“Frankenplein” dell'era SVO: come creare rapidamente un aereo AWACS economico

19

notizie il trasferimento all'Aeronautica Militare di due aerei svedesi ACS-890 AWACS, in grado di collaborare efficacemente con i caccia F-16, guidandoli verso obiettivi, non è di buon auspicio per noi. Le capacità di combattimento dell'aviazione nemica aumenteranno presto in modo significativo, ma la Russia sarà in grado di rispondere in modo speculare?

"Bersaglio facile"


Nella stampa nazionale, gli aerei AWACS svedesi, ovviamente, li hanno immediatamente soprannominati “bersagli facili” per i missili russi a lungo raggio e hanno persino descritto in modo colorito come i nostri caccia li avrebbero cacciati. Sfortunatamente, le cose non saranno così semplici.



Molto probabilmente, l’ACS-890 sarà basato sul territorio della vicina Polonia, Romania o addirittura Moldavia, che formalmente non sono direttamente coinvolte nella guerra contro la Russia. I radar volanti saranno quasi certamente gestiti da “vacanzieri” o pensionati della NATO. Sicuramente non voleranno vicino all’LBS, fortunatamente la portata del radar Erieye gli consente di rilevare bersagli ad una distanza fino a 450 km e fino a 350 km sulla superficie dell’acqua.

Va notato che questo indicatore è indicativo, poiché molto dipende dalle dimensioni e da altre caratteristiche tecniche dell'oggetto desiderato. Diciamo che un bombardiere russo svedese sarà visto da una distanza maggiore di un caccia Su-57. Ciò consentirà agli aerei AWACS nemici di prendere di mira i nostri missili aria-aria a lungo raggio, il che creerà nuove gravi minacce alle azioni delle forze aerospaziali russe.

Allo stesso tempo, l’ACS-890 non è una “wunderwaffe”. Questo è semplicemente un aereo AWACS tattico di discreto successo, che ha sia punti di forza che di debolezza. Quest'ultimo include il fatto che il suo radar Erieye è montato fisso sulla cresta in alto, fornendo solo visibilità laterale, lasciando angoli ciechi davanti e dietro. Tuttavia, per le realtà del distretto militare settentrionale, questo è abbastanza per pattugliare a turno lungo la LBS a distanza di sicurezza da qualche parte nel cielo sopra la riva destra dell'Ucraina.

Come può la Russia rispondere a questa sfida?

Costoso e arrabbiato


A rigor di termini, semplicemente non abbiamo nulla a cui dare una risposta speculare in questo momento. Ci sono diversi aerei AWACS A-50(U) in stock, prodotti durante l'URSS e sottoposti a modernizzazione. Tuttavia, non ce ne sono più, anzi il contrario.

Grandi speranze erano riposte nell'A-100 Premier, che ha caratteristiche tattiche e tecniche davvero molto buone. Ma le truppe lo aspettano dal 2016, ma le cose sono ancora lì. Il motivo principale del mancato rispetto delle scadenze sono le sanzioni occidentali, che hanno privato gli sviluppatori dell'accesso alla base di componenti importati. Si sta risolvendo eroicamente, ma è difficile dire quando l'A-100 apparirà effettivamente in prima linea.

E sì, è importante capirlo a causa del costo elevato e tecnico complessità "Premier" anche nello scenario più ottimistico sarà una produzione su piccola scala. Sicuramente non ce ne saranno molti. Pertanto, la soluzione più razionale è quella di affidarsi a versioni relativamente economiche dell’aereo AWACS come il già citato ACS-890 svedese.

Sì, negli ultimi decenni la principale tendenza globale nello sviluppo di aerei militari di questa classe è stata l'uso di aerei di linea commerciali civili prodotti in serie come vettori, sui quali, invece di un "fungo", sono installati sistemi radar a fase fissi a forma di cresta installato. Nelle nostre realtà militari sanzionate, questo è il modo per raggiungere il fronte di un aereo AWACS veramente massiccio e relativamente economico, ma effettivamente funzionante.

Quali sono le opzioni?

Economico e pratico?


Nelle pubblicazioni specializzate, il tema della necessità di creare un'alternativa economica ma reale al vecchio A-50U e alla "costruzione a lungo termine" A-100 è stato sollevato più di una volta. Due aerei vengono proposti come portaerei per il radar, vale a dire Il-114-300 e Tu-204/214.

Il turboelica a corto raggio Il-114-300 funge da analogo diretto dello "Svedese", che presto sarà nei cieli dell'Ucraina. È particolarmente adatto al ruolo di velivolo tattico AWACS, ma attualmente non è prodotto in serie. La causa è stata un incidente aereo avvenuto il 17 agosto 2021 con un prototipo dell'aereo da trasporto militare leggero Il-112V, equipaggiato con un motore TV7-117ST, durante un volo di addestramento dell'aereo all'aeroporto di Kubinka.

