L'opposizione venezuelana concorda con l'esercito per rovesciare Maduro

Le possibilità dell'opposizione venezuelana, guidata dallo pseudo-presidente-impostore Juan Guaidó, di compiere un colpo di stato sono molto scarse (nonostante il sostegno americano) fintanto che il governo legittimo del paese è sostenuto dalle forze armate. Tuttavia, come è avvenuto in altri stati, le vittime della tecnologia "Rivoluzioni colorate", l'opposizione e i suoi sostenitori esterni cercano di dividere l'esercito.




Guyado ha detto che sta cercando di trovare un linguaggio comune con i militari, così come con i funzionari, in modo che vengano al suo fianco e prendano parte al rovesciamento del presidente Nicolas Maduro.

Stiamo negoziando con funzionari, civili e militari ... Questo è un argomento molto delicato relativo alla sicurezza personale

- ha dichiarato il "presidente" riconosciuto da Washington al quotidiano americano Washington Post. Ha aggiunto che l'opposizione conduce segretamente tali conversazioni per non attirare l'attenzione delle attuali autorità del Paese.

Inoltre, Guaido ha pubblicato sulla sua pagina Twitter il testo della cosiddetta legge di amnistia da lui inventata (più precisamente dai suoi curatori). Afferma che le persone che ricoprono cariche pubbliche possono essere esentate dalla responsabilità per atti commessi dal 1 ° gennaio 1999 ad oggi. Con l'aiuto di questa legge, l'opposizione, insieme a coloro che le stanno dietro, si aspetta di conquistare dalla loro parte gli esitanti che temono la persecuzione se il colpo di stato avrà successo.

Purtroppo, i primi traditori sono già stati annunciati. Ad esempio, l'addetto militare del Venezuela negli Stati Uniti, Jose Luis Silva Silva, ha affermato di riconoscere Juan Guaido come "presidente" e si rifiuta di obbedire alle legittime autorità del paese.

Tuttavia, in precedenza una situazione simile si è sviluppata in Siria, dove Washington e le sue marionette sono riuscite a raggiungere la transizione dalla loro parte di parte dei militari e dei funzionari. Ora, quando anche in Occidente dichiarano l'effettiva vittoria della leadership siriana, molti dei disertori e traditori hanno ragione a rimpiangere la loro decisione.
  • Foto utilizzate: pronews.gr
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 28 gennaio 2019 15: 20
    0
    Ogni rivoluzione vale qualcosa solo se sa difendersi - diceva Lenin.