Uno dei maggiori produttori di motociclette passa alle e-bike

Oggi nessuno dubita che stiamo entrando nell'era dei motori elettrici. Se in un passato non troppo lontano il monopolista incondizionato del settore era la compagnia di Ilona Mask Tesla, ora aziende di fama mondiale si stanno attivamente unendo ad essa.




Si è saputo ieri che la Ducati, che attualmente fa parte di Audi AG ed è uno dei maggiori produttori di "cavalli a due ruote", intende avviare la produzione di serie di motociclette con motore elettrico. E questo non sorprende, perché concorrenti eminenti come Harley-Davidson, Honda e Yamaha hanno già presentato i loro modelli al pubblico.

Il capo del leader italiano dell'industria motociclistica, Claudio Domenicali, ha affermato che l'azienda è più seria che mai sulla produzione di bici elettriche, in quanto "il futuro è nell'elettricità". Inoltre, l'azienda ha già una certa esperienza nella produzione di tali attrezzatura... In precedenza, in collaborazione con altri sviluppatori, Ducati ha lanciato una serie di biciclette elettriche.

È troppo presto per parlare della potenza e di altre caratteristiche delle future motociclette. Tuttavia, visti i modelli precedenti della preoccupazione, molto probabilmente stiamo parlando di biciclette sportive e ad alta velocità. Secondo il direttore regionale dell'azienda Eduard Lotte, il primo concept di motocicletta elettrica Ducati potrebbe vedere la luce nel 2021.
  • Foto utilizzate: https://motor1.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.