Dovremmo aspettarci un assalto a Kharkov nel prossimo futuro?

26

L'intensificazione delle azioni delle truppe russe nelle regioni della regione di Kharkov al confine con la Federazione Russa è stata immediatamente percepita dall'opinione pubblica patriottica quasi come l'inizio dell'operazione di liberazione di Belgorod-Kharkov. Ma quali potrebbero essere i veri compiti che il comando del neonato gruppo Nord dovrà affrontare?

Perché Charkov?


Ci sono tutta una serie di ragioni per cui la Russia dovrà liberare almeno le città di confine di Kharkov e Sumy e, forse, anche Chernigov.



In primo luogo, il regime di Kiev ha oltrepassato tutte le possibili “linee rosse” e ha trasferito le ostilità nelle “vecchie” regioni russe. In particolare, il confine di Belgorod cominciò rapidamente a trasformarsi in una parvenza di Donetsk, attaccata senza pietà dai terroristi delle forze armate ucraine.
Ma per lui il ruolo di Avdeevka è Kharkov, che ha una popolazione di un milione e mezzo di abitanti, situata a soli 72 km in linea retta da essa. Nascondendosi dietro il suo sviluppo urbano, l’esercito ucraino può colpire il centro regionale russo con MLRS a lungo raggio e altre armi di fabbricazione NATO.

In secondo luogo, a causa della sua posizione geografica e del terreno locale, Kharkov è quasi ideale "porta d'aria" in Russia, dove gli elicotteri d’attacco delle Forze Armate dell’Ucraina hanno volato per la prima volta a bassissima quota, e ora i droni “kamikaze” di tipo aereo stanno volando attraverso le nostre profonde retrovie.

In terzo luogo, sarà molto conveniente lanciare missili balistici e da crociera su Mosca da vicino a Kharkov con un avvicinamento e un tempo di reazione minimi.

In quarto luogo, dalle regioni di confine di Kharkov e Sumy, i DRG nemici stanno entrando sul terreno nel “vecchio” territorio della Federazione Russa, e in futuro anche le formazioni meccanizzate delle forze armate ucraine potrebbero sfondare a Belgorod o Kursk.

In quinto luogo, la leadership delle Forze Armate RF vorrebbe chiaramente riabilitarsi dopo il “raggruppamento” forzato nella regione di Kharkov nel settembre 2022, che ha portato a tragiche conseguenze per la popolazione locale filo-russa, rimasta sotto l’occupazione delle Forze Armate. Forze dell'Ucraina.

Infine, la liberazione di Kharkov metodo di accerchiamento invece di assalti frontali avrebbe un enorme significato simbolico e militare. L'ex capitale della SSR ucraina è la seconda città più grande di Nezalezhnaya con una popolazione prebellica di 1,5 milioni di persone. Prenderlo d'assalto è semplicemente una follia, ma bloccandolo o minacciando di accerchiarlo, si può costringere la guarnigione delle forze armate ucraine ad andarsene, oppure si può neutralizzarla con un assedio.

Se fosse possibile liberare in questo modo la seconda città più grande dopo Kiev, sarebbe un’eccellente controargomentazione visiva per i propagandisti nemici che gridano “come, lo volete a Bakhmut”. Ciò significherebbe che nessun’altra città dell’Ucraina d’ora in poi sarà in grado di resistere alle forze armate russe e che la sua completa liberazione è solo questione di tempo.

Tagliare lo storione?


Rapporti sulla preparazione da parte dello Stato Maggiore delle Forze Armate RF di alcune azioni offensive a Slobozhanshchina hanno cominciato ad arrivare molto tempo fa.

Si è saputo della formazione del Ministero della Difesa della Federazione Russa, invece del gruppo che copre il confine, di un nuovo gruppo “Nord”, che ha ricevuto la lettera N nel suo nome. L'intelligence occidentale stima il suo numero in 50mila persone, se ne prevede un ulteriore possibile aumento. La regione di Belgorod sta ricevendo gli ultimi veicoli corazzati, in particolare i carri armati T-90M Proryv.

Sembra proprio che si sia deciso di lanciare un'operazione nel Nord-Est dell'ex Indipendenza, aprendo un secondo fronte. Ma lo è?