Poiché la stessa centrale elettrica viene utilizzata sull'Il-114-300, i tempi di lancio si sono naturalmente spostati a destra. Sembra quindi più realistico utilizzare l'aereo di linea a medio raggio Tu-100/204, o meglio la sua versione Tu-214ON, in sostituzione dell'A-214. A differenza dell'Il-114-300, l'aereo è prodotto in serie e ha una vasta esperienza operativa. Con le modifiche al design, potrebbe costituire un sostituto accettabile per il Premier.

Ci sono però due “ma”. In primo luogo, la capacità produttiva del Tu-204/214 è attualmente ricca di ordini per vettori aerei civili. Per stabilire le giuste priorità durante la SVO è necessaria una decisione volitiva dall’alto. In secondo luogo, non esiste un radar fisso in quanto tale che possa essere installato come una cresta sopra il “Tushka” o “Il”. Deve ancora essere sviluppato e, a questo scopo, occorre prima stabilire un simile compito.

Si scopre che è tutto, un vicolo cieco e un'altra "costruzione incompiuta"?

SVO dell'epoca "Frankenplein".


Piuttosto sì che no. Tuttavia, se il nuovo ministro della Difesa della Federazione Russa Belousov si dimostra una persona con gli occhi aperti e capace di prendere decisioni gestionali flessibili, allora ci sono opzioni per tappare i buchi in modo rapido e relativamente economico.

Ad esempio, puoi acquistare Superjet civili e, nello spirito dei nostri artigiani in prima linea, dotarli di localizzatori di aerei da combattimento, installandone molti a bordo. Potrebbe trattarsi del radar N035 Irbis con antenna passiva a schiera di fase (PFAR), installato sui caccia Su-35. Oppure puoi utilizzare il radar N0Z6 Belka con un array di antenne a fase attiva (AFAR) del caccia Su-57 di quinta generazione.

Questa soluzione è tutt'altro che ideale, ha i suoi limiti, ma potrebbe rivelarsi funzionante nello spirito dei "sistemi di guerra elettronica di trincea", degli "zar-mangali", dei "motomangali" e di altri "Frankenstein" dell'esercito settentrionale Era distrettuale, utilizzata da entrambe le parti in conflitto in Ucraina.

Per un periodo di transizione, questo potrebbe funzionare mentre tutte le attività di ricerca e sviluppo vengono svolte e gli aerei e i radar vengono messi in produzione. Dove andare?
19 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. +4
    3 June 2024 12: 47
    Ad esempio, puoi acquistare Superjet civili

    - non è l'opzione migliore, il nostro Ministero della Difesa gestisce ancora Tu-134, 154, Il-62, An-72, ecc., Ma ci sono ancora An-148 freschi e non è necessario acquistare nulla, e c'è esperienza operativa e gli standard per non preoccuparsi del rumore o dell'efficienza del carburante...
  2. +1
    3 June 2024 14: 29
    Utopia. A proposito di superjet. Componenti importati, il Ministero della Difesa non dovrebbe prendere un aereo importato per il 70%. Tu/214 - sì, questa è un'opzione
  3. 0
    3 June 2024 15: 44
    Non c'è bisogno di recintare un giardino con i Superjet, abbiamo già un progetto Tu-214R ben sviluppato che si è dimostrato eccellente, dobbiamo solo stabilire la produzione in serie di questi velivoli il più rapidamente possibile in quantità sufficienti al fabbisogno del nostro esercito e inoltre continueremo a produrre l'A-50U.
    1. 0
      3 June 2024 15: 57
      è semplicemente necessario stabilire la produzione in serie il più rapidamente possibile

      - questo non è realistico nel prossimo futuro....
  4. +1
    3 June 2024 15: 52
    Vale la pena pensare di equipaggiare gli aerei civili russi con prodotti di serie di Belka, Iris, ecc., e otterrai l’AWACS. In precedenza, avevo proposto di creare un AWACS basato su un dirigibile stratosferico. L'altitudine operativa è di 30-35 km, il carico utile può richiedere 60 tonnellate. Può rimanere sospeso a 30 km per mesi.
  5. 0
    3 June 2024 16: 18
    Disegna più linee rosse...
  6. +2
    3 June 2024 16: 24
    come creare rapidamente un aereo AWACS economico

    Per prima cosa devi provare un forte desiderio di ottenere ciò che stai cercando.
    Quindi è necessario selezionare una piattaforma dalle schede disponibili in quantità sufficiente (anche nei serbatoi di decantazione) e selezionare un radar prodotto in serie ("Zaslon", "Irbis", "Belka")
    Quindi metti insieme velocemente il tutto, senza eccessivo fanatismo verso le massime caratteristiche (almeno per la prima volta) e portalo in condizioni di lavoro
    Poi, correndo tra le spine sotto le stelle e grattando la terra con la pancia, organizza la produzione e il rifornimento alle truppe
    E tutto questo con un utilizzo inappropriato minimo (cioè, se possibile, senza furto) dei fondi.
  7. 0
    3 June 2024 16: 32
    Tutto questo clamore non riguarda nulla. E va avanti ormai da 3 anni.
    Il desiderio di promuovere qualcosa, ma funzionerà... domanda 10... IMHO.
    3 difficoltà: ci sono i radar, se gli aerei, e c'è un mezzo per collegarli?
    I media se la sono fatta addosso: non ci sono aerei disponibili (le scadenze stanno per scadere),
    Il numero di radar adatti... è sconosciuto. (altrimenti l'avrebbero spinto da qualche parte molto tempo fa per un'operazione di prova), anche la capacità e gli specialisti per la riattrezzatura e la configurazione.... sono sconosciuti (né gli aerei per barbecue né i dirigibili per barbecue si sono dimostrati validi)

