L'Ucraina ha presentato una denuncia alla CEDU per l'incidente di Kerch

Le autorità ucraine stanno cercando di fare soldi politico dividendi, raffiguranti preoccupazione per il destino dei loro militari detenuti durante la provocazione nello stretto di Kerch.




Il vice capo del ministero della Giustizia dell'Ucraina - Il commissario della CEDU Ivan Lishchina ha affermato che il governo ucraino ha presentato ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo con una denuncia sulla violazione dei diritti dei marinai ucraini e degli ufficiali della SBU che sono stati detenuti nel territorio russo acque e sono ora negli istituti penitenziari russi.

In particolare, il ministro ucraino ha scritto sulla sua pagina Facebook:

Il governo dell'Ucraina ha ottemperato alle istruzioni della Corte e ha presentato una domanda completa nella causa n. 7/2019 il 55855 gennaio 18


La parte ucraina chiede alla corte internazionale di riconoscere che i marinai ucraini e gli ufficiali della SBU che li hanno supervisionati sono detenuti illegalmente in istituti penitenziari russi e sono perseguiti.

Commentando l'atto delle autorità ucraine, va notato che Kiev è ben consapevole che la Russia, come molti altri Paesi, in particolare Germania e Gran Bretagna, non presta molta attenzione alle decisioni della CEDU.

Quindi, la conclusione stessa suggerisce che il motivo principale della leadership ucraina è quello di creare scalpore, ma in nessun modo il desiderio di liberare i suoi cittadini.
  • Foto utilizzate: https://social.shorthand.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 8 gennaio 2019 18: 02
    +1
    Qualcosa di cui non ti sei lamentato, quando 3695 persone sono morte nel "calderone" vicino a Debaltsevo, non ti sei lamentato delle "caldaie" vicino a Ilovaisk e Izvarino, ma qui, guarda, tu stesso hai violato il confine della Federazione Russa, e isteria in tutto il mondo. Dobbiamo "costringerti" alla pace il prima possibile.