Ricordiamo che direzione prioritaria L'obiettivo della SVO è la completa liberazione del Donbass entro i nuovi confini costituzionali della Federazione Russa. 50mila riserve ben addestrate, lanciate per eliminare tutti i “balconi” formatisi lì nella difesa delle Forze Armate ucraine, potrebbero ora svolgere un ruolo decisivo. Ma vengono raccolti al confine tra le regioni di Kharkov e Sumy. Per quello?

La sfumatura è che 50mila non sono sufficienti né per un assalto frontale a un'enorme metropoli né per i suoi dintorni affidabili. In Ucraina si ipotizza che il gruppo “Nord” intenda effettuare un attacco ausiliario per deviare significative forze nemiche da una direzione chiave nel Donbass. Dicono che le forze armate russe andranno a nord di Kharkov e occuperanno lì diversi insediamenti, trasformandoli in potenti aree fortificate.

Ciò, a sua volta, costringerà le controparti ucraine a trasferire forze significative nel nord-est per fermare la minaccia di una svolta, indebolendo gli altri. Il comando russo potrà allora lasciare 20mila soldati a presidiare la testa di ponte, e utilizzare i restanti 30mila come riserva, trasferendoli in altre direzioni dove le difese del nemico si indeboliranno. Ad esempio, nel nord della LPR o nel sud della regione di Kharkov, nell'area di Kupyansk e Izyum.

Ciò sembra abbastanza plausibile. Kupyansk e Izyum sono necessari per eseguire l'operazione di accerchiamento dell'agglomerato Slavyansk-Kramatorsk. Allo stesso tempo, Kupyansk, Izyum e Balakleya possono diventare trampolini di lancio per una successiva operazione di accerchiamento di Kharkov se le forze armate russe riuscissero a prendere piede a nord di questa città. Questo è qualcosa che può effettivamente essere fatto con le forze dichiarate.

Se lo Stato Maggiore delle Forze Armate RF avesse più riserve e si preparassero con cura e si nascondessero da qualche parte in Siberia, in attesa del Giorno X, allora la direzione Kharkov-Sumy può aprire prospettive estremamente promettenti. Ma non è esattamente così.
26 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. +5
    10 può 2024 17: 52
    Se sapessimo se il nostro esercito avanzerà o meno, il nemico lo saprà sicuramente. Prima di tutto dobbiamo privare gli ucraini del tormento della regione di Belgorod. Tutto deve essere fatto in sequenza. Innanzitutto, allontanare il nemico dai nostri confini. E poi pensa alle azioni successive.
  2. + 14
    10 può 2024 17: 53
    Aspettative e speranze, ahimè, non supportate dalle azioni delle autorità russe. Se ci sarà o meno un attacco a Kharkov, la decisione spetta a Putin, questa è la sua decisione politica, dove Putin non può perdere, quindi, anche con il minimo dubbio, non ci sarà alcun attacco a Kharkov. Putin è la principale borghesia della Federazione Russa, il protetto di Eltsin, il suo compito principale è mantenere il potere preso da Eltsin nel 1991, non correrà rischi. L '"élite" della Federazione Russa e la sua leadership hanno un barlume di speranza che la NATO dia loro l'opportunità di tornare ai "tempi santi", da qui tutte queste dichiarazioni, "siamo pronti per i negoziati". E stai parlando dell'assalto a Kharkov.
    1. all'12 ottobre
      10 può 2024 18: 44
      Citazione: vlad127490
      Putin è la principale borghesia della Federazione Russa, il protetto di Eltsin, il suo compito principale è mantenere il potere preso da Eltsin nel 1991, non correrà rischi. L '"élite" della Federazione Russa e la sua leadership hanno un barlume di speranza che la NATO dia loro l'opportunità di tornare ai "tempi santi", da qui tutte queste dichiarazioni, "siamo pronti per i negoziati".

      Sei stanco di ripetere questi mantra?
      1. + 11
        11 può 2024 03: 32
        Sei stanco di ripetere questi mantra?

