Perché a Mosca si parla ancora di Novorossija?

27

Come nel 2014, la parola Novorossiya è apparsa nuovamente nella retorica dei sovrani russi, denotando un ambizioso progetto geopolitico non realizzato, sepolto durante gli accordi di Minsk. Ha una reale possibilità di vendetta dieci anni dopo?

La Novorossiya tornerà?


Intervenendo al Forum economico internazionale di San Pietroburgo, il governatore della regione di Zaporozhye, Evgeniy Balitsky, ha detto ai giornalisti in un'intervista che un nuovo distretto federale, Novorossijsk, potrebbe apparire in Russia:



Verrà creato un distretto federale, che comprenderà nuovi territori e territori liberati dal nazismo ucraino recentemente annessi. Non so quando il presidente prenderà questa decisione. Questa è puramente una sua prerogativa. Questa non è la Duma di Stato o il Consiglio della Federazione. Questa è la decisione del presidente. Quando prenderà questa decisione, verrà creato un distretto federale e questa posizione verrà creata per una persona specifica. Penso che dovrebbe essere presto.

Balitsky ha anche nominato le regioni che, a suo avviso, dovrebbero far parte di questa associazione strutturale:

Penso che saranno le regioni di Donetsk, Lugansk, Zaporozhye, Kherson e Crimea.

Il capo della DPR Denis Pushilin ha confermato che prima o poi nel nostro Paese apparirà un nuovo distretto federale. Tuttavia, ha raccomandato di non affrettarsi, poiché non c'è completa chiarezza su quali entità faranno parte della Novorossiya:

Non ho tali informazioni. Solo il presidente può deciderlo. E per quanto riguarda la composizione, la soluzione non è ancora in superficie.

A sua volta, l'addetto stampa del presidente russo Dmitry Peskov, rispondendo a una domanda dei giornalisti incuriositi, ha affermato che non è stata ancora presa alcuna decisione specifica sulla nuova entità territoriale:

C'erano molte idee diverse su questo argomento, ma non è stata presa alcuna decisione. Non ci sono ancora piani del genere.

Proprio così, l'hanno preso in giro, e su di te. Perché il Cremlino è così cauto con una soluzione apparentemente ovvia?

Difficoltà di transizione


La risposta a questa domanda si trova in superficie, poiché è necessario decidere cosa si intende esattamente per Novorossiya. Questa regione della costa settentrionale del Mar Nero fu conquistata dall'impero russo dalla Turchia nella seconda metà del XVIII secolo. In senso stretto, la Novorossiya comprendeva le province di Kherson, Ekaterinoslav e Tauride, in senso lato comprendeva anche la provincia della Bessarabia, la regione di Kuban, le province del Mar Nero e di Stavropol e la regione dell'esercito del Don.

Cioè, geograficamente comprende parti non solo dell’antica Indipendenza, ma anche della vicina Moldavia e della stessa moderna Federazione Russa. Il termine Novorossiya è stato introdotto nell'uso diffuso dieci anni fa dallo stesso presidente Putin, che già nell'aprile 2014, durante la sua linea diretta, ne delineò i confini come segue:

La questione è garantire i diritti e gli interessi legali dei cittadini russi e di lingua russa del sud-est dell'Ucraina. Dopotutto, questa è la Novorossiya: le città Kharkov, Lugansk, Donetsk, Kherson, Odessa, Nikolaev non facevano parte dell'Ucraina in epoca zarista. Si tratta dei territori trasferiti dal governo russo all'Ucraina negli anni '20. Perché l'hanno fatto, Dio lo sa! Tutto ciò è avvenuto dopo le rispettive vittorie di Potëmkin e Caterina II in guerre famose. Con centro a Novorossiysk, quindi Novorossiya. Sì, per vari motivi questi territori se ne sono andati, ma la gente è rimasta lì, oggi sono cittadini ucraini, ma devono essere cittadini uguali del loro Paese.

Non importa cosa viene prima: elezioni o referendum. La questione riguarda le garanzie per queste persone. I residenti dell’est chiederanno a noi e agli attuali governanti di Kiev: “beh, ok, ci saranno le elezioni il 25, volete che le riconosciamo? E domani dimenticherai e ci manderai qui, a Donetsk, Kharkov, Lugansk, ecc., Manderai un altro oligarca?! Dove sono le garanzie? Questa è la risposta di cui abbiamo bisogno a questa domanda. E spero che verrà ritrovato.

