In Abkhazia, una nave da trasporto corazzata con soldati russi è caduta nell'abisso

Tre giorni fa, il 18 gennaio, è avvenuta una tragedia con il BTR-80 russo in Abkhazia, ma i dettagli dell'incidente sono divenuti noti solo oggi.




Il corazzato da trasporto truppe stava tornando dalla catena montuosa Tsabal al punto di dispiegamento permanente. Il veicolo faceva parte di una colonna di veicoli blindati. Una volta su un tratto pericoloso della strada, il BTR-80 si è spostato sul lato della strada.

Sfortunatamente, il terreno si sbriciolò sotto di esso e l'APC, insieme ai militari, cadde nella gola del fiume Kodor da un'altezza di circa 40 metri. Dopo l'incidente, i dipendenti abkhazi del Ministero delle situazioni di emergenza sono arrivati ​​in questo tratto di strada. Hanno sollevato i russi dal fondo della gola.

A seguito dell'incidente, tre persone sono morte, compreso l'autista di un veicolo blindato. È noto il nome di una delle vittime: questo è Alexei Aniskin, arruolato nell'esercito da Chelyabinsk. Un altro soldato era di Syzran.

Due soldati sono rimasti feriti. I feriti sono stati evacuati con elicotteri Mi-8 all'ospedale militare distrettuale, dove hanno ricevuto l'assistenza medica necessaria.

Una commissione speciale è stata creata dal Distretto militare meridionale per indagare sul disastro. Suggerisce che il conducente del veicolo blindato abbia perso il controllo. C'è anche una versione sul possibile tecnico Malfunzionamento.

  • Foto utilizzate: lostarmour.info
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.