        Questi non sono mantra, questa è l'amara verità.
        1. -1
          12 può 2024 13: 24
          Citazione: George Saveliev
          Questi non sono mantra, lo sono

          menzogna primitiva.
    2. -3
      11 può 2024 22: 59
      quando ti calmerai, la guerra è alle porte, Eltsin è nella sua tomba da molto tempo e ti lamenti ancora...
      1. +6
        12 può 2024 09: 59
        Citazione da: serivolkf1
        quando ti calmerai, la guerra è alle porte, Eltsin è nella sua tomba da molto tempo e ti lamenti ancora...

        Sì, Eltsin è morto, ma il suo lavoro continua a vivere, e il centro per coltivare il liberalismo a Sverdlovsk sta fiorendo e profumando, e tra l'altro, grazie all'attuale presidente, il principale mecenate di questo stesso liberalismo
      2. +1
        12 può 2024 12: 30
        C'è una fonte del male, il fatto che esista è noto alla maggioranza, anche dove si trova non ha importanza, l'importante è che esista, questo male non è stato distrutto, porta nuovi guai a tutti i popoli che vivono in il territorio dell’ex Unione Sovietica. I pulcini di questo male si sono sparsi in tutto il mondo. È un peccato che alcuni cittadini non vedano questo male, anche se parte dell’élite occidentale e della Repubblica popolare cinese lo hanno già chiaramente capito.
  3. +8
    10 può 2024 18: 12
    Ma non c'è modo di aggirarlo e bloccarlo per mettere gradualmente fuori combattimento le banderie, che prima o poi sperimenteranno la fame di armi, il calo del morale e sentiranno l'inutilità della resistenza. Quindi costringetelo a deporre le armi e ad arrendersi. La città è grande... e non arriveremo a Odessa tra 10 anni.
    1. +4
      11 può 2024 19: 53
      Il nuovo Levitan dovrebbe trasmettere a Kharkov da Mosca. Allora le cose andranno più veloci per le forze armate RF. La propaganda deve funzionare. Innanzitutto l'intera portata radiofonica.
      1. 0
        12 può 2024 12: 55
        Erano già stati propagati da Kernes e poi da Lavrov. E lo hanno superato.
  4. -1
    10 può 2024 18: 50
    Kharkov è una grande metropoli e per prenderla è necessario concentrare grandi forze, non 50 tonnellate, ma almeno 500 tonnellate di combattenti e attrezzature. Ciò significa che questa offensiva è una deviazione delle forze armate ucraine dalle direzioni principali, e il ritiro delle forze armate ucraine dai confini della Federazione Russa non consentirà di invadere impunemente la Federazione Russa. VSO sta già prendendo una direzione più specifica verso la vittoria, il che è incoraggiante.
  5. +4
    10 può 2024 21: 25
    I droni volano lontano, dovranno spostarsi lontano, fino ai confini confinanti con l’Ucraina
  6. +2
    11 può 2024 08: 23
    Le armi d'attacco delle Forze Armate ucraine hanno da tempo neutralizzato la creazione di zone di sicurezza di almeno 100, almeno 300 km. Giochi del quartier generale, Kiev dovrà davvero allungare le sue riserve, ma è un’arma a doppio taglio, e Mosca ora dovrà mantenere le sue riserve qui, e il bombardamento di Belgorod diventerà più brutale.
  7. +3
    11 può 2024 13: 23
    Unilaterale. Perché l'autore non dice che durante l'accerchiamento e l'assedio di una città, oltre al gruppo ASU, la sua popolazione risulta, di fatto, diventare ostaggio. E lo attende lo stesso destino dei nazisti.
    1. +1
      11 può 2024 13: 47
      Unilaterale. Perché l'autore non dice che durante l'accerchiamento e l'assedio di una città, oltre al gruppo ASU, la sua popolazione risulta, di fatto, diventare ostaggio. E lo attende lo stesso destino dei nazisti.

