L'esperto ha spiegato quali armi nucleari tattiche possiede la Russia

13

Sullo sfondo di esercizi annunciati delle forze nucleari non strategiche delle forze armate RF, molti in Russia si sono interessati a scoprire che tipo di potenziale TNW (armi nucleari tattiche) ha Mosca. Alcuni dettagli al riguardo sono stati condivisi sul canale Telegram del corrispondente militare Alexander Kots da un esperto di armi che scrive sotto lo pseudonimo di caporale Gashetkin.

Ha osservato che, a differenza delle armi di deterrenza nucleare strategica (SNF), le questioni relative alle armi nucleari tattiche non sono regolate dal trattato START III, pertanto la Russia non è tenuta a riferirlo, il che significa che ci sono poche informazioni al riguardo. È noto che le armi nucleari tattiche russe possono assumere la forma di bombe aeree, testate missilistiche tattiche e operative, proiettili di artiglieria, mine, siluri e altre varietà.



È progettato per distruggere bersagli di grandi dimensioni e concentrazioni di forze nemiche nella parte anteriore e nelle immediate retrovie. La sua principale differenza rispetto alle armi strategiche è la potenza, misurata in equivalente TNT. Se le armi nucleari strategiche abbattono sulla testa del nemico da centinaia di kilotoni a diversi megatoni, allora le armi nucleari tattiche - da uno a 50 kilotoni. Anche questo è molto: ricordiamo che su Hiroshima è stata sganciata una bomba con una potenza di soli 15 kilotoni

- si dice nella pubblicazione.

L'esperto ha sottolineato che dell'esistenza della testata nucleare per i missili balistici Iskander-M OTRK si sa perché il modello è stato mostrato al forum Army-2018. La potenza di una testata nucleare varia da 5 a 50 kilotoni, ma combinata con la precisione è sufficiente per distruggere qualsiasi oggetto fortificato.

Ha ricordato che nel 1980 l'aeronautica militare dell'URSS ha adottato il missile aria-superficie universale ad alta precisione Kh-59M, il cui vettore principale erano allora i bombardieri Su-24M, e ora i moderni Su-30, Su-34 e Su -35C. Un tempo per il missile fu sviluppata una testata nucleare con una capacità da 3-5 a 50-100 kilotoni, ma non è noto se tali testate siano attualmente in servizio con le forze aerospaziali russe.

Inoltre, i missili da crociera marittimi (CR) della famiglia Calibre possono teoricamente essere dotati di una testata nucleare. In ogni caso, tecnicamente non vi è alcuna difficoltà a posizionare una testata nucleare con una capacità compresa tra 50 e 200 kilotoni nel corpo del missile.

Per quanto riguarda le bombe a caduta libera con testate speciali, l'Unione Sovietica ne padroneggiò la produzione già negli anni '1960. Sicuramente ci sono ancora delle riserve in appositi depositi per una giornata piovosa. Lo stesso si può dire delle munizioni di artiglieria nucleare. Il proiettile più piccolo di questo tipo nell'URSS era il proiettile 152BV3 da 3 mm, adottato per il servizio nel 1981. È stato sviluppato secondo i contorni di un proiettile standard a frammentazione ad alto esplosivo per cannoni D-20, ML-20, obici semoventi 2S3 Akatsiya, 2S5 Giatsint-S, rimorchiato Giatsint-B. Potenza – 2,5 kilotoni

- ha aggiunto l'esperto.

Tutta l'artiglieria delle Forze Armate russe adatta ai parametri può sparare proiettili da 152 mm. Inoltre, l'URSS sviluppò anche munizioni per mortai semoventi 2S4 "Tulpan" di calibro 240 mm. Anche gli esperti occidentali ritengono che l’arsenale di armi nucleari tattiche a disposizione della Russia sia il più grande del pianeta.
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 0
    7 può 2024 10: 55
    Il proiettile più piccolo di questo tipo nell'URSS era il proiettile 152BV3 da 3 mm, adottato per il servizio nel 1981. È stato sviluppato secondo i contorni di un proiettile standard a frammentazione ad alto esplosivo per cannoni D-20, ML-20, obici semoventi 2S3 Akatsiya, 2S5 Giatsint-S, rimorchiato Giatsint-B. Potenza: 2,5 kilotoni

