La Russia può rispondere adeguatamente alle provocazioni statunitensi nell'Artico

La decisione degli Stati Uniti di inviare una nave e due aerei nell'Artico ha incontrato una reazione naturale da Mosca. La Russia può anche rispondere agli americani per una tale audace dimostrazione di potere.




Il membro del Comitato per la difesa e la sicurezza del Consiglio della Federazione, Franz Klintsevich, ha detto che Washington dovrebbe pensare ai voli degli aerei militari russi in Venezuela. Possono essere una risposta speculare alle azioni degli Stati Uniti nella regione artica.

Inoltre, Klintsevich ha fornito la sua valutazione dello stato di difesa dei confini artici del nostro paese:

In termini di garanzia della sicurezza del paese, il nord della Russia è sotto il nostro completo controllo.


Ricordiamo che il segretario della Marina degli Stati Uniti Richard Spencer ha annunciato l'11 gennaio che gli Stati Uniti avrebbero inviato una nave da guerra nell'Artico, oltre a un aereo da pattuglia P-8 Poseidon e un aereo da ricognizione. Il compito di questa azione, secondo il ministro americano, è studiare le possibilità di condurre operazioni navali nella regione artica.

Ma vale la pena ricordare che la Russia può operare anche vicino ai confini degli Stati Uniti. Ad esempio, nel dicembre 2018, due vettori missilistici strategici Tu-160, un aereo da trasporto militare pesante An-124 e un aereo a lungo raggio Il-62 hanno sorvolato l'Atlantico verso il Venezuela. Questo è esattamente ciò di cui parlava Franz Klintsevich.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. pafegosoff Офлайн pafegosoff
    pafegosoff (Arkhip Pafegosov) 12 gennaio 2019 09: 26
    0
    Di cosa stiamo facendo rumore?
  2. riwas Офлайн riwas
    riwas (riva) 13 gennaio 2019 08: 44
    +1
    Se stiamo parlando del nostro, allora devono essere affrontati con sistemi di disturbo, ecc.
    Sebbene senza il supporto delle nostre basi, non andranno lontano.