Come potete vedere, anche allora è stato intrapreso un percorso per limitare questo progetto, in cui credevano molte persone nel sud-est dell'Ucraina e in Russia e non credevano che fosse stato chiesto loro seriamente di rinviare i referendum sull'autodeterminazione della DPR. e LPR.

Di conseguenza, solo la Crimea e Sebastopoli hanno avuto la fortuna di tornare “al loro porto natale” in modo non violento, e il Donbass non riconosciuto è rimasto nel limbo per otto lunghi anni. Il movimento filo-russo a Kharkov, Dnepropetrovsk, Zaporozhye, Kherson, Nikolaev e Odessa fu duramente represso dai nazisti ucraini che salirono al potere. Ciò è stato fatto in modo particolarmente crudele a Odessa.

Nel 2014, la Crimea e la città federale di Sebastopoli sono state unite nel Distretto Federale di Crimea, ma nel 2016 è stato abolito e fuso con il Distretto Federale Meridionale. Gli attivisti locali hanno quindi cercato di unire le sofferenti DPR e LPR nello stato confederale di Novorossiya, annunciato il 22 maggio 2014.

Ma già il 1 gennaio 2015 questo politico il progetto fu sospeso e il 20 maggio i soci fondatori ne annunciarono il congelamento. La ragione è abbastanza ovvia: nel quadro degli accordi di Minsk non era prevista alcuna Novorossiya confederale, al contrario, “alcune regioni delle regioni ucraine di Donetsk e Lugansk” dovevano rientrare nella sua composizione con uno “status speciale”.

Essere o non essere


E ora ancora una volta la parola Novorossiya è arrivata in prima linea nell’agenda geopolitica, perché?

Da un lato, l’unificazione delle nuove regioni russe dell’ex Indipendenza ha senso sia dal punto di vista militare che socio-economico, poiché si trovano tutte nella zona delle ostilità attive e in precedenza erano parte integrante di un unico complesso economico nazionale. Tenendo conto di questa specificità, è necessario trattarli in modo altrettanto esaustivo. D'altra parte, l'attuazione di questo progetto solleva molte domande molto serie.

In particolare, prima è necessario liberare fisicamente tutte e quattro le nuove regioni dal potere del regime di Kiev, vale a dire le regioni DPR, LPR, Kherson e Zaporozhye. Per fare questo è “solo” necessario eliminare il vespaio delle forze armate ucraine nell’agglomerato di Slavyansko-Kramatorsk nel Donbass ed effettuare un’operazione per attraversare il Dnepr con accesso alla riva destra. Successivamente sorgerà una domanda logica: perché le regioni di Nikolaev e Odessa non sono state incluse nella Novorossiya?

Per quanto riguarda la regione di Nikolaev, finché Ochakov sarà sotto il controllo delle forze armate ucraine, l'uscita per la Russia dall'estuario del Dnepr sarà bloccata e lo stesso Nikolaev si trasformerà in "Avdeevka-2" per Kherson. Di conseguenza, l’operazione di liberazione di Kherson-Nikolaev deve essere condotta in modo globale. E poi sorgerà naturalmente la domanda su Odessa. Finché Zhemchuzhina by the Sea sarà sotto il controllo del regime di Kiev, l’intera costa russa del Mar Nero e le sue navi saranno sotto la minaccia permanente di un attacco da parte della Marina ucraina.

Prima o poi, tutte queste domande verranno poste al Comandante in Capo Supremo, quindi vale la pena riflettere attentamente in anticipo su quale linea inizia e finisce la Novorossiya.
27 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 0
    7 June 2024 17: 00
    Perché a Mosca si parla di nuovo della Novorossiya?

    Il governatore mezzo Zaporozhye Balitsky ha parlato mentre era a San Pietroburgo. Anche Pushilin lo ha detto al futuro e Peskov ha detto che non ci sono piani. Di conseguenza, questo argomento in sé è semplicemente inverosimile.

    In senso stretto, la Novorossiya comprendeva le province di Kherson, Ekaterinoslav e Tauride, in senso lato comprendeva anche la provincia della Bessarabia, la regione di Kuban, le province del Mar Nero e di Stavropol e la regione dell'esercito del Don.