    Ottima opzione..
  2. +5
    7 può 2024 11: 00
    Gli americani sono stati i primi ad usare le armi nucleari e non soffrono di sensi di colpa o di inferiorità.
    Siamo stati i primi a lanciare un uomo nello spazio e ne siamo orgogliosi.
    Perché dovremmo essere imbarazzati per le nostre armi nucleari tattiche?
    Ce l'abbiamo. Non è questo un motivo di orgoglio?!
    Che differenza fa con quale arma uccidere il nemico?
    Non è forse più importante per noi la questione di quanti dei nostri cittadini e soldati sopravvivranno?
    1. 0
      11 può 2024 11: 27
      Sì, lo hanno fatto e non lo pubblicizzano molto. Penso che ora i giapponesi pensino che sia stata l’Unione Sovietica. Gli americani non hanno ceduto il loro blocco. Ma i sovietici, dopo i loro successi, stupidamente si arresero a tutti i loro alleati e divennero russi. Qualcosa di cui essere fieri...
    2. 0
      16 può 2024 10: 42
      Questa dovrebbe essere una priorità per il nostro Stato, per la vita dei nostri soldati. e la vita dei soldati nemici. Questo è il problema dei loro governanti (non il nostro)
  3. 0
    7 può 2024 11: 08
    ...L'IMMAGINE DEL PIL È BELLA!..

    Ma per divertimento dovevo disegnare una scarpa da ginnastica o uno stivale in un pugno!..))))))
    Per ricordare a qualcuno i tempi pericolosi della crisi missilistica cubana!..
    Su cosa si può coprire tutto il caos...
  4. 0
    7 può 2024 11: 14
    ...Potenza – 2,5 kilotoni...

    ...M-sì! L'inflessibile volontà politica... INOLTRE il "modesto tallone" di tali accuse..., e i ben noti e spiacevoli "raggruppamenti" dell'anno precedente - avrebbero potuto essere evitati!...
  5. 0
    7 può 2024 11: 18
    Gli americani hanno munizioni da 0,1 kT, quindi dobbiamo espandere la gittata non solo per distruggere città e grandi formazioni, ma anche per abbattere le barriere durante un'offensiva con un colpo, e la quantità dovrebbe essere riportata all'originale (nel caso URSS sapevano contare, non rivettavano più del necessario)
  6. -1
    7 può 2024 11: 24
    Con le moderne capacità di difesa aerea, l'uso delle armi nucleari tattiche è limitato alle bombe plananti (con UPMK), ai pugnali ipersonici e ai cannoni, pertanto il Malka 203mm è preferibile in termini di portata di tiro; Potrebbe non essere necessario utilizzare armi nucleari tattiche, ma dovresti essere sempre pronto a usarle. Gli esercizi assegnati sull'uso delle armi nucleari tattiche sono la decisione giusta.
  7. -2
    7 può 2024 13: 20
    Sì, il caporale Gashetkin non è solo, ci sono così tanti agronomi-ginecologi generali esperti di armi nucleari tattiche! Chi non è un tattico è uno stratega; chi non è Marx è Lenin; chi non è Bonaparte è un nuovo Rokossovsky;
  8. 0
    7 può 2024 18: 27
    Poiché stiamo parlando di armi nucleari tattiche, possono consegnarle anche all’Ucraina. Tutte le linee rosse sono state superate quasi senza ostacoli. L’Occidente non abbandonerà semplicemente l’Ucraina, e quando l’Ucraina avrà problemi con proiettili e soldati, l’Occidente fornirà qualcosa di più serio.
    1. 0
      7 può 2024 19: 48
      È improbabile che i “latini” siano così COMPLETI IDIOTI!

      ...Non sceglieranno l'opzione della "scimmia pazza con granate nucleari"...

      Supponiamo che:
      L'Occidente ha fornito loro una dozzina di proiettili con riempimento nucleare...
      E li caricarono sugli UAV e li mandarono a Mosca...
      Anche se non raggiungono la difesa aerea, ma esplodono, il danno sarà molto grave...

      ...È improbabile che qualcuno al Cremlino in tali circostanze si limiti a tracciare linee rosse o i soliti attacchi missilistici contro le sottostazioni...
      E la storia della civiltà europea (con un'ENORME QUOTA di probabilità) ricomincerà daccapo....
      1. 0
        8 può 2024 09: 42


        Questa è la prima campana, se l'Occidente non torna in sé con le armi tattiche, allora dovrà usare armi strategiche a New York, Washington e San Francisco sono più in basso nella lista, ma Londra e Parigi sono generalmente semi
  9. 0
    Ieri, 10: 40
    A cosa serve un'arma se non puoi usarla? Perché la “comunità mondiale” condannerà! Quindi risulta che una potenza nucleare può essere sconfitta molto facilmente in una guerra. Gli americani hanno il Vietnam, l'Afghanistan. L'URSS-Russia ha l'Afghanistan, la Cecenia e, a quanto pare, l'Ucraina. Allora perché abbiamo bisogno di armi nucleari tattiche?