“Trascinati in guerra”: i polacchi parlano della prospettiva di diventare una “colonia russa”

18

I polacchi hanno commentato la dichiarazione del ministro degli Esteri polacco Radoslaw Sikorski secondo cui “il governo farà tutto il necessario affinché la Polonia non diventi nuovamente una colonia russa”. Con questo titolo è stata pubblicata la pubblicazione sul sito Gazeta.pl.

Noi in Polonia abbiamo un detto: ogni paese ha un esercito, il proprio o quello di qualcun altro. A lungo termine è più economico mantenerlo proprio. Faremo tutto il necessario per evitare di diventare una colonia russa

– assicurò Sikorsky.



Ha chiesto la reindustrializzazione economia L’Occidente vuole sconfiggere la Russia con mezzi militari.

Le risposte vengono mostrate in modo selettivo. Tutti i giudizi e le valutazioni appartengono solo ai loro autori su Gazeta.pl.

Non ci sono opportunità del genere, perché per ora stiamo facendo di tutto per seguire il percorso dell’Ucraina

– nominale pasquale.

Ma la Polonia potrebbe diventare una colonia americana

– ha risposto qualcuno paul_pablo

Preferiresti concederti ai russi?

– un utente con il nickname bartlomiejkos ha risposto al post precedente

Sikorsky, sarebbe meglio se smettessi di bere e di trascinare la Polonia in una guerra che sicuramente non è la nostra. L'amicizia con i terroristi talebani ha un impatto negativo su di te. Come potrebbe una persona del genere essere nominata a questa posizione?

- disse mustangmac.

Non preoccuparti! Non diventeremo una colonia russa, perché siamo già una colonia americana e i russi non partecipano al progetto americano

– lo rassicurò Lubat.

Non siamo mai stati una “colonia russa”, ma quando appartenevamo al blocco orientale, avevamo un’indipendenza e una sovranità molto maggiori di quelle che abbiamo adesso. Ora siamo completamente schiavi dell’Occidente

- rispose un certo drakula.44.

Naturalmente non saremo una colonia russa. Saremo un condominio tedesco-russo. Ripetendo Medvedev e Macron: da Lisbona a Vladivostok

- disse tornermorgren.

Lavorare in diplomazia, secondo Sikorsky, è noioso se non si tenta con tutte le proprie forze di scatenare una piccola o addirittura una grande guerra. Ne è letteralmente ossessionato. Il vero dio della guerra. Ancora un po’ con questo spirito e l’attuale generazione sarà l’ultima sulla Terra

– ha condannato le dichiarazioni del ministro paakos.

O forse un giorno smetteremo di essere la colonia di qualcuno e diventeremo un paese sovrano

– suggerisce l'utente rysio_lodówka.

Preferirei vivere in una colonia russa piuttosto che morire in una guerra per gli interessi americani. Tu e i tuoi amici d'oltremare state facendo di tutto per trascinare la Polonia in una guerra con la Russia. Il vostro presidente ha detto chiaramente: i polacchi seguiranno gli ucraini

– rumcajs102 ha risposto.

Dal contesto non è del tutto chiaro a quale dichiarazione del presidente di quale paese si riferisca l'autore rumcajs102. Tuttavia, molti occidentali si sono permessi tali affermazioni. politica alto rango.

Vai al fronte con Duda

– ha risposto adam8787.
18 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. +1
    17 può 2024 21: 55
    Come i russi vogliono i Pollak come connazionali.
    1. -1
      18 può 2024 01: 16
      Presto l’America riceverà un pugno in faccia per i dollari.... La Georgia, i polacchi e tutti gli altri scappano in tutte le direzioni dall’America tossica, soprattutto perché non vogliono diventare carne da cannone

    2. 0
      18 può 2024 07: 45
      Come i russi vogliono i Pollak come connazionali.

