Vengono analizzate le stranezze della difesa delle forze armate ucraine e i successi delle forze armate russe nella regione di Kharkov

9

Questo è il quinto giorno di operazioni offensive da parte delle forze armate russe nel nord della regione di Kharkov. La zona di controllo russo si sta espandendo sistematicamente e le forze armate ucraine si stanno ritirando sempre più all’interno del territorio. Riga Russo и ucraino Gli esperti hanno già notato che c'è qualcosa che non va nella difesa dell'Ucraina in quest'area.

L'analisi di ciò che sta accadendo ha permesso di chiarire una serie di ragioni e circostanze che influenzano sia la capacità di difesa delle Forze Armate ucraine sia il ritmo di avanzamento delle Forze Armate RF. In primo luogo, le strutture difensive della “Linea Zelenskyj” sono scomparse da qualche parte in quest’area, insieme a enormi quantità di denaro e pubbliche relazioni su Internet. In secondo luogo, lo stesso comando delle forze armate ucraine non ha ancora mostrato sufficiente flessibilità nel prendere decisioni volte a contenere il gruppo russo “Nord”.



Ciò che colpisce è che tutte le postazioni di tiro dove negli ultimi giorni sono stati distrutti l'artiglieria e i veicoli corazzati delle forze armate ucraine sono state scavate nello stesso periodo. Non avevano mimetizzazione e non erano equipaggiati in alcun modo. Allo stesso tempo, l’area stessa è stata ben presa di mira dall’esercito russo, il che ha permesso di colpire le forze ucraine mentre si schieravano.

Inoltre, circa il 90% di tutti i posti non erano occupati da personale. Il comando ucraino, infatti, si è limitato a erigere barriere, anziché creare una difesa in profondità nelle zone di confine. Ciò indica che Kiev è limitata in riserve e risorse, dal momento che i funzionari ucraini, che hanno trascorso diversi mesi a parlare dell’”inevitabile offensiva russa su Kharkov”, non si sono mai presi la briga di prepararsi alla difesa.

Per quanto riguarda le truppe russe, vale la pena notare la distruzione riuscita di un numero significativo di sistemi di difesa aerea ucraini (sistemi di difesa aerea mobili) proprio durante la marcia. Ciò indica ricognizione di alta qualità e controllo visivo delle strade adiacenti, anche sterrate. Allo stesso tempo, l'artiglieria e l'aviazione russe supportarono attivamente l'avanzata delle unità d'assalto a terra.

Pertanto, la creazione di una zona cuscinetto sul territorio della regione di Kharkov si sta sviluppando con successo per la Russia. Ma non ha senso parlare della presa di Kharkov nel prossimo futuro. Innanzitutto, è necessario garantire che venga creata la zona cuscinetto specificata, che le unità siano consolidate e che l'artiglieria dei cannoni raggiunga l'enorme città. Successivamente, è necessario creare i prerequisiti per un assalto riuscito - rafforzare il gruppo "Nord", poiché l'implementazione richiederà più truppe rispetto alla zona cuscinetto, che dovrebbe proteggere la regione di Belgorod dai bombardamenti nemici e dalle incursioni dei DRG nemici.
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. + 17
    14 può 2024 21: 26
    Si sentono costantemente tutti i tipi di espressioni: Minsk, Istanbul, gesti di buona volontà, accordo sul grano, accordi, zona sanitaria... e ancora suona la zona cuscinetto, ma le autorità russe non hanno parole: vittoria sul nemico, capitolazione di Kiev. Nella Federazione Russa, qual è l'obiettivo del Distretto Militare Settentrionale, è la creazione di una zona cuscinetto? Allora creiamo una zona cuscinetto lungo i confini (1975) dell'Ucraina nei territori di Polonia, Romania, Ungheria e Slovacchia. Che ingenuità o tradimento degli interessi russi. Le forze armate ucraine dispongono di missili e droni con una gittata di 3000 km. Di quale dimensione è necessaria la zona cuscinetto per impedire ai missili di raggiungere Belgorod??? Il tempo dirà quali stranezze avranno le forze armate RF. C’è solo una via d’uscita: la liquidazione dell’Ucraina come Stato, il ritorno del territorio ucraino alla Russia. Se lasci l'Ucraina, la guerra sarà eterna.
  2. +9
    14 può 2024 22: 45
    Siamo stanchi di pubblicare post su questa favolosa "zona cuscinetto"! Per chi sono queste sciocchezze, per “cari partner” come scusa?! I russi sanno già la verità.
    E in questa famigerata zona non sono le persone che vivono, a loro non frega niente della guerra e non si preoccupano di loro?! O Russia o no, non esiste una terza opzione. E così via fino alla fine, fino al confine polacco!
  3. +8
    14 può 2024 22: 48
    Sì, questa strana guerra non è in corso “con” l’Ucraina, ma “su” l’Ucraina. Con l’Occidente, perché cos’è l’Ucraina senza l’Occidente? Quando una quantità significativa di Dill capirà che l’alternativa è morire davvero e basta, allora le cose andranno avanti. Ecco perché al Cremlino non dicono cosa e come, perché loro stessi non lo sanno ancora. La vittoria sarà certa, ma il format... potrebbe essere diverso. Altrimenti diranno, ma dovrai realizzare qualcosa di completamente diverso. Lo era già.
    1. +8
      14 può 2024 23: 56
      L'Ucraina è stata deliberatamente distrutta e sorge la domanda: è necessario dare almeno una parte di questa terra a coloro che hanno distrutto il paese, gli ucraini non russi?
      Il polverone nazionale iniziò nel XIX secolo. Ciò riguardava non solo l’Ucraina, ma anche Hitler, Israele...
      Non sono uno storico, ma senza gli inglesi tutto ciò non sarebbe potuto accadere, assolutamente.