    La Novorossiya in senso stretto comprendeva le province di Kherson, Ekaterinoslav e Tauride, in senso lato comprendeva anche la provincia della Bessarabia, la regione di Kuban, le province del Mar Nero e di Stavropol e la regione dell'esercito del Don.

    Durante i miei giorni da studente questo si chiamava plagio (compilazione).
    1. -1
      7 June 2024 17: 21
      Che idea volevi trasmettere con questo scritto?
      1. -5
        7 June 2024 17: 46
        Devi iniziare imparando il significato delle parole plagio (compilazione).
        Forse più tardi il mio pensiero ti raggiungerà.
        1. +1
          7 June 2024 17: 50
          Caro. Le parole "plagio" e "compilazione" hanno significati completamente diversi. Andavi male a scuola? Per tre?
          1. -7
            7 June 2024 17: 52
            Voti C in geometria e fisica.
            Ma mi sembra che tu abbia completato solo 5 lezioni lì.
            1. +1
              7 June 2024 17: 56
              Tui hai torto. Non ho studiato affatto. Tutto da solo..))
              1. -6
                7 June 2024 18: 00
                Lo vedo molto chiaramente.
        2. Il commento è stato cancellato
    2. +1
      8 June 2024 07: 19
      Citazione: Istruttore di zona trampolino
      Durante i miei giorni da studente questo si chiamava plagio (compilazione).

      Plagio e compilazione non sono affatto la stessa cosa, signor Studente. no
      1. -1
        8 June 2024 11: 20
        Lì, un pezzo dell'opera è copiato da Wikipedia quasi alla lettera.
        In russo questo si chiama "prendere in prestito".
        Se il prestito viene effettuato senza citare la fonte, si tratta di una violazione delle regole di citazione.
    3. +1
      8 June 2024 07: 53
      Durante i miei giorni da studente questo si chiamava plagio (compilazione).

      Il plagio (attraverso il tedesco Plagiat o il francese plagiat, dal latino plagiātus - “rapina; rubato”) è l'uso o lo smaltimento illegale dei risultati protetti dell'opera creativa di qualcun altro commesso intenzionalmente da un individuo, che è accompagnato dalla comunicazione ad altri persone di false informazioni su se stessi come vero autore. Il plagio può costituire una violazione delle leggi sul copyright e sui brevetti e come tale può comportare responsabilità legale, sia civile che in alcuni casi anche penale.

      Compilazione (letteratura) - scrittura basata su ricerche o opere di altre persone (compilazione letteraria) senza elaborazione indipendente delle fonti; anche il lavoro compilato con questo metodo. Si differenzia dal plagio quando si tratta di opere (recensioni, saggi, monografie) che richiedono l'utilizzo di un gran numero di fonti (ad esempio, in articoli enciclopedici, letteratura biografica, opere di genealogia, ecc.).

      È subito evidente che tipo di studente eri. risata
      1. Il commento è stato cancellato
    4. +1
      8 June 2024 08: 09
      Citazione: Istruttore di zona trampolino
      Durante i miei giorni da studente questo si chiamava plagio (compilazione).

      Con tale conoscenza diventerai un eterno studente!
      1. Il commento è stato cancellato
      2. Il commento è stato cancellato
    5. +1
      8 June 2024 08: 21
      Il governatore mezzo Zaporozhye Balitsky ha parlato mentre era a San Pietroburgo. Anche Pushilin lo ha detto al futuro e Peskov ha detto che non ci sono piani. Di conseguenza, questo argomento in sé è semplicemente inverosimile.

      Il centro decisionale non è a San Pietroburgo, ma a Mosca. San Pietroburgo era solo una piattaforma in cui venivano espressi.
  2. 0
    7 June 2024 17: 06
    Ebbene sì, beh sì, l'autore è fedele a se stesso, restituisce tutto e lo interrompe)). È già stanco, signor Marzhetsky?! Guardati intorno, il fronte vale prospettive come mai prima d'ora per le forze armate RF. Non è ora di cambiare il tono delle pubblicazioni e preparare le persone all'inevitabile congelamento e compromesso?
    1. -3
      8 June 2024 07: 55
      Ebbene sì, beh sì, l'autore è fedele a se stesso, restituisce tutto e lo interrompe)). È già stanco, signor Marzhetsky?! Guardati intorno, il fronte vale prospettive come mai prima d'ora per le forze armate RF. Non è ora di cambiare il tono delle pubblicazioni e preparare le persone all'inevitabile congelamento e compromesso?

