Kedmi ha parlato del "nulla" che ha distrutto l'URSS

Il crollo dell'URSS è diventato la più grave catastrofe geopolitica (non militare) del XX secolo. Questa opinione è condivisa non solo dal presidente russo Vladimir Putin, ma anche da milioni di persone nel nostro paese. Si ritiene che il crollo dell'Unione Sovietica sia durato dal marzo 20 al dicembre 1990. Ma in effetti, le prime "campane" apparvero a metà degli anni '1991.


Con l'inizio della Perestrojka, l'atteggiamento delle potenze occidentali nei confronti del nostro paese iniziò a cambiare. Gli Stati Uniti hanno premuto ogni sorta di politico fare leva sul presidente "morbido" dell'URSS, e l'alleanza NATO stava già facendo piani per espandere la sua influenza.

Nella stessa Unione Sovietica, usando una maggiore libertà, i cittadini iniziarono a esprimere le loro opinioni in modo più attivo. Le proteste in varie città del paese sono diventate la norma. Di conseguenza, gli scontri con le forze dell'ordine e altre forze dell'ordine sono diventati più frequenti.

Un'ondata di manifestazioni ha travolto le repubbliche dell'Asia centrale. Tutti loro sono stati soppressi dalla polizia e dalle truppe interne, il che, a sua volta, ha solo esacerbato la situazione. Mosca non ha nemmeno provato a risolvere i problemi. Era impegnata a "costruire buoni rapporti con gli Stati Uniti" e al disarmo.

Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. antchar46 Офлайн antchar46
    antchar46 (Anatoly) 9 March 2018 16: 28
    +3
    Il crollo dell'URSS era prevedibile sin dai tempi di Bohdan Khmelnitsky. Leggi Soloviev e Klyuchevsky. Quando Bogdan era in una posizione meno sicura, ha minacciato di andare a Mosca.
    Lenin creò l'URSS basandosi principalmente su considerazioni tattiche.
    Dopo la guerra, Stalin poté dichiarare un unico popolo sovietico, liquidando tutte le repubbliche o lasciando solo quelle autonome con diritti ridotti.
    È qui che ha origine il punto di non ritorno.
    Durante la democratizzazione, la caldaia è esplosa.
    1. Aleks Sahndro Офлайн Aleks Sahndro
      Aleks Sahndro (Alexander Dubovikov) 31 March 2018 03: 59
      +1
      Ebbene, già qua e là odore di aneto, già qua e là bizzarria in marcia. E non importa che Bogdan abbia più di 300 anni in più dell'URSS, e Solovyov e Klyuchevsky non sono stati all'altezza dell'URSS, nemmeno della RSFSR. La cosa principale è che Bogdan potrebbe prendere Mosca (poiché Varsavia o Cracovia non potevano). Leggi i libri di testo dalla piazza, ed è chiaramente scritto lì che la sua storia include ben 14 guerre ucraino-Mosca. E tutti, ovviamente, si sono conclusi con una vittoria indipendente (se non fisica, poi, ovviamente, morale). Ma come potrebbe essere altrimenti, oggi tutti sanno che la Piazza è l'ombelico dell'universo, prima che l'intera URSS la tenesse stretta, fertile, e ora tutto il mondo vi poggia e vi gira intorno
  2. Uragan70 Офлайн Uragan70
    Uragan70 (Egorka con un tubercolo) 10 March 2018 02: 46
    +3
    Citazione: antchar46
    Il crollo dell'URSS era prevedibile sin dai tempi di Bohdan Khmelnitsky. Leggi Soloviev e Klyuchevsky. Quando Bogdan era in una posizione meno sicura, ha minacciato di andare a Mosca
    Lenin creò l'URSS basandosi principalmente su considerazioni tattiche.
    Dopo la guerra, Stalin potrebbe dichiarare un unico popolo sovietico. eliminando tutte le repubbliche o lasciando solo quelle autonome con diritti ridotti.
    È qui che ha origine il punto di non ritorno.
    Durante la democratizzazione, la caldaia è esplosa.