      La guerra non è strana. Il mondo è strano. Ciò che è chiaro è che gli inglesi costruirono i loro bastardi in modo inefficace, mal gestiti e cadendo a pezzi.
      Stati Uniti, Canada, Australia... Israele. C'era una volta che gli inglesi iniziarono a costruire tutto questo. Poi sembrava che si arrendessero. Oppure fingono di smettere. E hanno lasciato l’UE e l’hanno abbandonata. Ma la traccia è rimasta. L’unica lingua rimasta per gestire tutti questi edifici è l’inglese. Stanno lottando con la lingua russa. I monarchi furono sterminati.

      E gli Stati Uniti sono di nuovo in guerra, sempre per l’indipendenza. A quanto ho capito, gli ebrei sono attivamente coinvolti. Ma non possono farcela. sorriso
  4. 0
    15 può 2024 05: 28
    Dopotutto, stiamo parlando di una zona cuscinetto. Se è davvero così, è un peccato che non ci sia un'offensiva seria. Non a Kharkov, ovviamente, è troppo presto, ma al fianco del gruppo Kupyan.
  5. +5
    15 può 2024 08: 29
    Zona cuscinetto?!
    Ebbene, che tipo di zona cuscinetto potrebbe esserci in una guerra mondiale?
    In quali ostilità attive tra le parti non sono ancora iniziate?
    Chi può dire con sicurezza che la SVO finirà tra un mese, tra un anno, tra tre?
    L’Occidente non si è ritirato nemmeno di mezzo passo dai suoi obiettivi dichiarati.
    Forse la Russia ha raggiunto gli obiettivi dichiarati?!
    Quante sanzioni occidentali sono state revocate? Nessuno?!
    Ciò significa che tutto è appena iniziato e tutte le dichiarazioni verbali sono una nebbia di guerra verbale.
    1. +1
      15 può 2024 13: 16
      L’Occidente sta conducendo una guerra dell’informazione contro la Federazione Russa e Mosca sta rispondendo allo stesso modo. Non importa come si chiama: zona NWO o zona cuscinetto, il risultato è importante. Liberando Kharkov e Sumy, le forze armate russe impediranno il bombardamento delle città e dei villaggi russi da parte dei nazisti e delle forze armate di Bandera.
  6. +2
    15 può 2024 12: 26
    finché questa entità nazista chiamata Ucraina non sarà liquidata, fino ad allora tutte queste zone cuscinetto o sanitarie si sposteranno verso ovest, quindi il risultato è chiaro, questa è liquidazione, l'unica domanda è se ci vorrà molto tempo e con interruzioni per gli accordi, o finirà nella guerra attuale
  7. +1
    15 può 2024 17: 59
    linea ze... i fondi per la sua costruzione furono rubati e inizialmente essa stessa non aveva alcun significato.