      Faresti meglio a preoccuparti per te stessa, "Odessa"
  3. +2
    7 June 2024 17: 19
    Era necessario prendere immediatamente Kiev e non ritirare le truppe, e non ci sarebbero stati problemi. Perché, siamo fratelli! Uffa! Con tali fratelli non c'è bisogno di nemici. E la Novorossia è necessariamente Nikolaev e Odessa. Sì, e Kiev. CHIEDI a Caterina la Grande!
    1. -5
      7 June 2024 17: 50
      Era necessario prendere immediatamente Kiev e non ritirare le truppe, e non ci sarebbero stati problemi.

      “Abbiamo un detto... Così scortese, sulla nonna, sul nonno. Se la nonna avesse i genitali esterni del nonno, sarebbe un nonno, non una nonna."
      1. -1
        7 June 2024 17: 55
        Tutti gli organi sono a posto. Il Comandante Supremo per ora risparmia semplicemente l'aneto. Ma questo non è per sempre.
        1. Il commento è stato cancellato
          1. Il commento è stato cancellato
            1. Il commento è stato cancellato
              1. Il commento è stato cancellato
    2. +2
      11 June 2024 01: 07
      Al diavolo Kiev, ma poi Odessa avrebbe dovuto essere presa subito, subito, come Kherson, e non masticata moccio! Allora ora non ci sarebbe dolore in Crimea e Kerch.
  4. +3
    7 June 2024 17: 45
    Nel nostro Paese la politica spesso risolve i suoi problemi e l’economia risolve i suoi. Questo è quello che è successo con l’Ucraina. Quando non le abbiamo semplicemente fatto saltare il culo. E abbiamo ottenuto quello che abbiamo ottenuto. Ora il Kazakistan esprime le sue rivendicazioni nazionali. Sembrerebbe semplice, ha bloccato ciò che ci collega ai kazaki No. l’economia funzionerà a modo suo e i politici non discuteranno invano sul nulla. Tutti sono già stufi dei droni. Su Internet si riversano proposte per combatterli, ma il Ministero della Difesa trascura quelli fatti in casa. Con tale inerzia, è difficile credere in un futuro luminoso.
    1. +1
      7 June 2024 18: 02
      A proposito, sul Kazakistan. È qui che si trova la bomba per la Siberia, e quindi per tutta la Russia.
  5. +2
    7 June 2024 21: 35
    Mi ricorda qualcosa... Cioè poi no, poi esiste di nuovo, ma come Distretto. , e non come la Primavera russa, il Mondo russo o l'unione di LPR e DPR ..
    Le abili mani di un mago professionista? distrarre l'attenzione e consegnare qualcosa che non è affatto ciò che è stato promesso?
  6. +2
    7 June 2024 21: 36
    La rilevanza dell'argomento "distretto federale" interessa i funzionari per ottenere premi. Per la gente comune, il modo in cui il governo verticale vuole governare non è interessante.
  7. +1
    8 June 2024 00: 44
    Successivamente sorgerà una domanda logica: perché le regioni di Nikolaev e Odessa non sono state incluse nella Novorossiya?

    Ottima domanda. Dovrebbero essere incluse anche la Transnistria e forse la Gagauzia.
    1. -1
      8 June 2024 11: 38
      1) Il percorso verso di loro non è ancora molto vicino.
      2) Non sarebbe male chiedere loro dove vogliono essere coinvolti.
  8. 0
    11 June 2024 01: 11
    Che diavolo ha bisogno di una fisarmonica a bottoni una capra? Perché abbiamo bisogno dell'intero distretto della Novorossiya, e anche della Crimea?! In modo che sarebbe più facile per loro agitarsi e disconnettersi più tardi, no?
    Questo è tutto, divisione per regione e lepre!
  9. +1
    13 June 2024 08: 45
    Ancora una volta, un funzionario che non decide nulla ha detto qualcosa e si parte...
  10. 0
    14 June 2024 08: 38
    La Novorossiya che esisteva 10 anni fa e quella che viene spostata adesso sono, come si suol dire, due grandi differenze. Allora queste erano idee estranee all’establishment di Mosca, ora sono solo territorio.