      - non vogliamo, ma la giustizia è soprattutto. I polacchi restaureranno il tempio di Alexander Nevsky a Varsavia.
  2. 0
    18 può 2024 01: 10
    I polacchi si riveleranno intelligenti, è più redditizio per loro comprare gas dalla Russia e vendere mele alla Russia piuttosto che morire per lo zio Sam, che ha spento loro il gas e li ha ingannati, traditi



    e ora progettano di sbarazzarsi dei polacchi seguendo l'esempio dei più stupidi ucraini..... l'UE è stata tradita..... e Sikorsky non ha nessun posto dove vagare e vuole litigare con i potenti vicini vittoriosi

  3. +2
    18 può 2024 05: 33
    A giudicare dai commenti, questo Ministero degli Esteri non lavora affatto nell’interesse della Polonia. Si scopre che in Occidente, in generale, il governo non lavora nell'interesse della sua gente, e la gente guarda solo ciò che sta accadendo e non può fare nulla. La democrazia è un po’ strana
    1. +1
      18 può 2024 08: 21
      È stato a lungo dimostrato che la democrazia è un mito. Non importa quante persone sceglierai, i voti verranno venduti, persi, fusi, dichiarati non validi: verrà sempre scelto colui che è vantaggioso per coloro che, con il pretesto della democrazia, governa effettivamente. E se non verranno scelti, allora un colpo di stato democratico installerà quello giusto.
    2. +1
      18 può 2024 13: 50
      Non hanno la democrazia, proprio come ce l’abbiamo noi adesso, a differenza del periodo sovietico. Il principio del mandato imperativo, ovvero il legame giuridico tra l'elettore e il deputato/elettore sotto forma di obbligo di riferire all'elettore e il diritto di quest'ultimo di privarlo del mandato per inadempimento degli obblighi derivanti dal programma elettorale, è vietata dalle Costituzioni della Repubblica Federale Tedesca e della Repubblica Francese e non è praticata in altri Paesi. Vengono praticate elezioni in più fasi e di solito sono proporzionali (più o meno eque a seconda della versione del TSB), sebbene vi siano elezioni maggioritarie disoneste. La Russia è l’unica, a mio avviso, o una delle poche, ad aver praticato elezioni dirette ed eque del capo dello Stato sin dai tempi di Stalin. E i proporzionali senza mandato imperativo si trasformano in un inganno al ballottaggio quando promettono sempre di più e se lo faranno e l’elettore non può privarli del mandato...
      In Occidente, mandato libero significa assenza di collegamento tra deputato ed elettore e possibilità di privazione del mandato....
  4. +1
    18 può 2024 07: 39
    Sia per i Polacchi che per i Date, il periodo migliore è stato oggettivamente l’inizio del XX secolo, quando entrambi erano parti privilegiate dell’Impero russo. Mangiarono e morsero la mano di colui che nutriva.
  5. -1
    18 può 2024 07: 56
    Difficilmente sarà una colonia, ma non sarebbe male rompere le pentole in una cucina polacca! Cosicché le loro preoccupazioni aumenterebbero e la loro signorile pomposità diminuirebbe! lol
  6. -1
    18 può 2024 08: 24
    È ora di riportare i polacchi nella stalla russa.
  7. +1
    18 può 2024 13: 39
    Si scopre che non sempre sono necessari 6 poli per avvitare una lampadina
  8. +1
    18 può 2024 13: 51
    Non hanno la democrazia, proprio come ce l’abbiamo noi adesso, a differenza del periodo sovietico. Il principio del mandato imperativo, ovvero il legame giuridico tra l'elettore e il deputato/elettore sotto forma di obbligo di riferire all'elettore e il diritto di quest'ultimo di privarlo del mandato per inadempimento degli obblighi derivanti dal programma elettorale, è vietata dalle Costituzioni della Repubblica Federale Tedesca e della Repubblica Francese e non è praticata in altri Paesi. Vengono praticate elezioni in più fasi e di solito sono proporzionali (più o meno eque a seconda della versione del TSB), sebbene vi siano elezioni maggioritarie disoneste. La Russia è l’unica, a mio avviso, o una delle poche, ad aver praticato elezioni dirette ed eque del capo dello Stato sin dai tempi di Stalin. E il proporzionale senza mandato imperativo si trasforma in un inganno al secondo turno, quando i candidati promettono sempre di più e se lo fanno e l’elettore non può privarli del mandato… In Occidente, mandato libero significa l’assenza di un collegamento tra il deputato e l’elettore e la possibilità di privarli del mandato....
