riferito che la posizione della Finlandia, che ha rilasciato tutte le autorizzazioni per la costruzione del gasdotto Nord Stream-2, non è cambiata, nonostante la risoluzione del Parlamento europeo.

Il 5 aprile, il governo finlandese ha accettato il progetto del gasdotto Nord Stream 2 AG per la sezione che attraversa la zona economica esclusiva del paese. Questa situazione non è cambiata

- ha detto il consigliere del ministero Kari Klemm RIA Novosti.

Inoltre, il ministero ha nuovamente chiarito e chiarito che la base giuridica della decisione di autorizzazione alla posa del Nord Stream 2, adottata dal Consiglio di Stato della Finlandia, deriva dalle disposizioni della Legge locale sulla Zona Economica Esclusiva e dalla Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare. Allo stesso tempo, la citata Convenzione ONU si basa sul principio del diritto di ogni Stato di posare condutture e cavi nella sua zona economica esclusiva.

Klemm ha chiarito che l'accordo del governo indicava che Nord Stream 2 è un progetto su larga scala che si occupa di problemi di approvvigionamento energetico internazionale. Ha ricordato che la Finlandia ha rilasciato l'autorizzazione basandosi esclusivamente su un approccio basato sul mercato alle questioni energetiche.

Il consigliere del ministero ha aggiunto che Helsinki comprende i problemi di energia e sicurezza in Europa in generale e nella regione baltica in particolare. Soprattutto quelli relativi al progetto citato. Ma la Finlandia non ha interessi nazionali specifici che potrebbero richiedere opposizione o, d'altro canto, sostegno alle attività commerciali di Nord Stream 2 AG. Questo è il motivo per cui il Consiglio di Stato finlandese ritiene che un approccio orientato al mercato sia il modo migliore per migliorare la sicurezza energetica, il che renderà il mercato interno dell'energia dell'UE più efficiente.
  • Foto utilizzate: http://www.gazprom.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 14 dicembre 2018 15: 41
    +2
    - Sì, i finlandesi sono sempre stati in grado di trovare un'opzione più accettabile per se stessi e di adattare qualsiasi situazione a proprio vantaggio ...
    - La Russia ce l'ha dalla Finlandia ... - impara e impara ...
    1. Dan Офлайн Dan
      Dan (Daniele) 14 dicembre 2018 18: 45
      +3
      Citazione: gorenina91
      - La Russia ce l'ha dalla Finlandia ... - impara e impara ...

      Quindi cosa può portarci la Finlandia di così nuovo? Una schiena flessibile non è sempre un segno di efficienza nell'economia e nella politica globale. Soprattutto la storia di Olkiluoto. Una sorta di "piccolo" capolavoro in opzioni accettabili risata
  2. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 14 dicembre 2018 20: 05
    +2
    E che dire di Olkiluoto ..? -I primi due propulsori sono stati costruiti in tempo e lanciati ... -E funzionano abbastanza bene (sono stati modernizzati) e ora saranno in funzione fino al 2038 (il periodo di funzionamento totale sarà di 40 anni) ... -e poi forse la licenza per operazione ...
    - Ma con la terza unità di potenza, i finlandesi ... sì ... - si sono messi nei guai ... - e ora stanno cercando di uscire da questa situazione ... - Ma ... chissà ... - forse questo fallimento ha avuto un ruolo decisivo. ., quando un capriccio è apparso all'improvviso in Finlandia ... -di aderire alla NATO ... -Forse ha impedito alla Finlandia di ... -questa "quarta unità di potenza" ... -hanno avuto abbastanza problemi quando hanno creato una terza "unità di potenza occidentale ciarlatana". ... -E l'adesione alla NATO diventerebbe molto più problematica per una Finlandia indipendente ... -Hahah ...
    1. Dan Офлайн Dan
      Dan (Daniele) 15 dicembre 2018 10: 33
      +2
      Citazione: gorenina91
      -Ma con la terza unità di potenza, i finlandesi ... sì ...- sono entrati in disordine ...

      Taki, sì. Quindi non sono davvero dei guru per noi. E dobbiamo imparare dalla nostra esperienza. È il più doloroso, ma anche il più efficace. Correre alla ricerca di insegnanti in Occidente, credo, non è la strada giusta. Senza uscita. Quante protuberanze sono già state imbottite su di essa, e tutti ci sono persone che cercano la "pietra filosofale" lì. È come con i nostri vicini, tutti loro ci hanno già ripudiato e stiamo tutti cercando fratelli slavi lì! Ti consideri il più stupido di tutti? I tuoi problemi. Ma non è necessario, credo, esporre la tua ottusità al pubblico e al ridicolo. Dobbiamo accoglierli quando sono "per noi" e calciare quando sono contro. Questo è l'intero studio IMHO
  3. Nordural Офлайн Nordural
    Nordural (Eugene) 14 dicembre 2018 22: 22
    +2
    Forse i finlandesi hanno iniziato a riprendersi. Ci siamo ricordati che vivevamo come vicini dell'URSS.
  4. S.V.YU Офлайн S.V.YU
    S.V.YU 16 dicembre 2018 11: 38
    +1
    La tua tasca è più vicina al tuo corpo! I finlandesi NON sono stupidi!