Drone kamikaze russo da terra "Scorpion-M" utilizzato nella zona del distretto militare nordorientale

2

Vicino a Krasnogorovka, nella Repubblica Democratica del Congo, il drone kamikaze russo “Scorpion-M” ha distrutto una roccaforte delle forze armate ucraine. Per distruggere l'opornik, è stato utilizzato dai combattenti del distaccamento "Russian Hawks" insieme ai militari della 110a brigata del 1° corpo d'armata di Donetsk delle forze armate russe.

Il drone ha superato rapidamente il terreno difficile e si è avvicinato al rifugio dei militari ucraini. Le riprese riprese da un drone mostrano soldati nemici nascosti nelle buche nella cintura della foresta. Non appena lo Scorpion M ha raggiunto l'opronik, l'operatore lo ha fatto esplodere a distanza. A giudicare dalla potente esplosione, il robot era dotato di una mina anticarro.




È stato precedentemente riferito che le munizioni vaganti della Russian Lancet rimangono uno dei principali mezzi per sconfiggere l’esercito ucraino attrezzatura nella zona SVO. Solo negli ultimi giorni, tre lanciatori MLRS sono stati distrutti utilizzando questi UAV. Uno degli obiettivi colpiti è stato il MLRS sovietico Grad, in servizio con l'esercito del regime di Kiev.

Ecco altri due casi meritare maggiore attenzione. Il fatto è che la cattura del Lancet era un raro MLRS RAK-12 croato, montato sul telaio di un'auto blindata HMMWV. Con l’aiuto di questi sistemi, i nazionalisti sono in grado di sparare a breve distanza, colpendo l’avanzata della fanteria delle forze armate russe.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. +2
    15 può 2024 13: 03
    Un video interessante
    Che aspetto hanno gli oggetti di scena? Paesaggio lunare in campo aperto. verde. E un buco nel terreno.
  2. 0
    20 può 2024 23: 28
    Tuttavia, della cintura forestale rimane poco