La Russia potrebbe creare una base militare in Africa centrale

L'esercito russo può stabilirsi nel "cuore" del continente africano. Almeno questo non esclude la leadership della Repubblica Centrafricana (RCA).




In un'intervista RIA Novosti Il ministro della Difesa della CAR Marie Noelle Coyara ha affermato che l'accordo tra Russia e Repubblica Centrafricana consente la possibilità di creare una base militare, ma finora la questione non è stata presa in considerazione.

Nell'agosto 2018 è stato firmato un accordo sulla cooperazione militare tra la Russia e la Repubblica centrafricana. Dopo la firma dell'accordo, a Berengo è stato aperto un centro di addestramento militare, dove i soldati centrafricani, sotto la guida di istruttori russi, apprendono le moderne tecniche di combattimento e imparano a maneggiare vari tipi di armi.

Ovviamente, il centro di addestramento di Berengo non può essere visto come una base militare russa, ma molti residenti della Repubblica Centrafricana la percepiscono in questo modo.

A proposito, i militari della Repubblica Centrafricana vengono addestrati in Russia. Ad esempio, lo stesso capo di stato maggiore dell'esercito centrafricano è venuto nel nostro paese per migliorare le sue conoscenze in campo militare.

Secondo Marie Coyard, la CAR sta ora lavorando per rilanciare un forte esercito. Ciò è necessario per il paese per una lotta più efficace contro i gruppi radicali e terroristici.
  • Foto utilizzate: http://kharkovforums.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.