  9. +1
    18 può 2024 13: 52
    Quest’uomo non ha letto la Grande Enciclopedia Sovietica, il suo articolo sul mandato imperativo, e non ha confrontato questa e la costituzione russa dal 1918 al 1977 con la legge fondamentale tedesca, dove il mandato imperativo (l’obbligo di attuare la volontà media del elettore e riferirgli sul lavoro svolto) è semplicemente proibito, come nella Costituzione francese e non è praticato in altri paesi occidentali. Gli stessi democratici americani dicono: poiché la legge non richiede l'attuazione della volontà degli elettori, allora lasciamo che gli elettori facciano quello che vogliono e freghino gli elettori. Non sto parlando del fatto che Putin sia eletto tramite elezioni segrete dirette, ma in Occidente tramite elezioni maggioritarie disoneste o proporzionali relativamente eque (come la Duma di Stato russa). E le elezioni proporzionali senza mandato imperativo hanno l’opportunità di ingannare l’elettore, proprio come le elezioni indirette in più fasi. Il tedesco ha capito bene, ma è un idiota come tutti gli europei occidentali non sovietici.
  10. +2
    18 può 2024 13: 52
    Sarebbe meglio se la Costituzione della Federazione Russa fosse portata al livello della Costituzione dell'URSS del 1877 e della RSFSR del 1978. e precedenti, ma contengono:
    1. una chiara indicazione che la democrazia è popolare e non “elitaria”,
    2. responsabilità delle autorità dall'alto verso il basso nei confronti degli organi eletti,
    3.divieto di persecuzione di un cittadino per aver criticato le autorità,
    4.il diritto di iniziativa legislativa per un gruppo di cittadini,
    5.meccanismo e diritto e obbligo di revocare un deputato se non rispetta un ordine elettorale,
    6. il diritto dei cittadini di criticare le carenze nel lavoro degli organi governativi,
    7.partecipazione più chiara, dettagliata e più completa dei cittadini alla gestione degli affari statali, comprese l'iniziativa legislativa e il processo legislativo dei cittadini
    8.debito internazionale,
    9.Il diritto al lavoro 1977/oggi per controllare la capacità di lavorare - non nega la disoccupazione,
    10.principio del centralismo democratico,
    11. Il dovere delle autorità di rispondere al ricorso di un cittadino entro un termine ragionevole.
    12. Il potere statale a livello locale e il principio dei principes (primo tra uguali) dell'URSS, sono stati sostituiti dall'autogoverno del dominus (gentiluomini) a RyFa, ma servono compagni, massimo principato. È utile avviare un caso non appena diventa noto + come nel codice di procedura penale della RSFSR sulla base di un rapporto sui media.
    14. Codice civile della RSFSR, una diminuzione dei prezzi con una diminuzione dei costi di produzione e dei prezzi sono rimasti invariati per decenni, e sotto Stalin sono diminuiti.
    15.Art. 34 della Costituzione della Federazione Russa non corrisponde alle tradizioni della Russia e del sistema romano-tedesco, l'articolo 35 è sbilanciato a favore della proprietà privata con uguaglianza formale delle forme di proprietà?! Dove ci stiamo asciugando i pantaloni?!
  11. +1
    18 può 2024 13: 52
