Il Parlamento britannico respinge il piano Brexit di Theresa May

Era ovvio fin dall'inizio che il piano del governo Theresa May di lasciare il Regno Unito dall'Unione Europea era un fallimento e inadeguato agli interessi del paese.




Tuttavia, il punto finale di questo piano è stato messo dal parlamento britannico solo ieri, durante il voto della Camera dei Comuni. Più di due terzi del parlamento hanno votato contro il disegno di legge - 432 voti, - 202.

Dopo un voto così disastroso per il Primo Ministro e la sua squadra, Theresa May ha detto che deve garantire il sostegno del parlamento prima di continuare a lavorare.

Ciò ha provocato una violenta reazione del leader dell'opposizione Jeremy Corbyn, che ha proposto di tenere un voto il 16 gennaio per approvare un voto di sfiducia al governo attuale.

Secondo Corbin, il governo britannico non ha subito una tale sconfitta dagli anni '20.

I critici del piano di Theresa May ritengono che le sue condizioni proposte rimangano un impatto eccessivo politica di и l'economia Foggy Albion anche dopo la sua uscita dall'UE.

La scadenza per la Brexit è fissata per il 29 marzo 2019 e la questione del rinvio di Londra a causa della sua indisponibilità non è stata ancora annunciata ufficialmente dai rappresentanti dell'Unione Europea.
  • Foto utilizzate: https://life.ru
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.