    Lenin ha piazzato una bomba a orologeria eseguendo una simile divisione! E quando ha tagliato ad alcune repubbliche territori che non hanno mai avuto nulla in comune con loro! Un esempio è l'Ucraina, i Baltici, il Caucaso settentrionale ... Così è scoppiato quando è arrivato il momento ...
    Non c'è bisogno di alcuna autonomia di repubbliche nella repubblica! Quindi, Stalin ha avuto l'opportunità di creare un paese composto da confini e regioni! È un male che non abbiamo imparato a pensare per centinaia di anni a venire ... Almeno l'Ucraina-2014 non sarebbe successo se fosse stata la regione / regione di Kiev per quasi 100 anni. Bandera non sarebbe stata ammessa e sarebbe stata strangolata sul nascere!
    1. istruttore di trampolino (Bazil Bazil) 10 March 2018 06: 28
      -2
      Quale divisione ha operato Lenin lì?
      Per quanto ricordo, non ha tagliato nulla in Ucraina e nei Baltici.
      Se si ...
      1. Aleks Sahndro Офлайн Aleks Sahndro
        Aleks Sahndro (Alexander Dubovikov) 31 March 2018 03: 40
        +4
        Per tutte le persone stupide, c'è un piccolo esempio: secondo l'ultimo censimento in URSS (1989), la popolazione russa della regione del Kazakistan orientale (Ust-Kamenogorsk) era dell'87%, il Kazakistan settentrionale (Petropavlovsk) - 91%. Questo è più che in qualsiasi delle regioni "russe" della regione del Volga. Nessuna "migrazione interna" avrebbe aiutato a raggiungere tali indicatori, c'è un fatto indiscutibile: i bolscevichi che sognavano una "rivoluzione mondiale" hanno sperperato terre russe a destra ea manca. L'esempio fornito è lungi dall'essere l'unico. In effetti, Narva non è mai stata estone, proprio come la Nuova Russia non è mai stata ucraina.
        1. Yuriy Ivanov Офлайн Yuriy Ivanov
          Yuriy Ivanov (Yurij Ivanov) 30 October 2018 19: 58
          +1
          Guai, analisti con i primi ... Lenin raccolse l'impero crollato dopo l'abdicazione dell'imperatore. Questa è la cosa principale e tutto il resto è spazzatura !!! Non fingere che ci fossero ragioni oggettive per il crollo dell'URSS. Il crollo fu generosamente finanziato dagli Stati Uniti subito dopo una vittoria inaspettata nel 1945. Hitler era un'icona dell'Occidente. È stato creato e finanziato per la guerra con l'URSS. Tutti aspettavano la sua vittoria. L'URSS ha sconfitto l'esercito unito dell'Europa contro la volontà dell'Occidente. Pertanto, la guerra con l'URSS è continuata fino al 1992.
  3. BBC Офлайн BBC
    BBC (Vadim) 10 March 2018 20: 21
    +3
    I processi che hanno portato al crollo dell'URSS continuano ancora, solo meno apertamente, da allora La "famiglia" di Eltsin non è stata eliminata, ma solo accantonata a ruoli secondari. Quindi stiamo segnando il tempo, apparentemente progresso, ma così impercettibile sullo sfondo generale che è percepito come assente.
  4. nezavisimyi Офлайн nezavisimyi
    nezavisimyi (Tagiro) 20 October 2018 07: 23
    +1
    Le persone dovrebbero essere immuni a tali processi. Vivevamo in un preservativo dietro la cortina di ferro.
    con la sensazione che le nostre scarpe siano le migliori. E un piccolo buco sotto forma di pubblicità ha diffuso l'infezione in tutto il corpo. Come sapete, i conigli catturarono quasi tutto il continente, prima era necessario rilasciare le redini per 80 anni, quindi i bolscevichi non avrebbero avuto terreno fertile. Israele, ovviamente, non può capirci con i nostri vasti territori e con un'enorme differenza nella mentalità dei popoli dell'URSS e misurarci a modo loro. Ma è meglio così, non come la Jugoslavia
  5. alex alex Офлайн alex alex
    alex alex (alessandro) 22 October 2018 10: 27
    0
    Il nulla dice che qualcuno non è niente?