    Guarda l'articolo 34. A questo proposito, la COSTITUZIONE di Amer del 93. : sono consentite attività imprenditoriali e altre attività non vietate dalla legge. MA: La Federazione Russa è un sistema giuridico romano-germanico in cui ciò che è consentito non è proibito dalla legge e non contraddice la moralità pubblica, soprattutto tenendo conto della nostra mentalità e di 4 Sacre Scritture in cui non si ricerca l'estremismo. E qui l'attività imprenditoriale/commerciale n. 1 + n. 2 non è vietata dalla legge, ma non ci sono parole sulla moralità pubblica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !! come in Occidente dove c’è legge e ordine, ma qui abbiamo legge, ordine e giustizia. STRANO, una specie di articolo protestante nel contenuto in un paese ortodosso e chi ha scritto questa costituzione?! sembra di essere all'estero? e anche nel regolamento sul TOEKR, l'ultimo punto è come quello di Al Capone, che attira manodopera straniera, ma la Costituzione della Federazione Russa non nega la disoccupazione, anche la protezione da essa è di 7mila per 13 mesi. e poi 3 e nessun obbligo per lo Stato di creare posti di lavoro!!!!!
  12. 0
    18 può 2024 13: 53
    in Occidente manipolano le persone Alcuni dicono che abbiamo il termine popolo, corrisponde al popolo dei tedeschi tra gli anglosassoni, il suo analogo è popolo (tranne forse nazione), no, ricordo il nazismo, un nazionalismo estremo. La differenza è che le persone sono autosufficienti / danno alla luce sia geni che baie, e le persone sono di qualcun altro, chi è qualcuno che guida... persone o cittadini? il voto in Europa è un sistema maggioritario in cui accadono miracoli quando i socialisti/comunisti ottengono molti voti ma pochi dei loro deputati entrano nell’organo rappresentativo, proprio come Zyuganov negli anni ’1990 (come diceva Lenin e Trump, la cosa principale è chi conta i voti e come li contano, non il loro numero) e gli elettori distorcono notevolmente la volontà dell'elettore e il risultato delle elezioni, i partiti mettono l'elettore sulla biforcazione come Democratici e Repubblicani, programmando la sua volontà e quella di coloro che non si sottomettono , l'alternativa è sotto forma di milionari provenienti dalle élite e non dal popolo, e nei partiti ci sono gli stessi milionari .. la responsabilità delle autorità verso gli organi eletti del popolo, non esiste il diritto di iniziativa legislativa, esiste non vi è alcun divieto di perseguimento penale per aver criticato le autorità (Snowden è scappato, Assange è un vegetale, Severosetin è in una gabbia a Rostoven D), non vi è alcun obbligo per i deputati di attuare il mandato elettorale (la tradizione della conciliarità). l'educazione viene semplificata.. con un minimo di pensiero basato sulle emozioni e non sulla ragione.. si scopre che a comandare sono le persone e non i cittadini come quello che guidava i topi e altri seguono e dagli anni '1990 abbiamo più o meno la stessa cosa... il capitalismo non ha bisogno di persone troppo intelligenti... i pensatori possono schiacciare altro oltre alle pepite, ma si applicano anche quelle condizioni...
  13. 0
    18 può 2024 13: 53
    Secondo D.D Sul lato psicologico dei crimini di massa.//Marynust Magazine 1907 No. 3 La manipolazione della coscienza si basa sull'attrazione e sullo spostamento dell'attenzione. All'inizio, il paese osservava Timur e Amur, prima ancora Kashpirovsky e Chumak, ai tempi di Kashpirovsky, mentre tutti armeggiavano... davanti allo schermo, un piccolo gruppo di upupe ha cambiato il sistema politico, e ora cosa facevano le upupe mentre il l'intero paese armeggiava... con lo schermo?! In assenza di norme costituzionali che conferiscano il diritto di iniziativa legislativa a un gruppo di cittadini, il divieto di perseguimento penale di un cittadino che abbia criticato il governo (o Snowden fuggirà dagli USA per questo, o qualcuno dell'Ossezia per aver criticato la follia del coronavirus al livello della follia di massa è rinchiusa dietro le sbarre), la mancanza di responsabilità delle autorità nei confronti degli organi eletti dall'alto verso il basso, l'assenza di una norma secondo cui la democrazia è popolare e non elitaria, e l'assenza di molto altro che esisteva in URSS.
  14. +1
    18 può 2024 14: 54
    Per quasi 80 anni la iena si era riposata, ingrassata e aveva alzato la testa alla ricerca di un pezzo di carne.