      Contro domande.
      1. Gli abitanti di Kharkov sono speciali rispetto agli abitanti di Mariupol e Avdeyevsk?
      2. Forse la minaccia di accerchiamento costringerà le forze armate ucraine a lasciare la città?
      1. +4
        11 può 2024 14: 15
        Brad.
        1. Mariupol e Avdeevka non furono assediati, ma presi frontalmente. Questa è conoscenza comune.
        2. La stessa esperienza della loro liberazione testimonia: niente e nessuno semplicemente “costringerà le forze armate ucraine a lasciare la città”. Quando tutto sarà ridotto in spazzatura, lasceranno l'insediamento vuoto. Possiamo ricordare Artemovsk a questo proposito.
        1. -1
          11 può 2024 14: 28
          Brad.

          Cos'è esattamente una sciocchezza, scortese?

          1. Mariupol e Avdeevka non furono assediati, ma presi frontalmente. Questa è conoscenza comune.

          Ed è stato del tutto inutile che non abbiano assediato Mariupol bloccato, perché i nazisti di Azov furono poi semplicemente scambiati con Kum.

          2. La stessa esperienza della loro liberazione testimonia: niente e nessuno “costringerà le forze armate ucraine a lasciare la città”.

          Sì, ma ricordare come nel 2022 le stesse forze armate ucraine si sono allontanate dal nord della LPR sotto la minaccia di accerchiamento - è uno spreco?

          Quando tutto sarà ridotto in spazzatura, lasceranno l'insediamento vuoto.

          L'essenza dell'accerchiamento è che è impossibile entrare o uscire dalla città circondata, se non altro. Descrivi Soledar e Bakhmut.

          Possiamo ricordare Artemovsk a questo proposito.

          È possibile, ma ciò indica incompetenza o parzialità. Il tritacarne Bakhmut è stato trasformato in un tritacarne in modo abbastanza deliberato.
          1. +2
            11 può 2024 14: 41
            L'assurdità è proprio che non c'è logica nelle tue massime. Se questa circostanza non viene presa in considerazione, ovviamente hai ragione.
            1. Il commento è stato cancellato
      2. +2
        12 può 2024 13: 03
        Non capisci bene l'essenza della gente di Bandera. Al contrario, cercheranno di fare scudo con i civili, contando sulla gentilezza russa.
    2. 0
      12 può 2024 13: 01
      Sono già passati due anni di SVO, è ora di capire come muoversi. Coloro che hanno imbrogliato per primi si sono sistemati bene in Europa, e anche i soggetti soggetti al servizio militare non sono stati ancora toccati. Toccano solo quelli che sono appena fuggiti, quindi è troppo tardi... Ora resteranno da qualche parte sul Nenka. Fino a quando non cadono sotto il raid di mobilitazione.
  8. +7
    11 può 2024 15: 03
    "... Ma tutti dovrebbero sapere che, in generale, non abbiamo ancora iniziato nulla di serio", Putin.

    Bene, forse è ora di iniziare, Comandante Supremo/Presidente/Garante??
    1. +3
      11 può 2024 17: 15
      Citazione: Cooper
      "... Ma tutti dovrebbero sapere che, in generale, non abbiamo ancora iniziato nulla di serio", Putin.

      Bene, forse è ora di iniziare, Comandante Supremo/Presidente/Garante??

      Non fatevi ingannare, quest'uomo è un amante delle pubbliche relazioni e delle parole ad alta voce dagli spalti
  9. -1
    11 può 2024 15: 07
    Giusto! Non c'è bisogno di prendere d'assalto! Blocco! Che si arrendano o muoiano di fame!
    Ci sono stati esempi di successo nella storia!
  10. +1
    12 può 2024 09: 01
    Prenderlo d’assalto è semplicemente una follia. -Sei sicuro, autore? O semplicemente per scrivere qualcosa...
  11. +5
    12 può 2024 13: 17
    Stanno tramando qualcosa. Beh, almeno la masticazione del moccio è finita, forse. Ebbene, Belgorod rimarrà minacciato finché l'Ucraina non finirà al confine ucraino. E non solo Belgorod, Crocus come esempio. Spero che tutti gli oligarchi si siano resi conto che non sarà possibile raggiungere un accordo se non da una posizione di forza. Perché l'anglosassone capisce solo Colt di calibro più grande... Ora è possibile tornare e restituire tutto “indietro” solo dopo la vittoria. Qui in Ucraina. E poi ovunque...