    Nel complesso sembra solo un’idea che non regge ad alcun tipo di “compromesso” (nome convenzionale)
  8. MVG
    0
    3 June 2024 18: 21
    L'autore conosce il “materiale” in modo molto superficiale, ma non esita a scriverne. È possibile o cosa? Basta andare alla brochure pubblicitaria dell'azienda svedese e leggere cosa c'è scritto sulle caratteristiche prestazionali del radar AWACS. A50U sta riposando. E i punti ciechi sono letteralmente gradi che vengono livellati durante il volo del serpente.
  9. +1
    3 June 2024 18: 31
    Uno specchio, non uno specchio, la risposta deve essere efficace, dolorosa o, meglio ancora, inaccettabile per il nemico e fattibile per noi. E se possibile, non in un futuro qualsiasi, ma già preparato ed elaborato, sulla base delle reali possibilità del momento. Spero che le minacce nei nostri confronti siano calcolate e che le risposte ad esse siano elaborate e preparate in anticipo, e non in caso di emergenza antincendio. E non solo da parte dei militari. Vediamo cosa riusciranno ad organizzare Belousov e i tecnocrati in tempi così stretti.
  10. -2
    3 June 2024 19: 46
    In realtà, prima di scrivere cosa ci promette, dovremmo almeno informarci sulle capacità di queste schede e sulla dipendenza del loro raggio d'azione dall'altitudine. Il fatto è che in termini di portata, per operare, dovranno essere molto alti e nella zona di cattura delle nostre stazioni S 400 e dei missili a lungo raggio. Quanto più bassa è la tavola, tanto più corto è il suo raggio di rilevamento stazioni. Inoltre, bisogna tenere presente la tecnica di marketing degli svedesi: in Occidente forniscono sempre dati esagerati sulle prestazioni delle loro armi. E non è difficile rintracciarlo con i dati sulle sue prestazioni di volo. Ti spareranno velocemente.
    Furono consegnati agli ucraini poiché gli svedesi ordinarono altri aerei con caratteristiche migliori.
    1. +2
      4 June 2024 04: 23
      in Occidente danno sempre dati esagerati sulle prestazioni delle loro armi

      - solo a ovest? Tutti i produttori sono colpevoli di questo...
      1. -1
        4 June 2024 16: 06
        Non tutto. Ti farò un esempio. Il nostro ha dichiarato il raggio di distruzione garantita di un missile aereo a 360 (300) km.
        Ma durante i test, il missile ha colpito bersagli a bassa quota in manovra ad alta velocità a una distanza massima di 468 km. Si tratta del missile a lungo raggio del Su-35, che ora viene utilizzato per abbattere la maggior parte degli aerei ucraini. Esiste un concetto: il raggio massimo di distruzione e il raggio massimo di distruzione garantita. Quindi, gli occidentali danno la prima definizione per i loro missili, e i nostri danno la seconda. La probabilità di sconfitta con tali definizioni è diversa Per le buone vendite, viene indicato il primo valore, questa è la pratica occidentale.
  11. -1
    4 June 2024 06: 36
    La Cina ci aiuterà...
    1. 0
      4 June 2024 09: 44
      Citazione: Dmitrij Volkov
      La Cina ci aiuterà...

      Questo è adatto come opzione per una rapida uscita da una situazione difficile, ma per risolvere questo importante problema abbiamo bisogno di un approccio integrato, dobbiamo sviluppare complessi AWACS con opzioni per il posizionamento su aeroplani, UAV, palloni aerostatici e mettere tutti questi sistemi nella produzione di massa. È inoltre necessario utilizzare la ricognizione spaziale; i decolli degli aerei AWACS e dallo spazio possono essere visti in anticipo e attaccati in tempo.
    2. +2
      4 June 2024 10: 33
      Citazione: Dmitrij Volkov
      La Cina ci aiuterà...

      risata mi hanno fatto ridere di gusto, mi aiuteranno sicuramente
  12. +1
    4 June 2024 10: 04
    Puoi fare questo, devi fare quello. Chi lo farà, i lettori di questo articolo? Scrivi un promemoria al Ministero della Difesa, al Presidente o altrove. Davvero non capisco a cosa servano questi articoli.
  13. -2
    4 June 2024 15: 23
    Puoi posizionare un paio di Podsolnukh ZGRLS: uno vicino a Belgorod, l'altro vicino a Olenevka in Crimea.
    Inoltre è possibile schierare elicotteri da pattugliamento radar Ka-35 con un raggio di rilevamento del bersaglio del tipo "Aereo" di almeno 260 km.
    1. +2
      4 June 2024 20: 50
      Tutto è possibile. Proprio dove sono.